I numeri di UEFA EURO 2016

Si chiude il sipario su UEFA EURO 2016 e scegliamo i numeri che hanno maggiormente contraddistinto questa edizione del torneo: dal gol più veloce ai (tanti) record di Cristiano Ronaldo.

©AFP/Getty Images

0 - La finale tra Portogallo e Francia è stata la prima di EURO a terminare senza gol dopo 90 minuti

4 – Aaron Ramsey e Eden Hazard sono i re degli assist con quattro passaggi decisivi a testa in Francia.

6 – I sei gol realizzati da Antoine Griezmann nella fase finale rappresentano il bottino più grande da quando Michel Platini ne realizzò nove nel 1984.

9 – Il gol segnato da Cristiano Ronaldo contro il Galles gli ha permesso di eguagliare Platini come capocannoniere nella storia degli Europei UEFA, il capitano del Portogallo era anche diventato il primo giocatore a segnare in quattrro edizioni di EURO andato in gol contro l'Ungheria.

18 anni e 328 giorni - Il portoghese Renato Sanches è diventato il giocatore più giovane ad apparire in una finale di EURO battendo Cristiano Ronaldo che l'aveva giocata a 19 anni e 150 giorni nel 2004.

Cristiano Ronaldo ha fatto la storia a EURO 2016
Cristiano Ronaldo ha fatto la storia a EURO 2016©Getty Images

21 – Ronaldo, ancora lui, ha stabilito il record di presenze a EURO durante la fase a gironi aggiungendo altre quattro partite nella fase a eliminazione diretta.

27 – le parate di Hannes Halldórsson, il portiere dell'Islanda primo con oltre cinque parate per partita.

32.8 – I giocatori più veloci a UEFA EURO 2016 sono stati Kingsley Coman, il francese ha toccato i 32,8km/h e il belga Yannick Carrasco (32,3km/h). 

Gábor Király in azione con l'Ungheria
Gábor Király in azione con l'Ungheria©AFP/Getty Images

40 anni e 86 giorni – Gábor Király e i suoi primi 40 anni: il portiere magiaro, l'uomo in pigiama, è diventato il giocatore più 'vecchio' a giocare nella fase finale di EURO, quando l'Ungheria è uscita agli ottavi contro il Belgio.

41 – Il successo del Portogallo in finale è stato il primo contro la Francia in 41 anni, da quando Nené e Marinho firmarono un 2-0 al Parco dei Principi.

56 – Gli anni passati da quando la Francia aveva perso l'ultima volta in un grande torneo disputato in casa, il 2-0 contro la Cecoslovacchia nella finale per il terzo posto del 1960. 

66.6 – Solo due terzi dei rigori concessi nella fase finale sono stati trasformati: Ronaldo, Sergio Ramos, Aleksandar Dragović e Mesut Özil hanno tutti sbagliato tiri dal dischetto – percentuale più bassa dal 1972, quando venne trasformato un rigore dei due concessi.

Robert Lewandowski festeggia il gol contro il Portogallo
Robert Lewandowski festeggia il gol contro il Portogallo©AFP/Getty Images

100 – Robert Lewandowski ha segnato dopo 100 secondi nei quarti contro il Portogallo, il secondo gol più veloce nella storia di EURO dopo quello di Dmitri Kirichenko per la Russia contro la Grecia nel 2004 (67 secondi).

108 – Sono stati segnati 108 gol nelle 51 partite di UEFA EURO 2016, 2,12 a partita e uno ogni 44 minuti – a UEFA EURO 2012 c'erano stati 2,45 gol a partita.

600 – Il gol di Nani contro l'Islanda è stato il numero 600 nelle fasi finali di EURO.

2.427.303 – il numero di spettatori a UEFA EURO 2016, 47.594 a partita in media.

Per altre statistiche,anche su ogni squadra e ogni giocatore di UEFA EURO 2016, visita la sezione dedicata qui

In alto