Mancini: "Spero di riportare l'Italia dove merita"

"Diventare Ct è la massima aspirazione per ogni allenatore, sono orgoglioso", le prime parole di Roberto Mancini come nuovo timoniere azzurro.

©Getty Images

Roberto Mancini è stato presentato come nuovo Ct dell'Italia a Coverciano. "Diventare CT è la massima aspirazione per ogni allenatore, sono orgoglioso", le parole del neo tecnico Azzurro. 

Il trofeo della Nations League
Il trofeo della Nations League©Getty Images

"Sono emozionato - le prime parole in conferenza stampa di Mancini -. Diventare C.T. non è banale. E' stata una decisione semplice per me. Sono orgoglioso di guidare la Nazionale italiana".

"Penso che diventare CT sia la massima aspirazione per ogni allenatore - ha confessato -. Poi a seconda dei momenti uno può prendere varie decisioni. Ora è il momento giusto: bisogna fare qualcosa per la Nazionale. In un momento così difficile ho pensato che potesse essere il momento giusto". 

Mancini ha parlato poi degli obiettivi degli Azzurri: "Io da giocatore ho avuto Enzo Bearzot, Azeglio Vicini e Arribo Sacchi. E' stata una lunga esperienza in Nazionale. Spero di riportare l'Italia dove merita: sul tetto del mondo e sul tetto d'Europa. Ci sarà da lavorare molto, ma possiamo farcela". 

"L'Italia ha sempre giocatori di qualità - ha aggiunto -. Oggi ci sono giovani su cui lavorare. Ci sarà spazio per tutti quelli che lo meritano. Abbiamo vinto quattro Mondiali... I giocatori che vengono qua devono tirare fuori ciò che hanno nel cuore, i loro sogni da ragazzi". 

Questo il commento del Commissario FIGC Roberto Fabbricini sulla scelta di Mancini: "E' stato un grande impegno trovare la guida della Nazionale. Cercavamo un uomo che avesse una voglia smisurata, una forte spinta interiore, e una persona di grande competenza tecnica". 

L'ex tecnico di Fiorentina, Inter, Manchester City e Galatasaray esordirà in azzurro il prossimo 28 maggio, in occasione dell'amichevole in programma contro l'Arabia Saudita. Venerdì 1 giugno, invece, l'Italia sfiderà a Nizza la Francia mentre il 4 giugno l'Olanda. Il 7 settembre la Nazionale comincerà la UEFA Nations League contro la Polonia. 

In alto