UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Van Nistelrooy, futuro Oranje

"E' stata una chiamata che mi ha sorpreso", ha detto Ruud van Nistelrooy a UEFA.com nel suo nuovo ruolo come vice di Guus Hiddink sulla panchina dell'Olanda, che si prepara per le qualificazioni a UEFA EURO 2016.

Ruud van Nistelrooy sarà vice di Guus Hiddink
Ruud van Nistelrooy sarà vice di Guus Hiddink ©Getty Images

Sorpreso per essere stato scelto come assistente di Guus Hiddink per le qualificazioni a UEFA EURO 2016 dell'Olanda, Ruud van Nistelrooy ha detto a UEFA.com di non vedere l'ora di condividere con gli Oranje la sua esperienza.

L'ex attaccante di Manchester United FC e Real Madrid CF ha segnato 35 gol in 70 presenze con l'Olanda dal 1998 al 2011. E' rimasto comunque sorpreso di essere stato chiamato dalla nazionale come vice-Ct, anche se conosce bene Hiddink con cui ha condiviso l'avventura al Mondiale FIFA 2014.

"Mi ha sorpreso la chiamata di Hiddink", ha detto a UEFA.com. "Non mi aspettavo nulla del genere, ma quando arriva una proposta di lavoro come questa è un onore. Lavorare con Hiddink, con la sua esperienza, per me che inizio la carriera di allenatore, è fantastico. Passerò due anni con lui, con la nazionale olandese, cercando di aiutare i giocatori a migliorare – non potrebbe esserci niente di meglio".

Uno dei compiti di Van Nistelrooy, ovviamente, sarà quello di migliorare la nazionale, ma non lavorerà solo sugli attaccanti. "Sarò vice allenatore, quindi aiuterò tutti insieme a Danny Blind", ha detto. "Posso usare le mie esperienze - come gestire la pressione, come prepararsi, come fare le cose, usando le cose che mi sono capitate - ma sono cose generiche che posso condividere con qualsiasi giocatore".

Le sue qualità migliori sono quelle di attaccante, ma Van Nistelrooy sa che questo significa che ha qualcosa da insegnare anche ai difensori. "Ho giocato contro molti difensori, e posso spiegare cosa trovo fastidioso", ha detto. "Quindi in questo senso spero che la cosa possa funzionare da diversi punti di vista".

Il sorteggio contro Repubblica Ceca, Turchia, Lettonia, Islanda e Kazakistan nel Gruppo A non è dei più semplici. "Ovviamente ora le prime due si qualificano direttamente quindi ci sono più chance; Repubblica Ceca e Turchia penso siano le più forti insieme all'Olanda".

L'obiettivo di Van Nistelrooy resta comunque quello di vincere il girone di qualificazione in vista delle finali in Francia. "Sì, l'obiettivo è questo", ha assicurato.