Quando vincere non è tutto...

Il Portogallo è sbarcato in semifinale senza vincere nessuna delle cinque partite giocate nei 90 minuti regolamentari. Ma EURO2016.com scopre che anche altre squadre hanno seguito questo percorso ricco di pareggi.

©AFP/Getty Images

Il Portogallo ci è riuscito di nuovo giovedì, avanzando lungo il cammino di UEFA EURO 2016 senza vincere nei tempi regolamentari.

La squadra di Fernando Santos si è imposta ai calci di rigore contro la Polonia dopo il quinto pareggio consecutivo al torneo nei 90 minuti regolamentari. Se infatti nella fase a gironi i lusitani non sono andati oltre il pari contro Islanda, Austria e Ungheria, agli ottavi Cristiano Ronaldo&Co sono riusciti a qualificarsi vincendo contro la Croazia solo nei tempi supplementari. 

Ora in semifinale, il Portogallo potrebbe sollevare al cielo il trofeo il 10 luglio 'accontentandosi' ancora una volta di pareggiare. E di certo non sarebbe l'unica squadra a riuscire nell'impresa, come ci spiega EURO2016.com...

Highlights: l'Atlético conona una stagione storica
Highlights: l'Atlético conona una stagione storica

Atlético Madrid, 2009/10 UEFA Europa League
V3 P8 S4 – campione

I rojiblancos arrivavano dalla fase a gironi di UEFA Champions League, dove avevano conquistato solo tre punti. Ai sedicesimi di Europa League, hanno eliminato il Galatasaray solo con un gol di Diego Forlán al 90', quindi hanno battuto Sporting CP, Valencia e Liverpool grazie ai gol in trasferta. Se possibile, l'Atlético si è superato in finale, andando in rete con Forlán ai supplementari contro il Fulham e rivincendo un trofeo dopo 14 anni.

Van Breukelen ricorda il trionfo del PSV nel 1988
Van Breukelen ricorda il trionfo del PSV nel 1988

PSV Eindoven, Coppa dei Campioni 1987/88 
V3 P5 S1 – campione

Per il PSV, addirittura, i supplementari non erano abbastanza. La squadra di Guus Hiddink ha in effetti vinto contro Galatasaray e Rapid Wien (due volte), ma mai dopo il secondo turno. Quindi, ha eliminato Bordeaux e Real Madrid ai gol in trasferta (dopo gli 1-1 in Francia e Spagna) e ha pareggiato 0-0 contro il Benfica in finale. Ai rigori, finiti a oltranza, António Veloso (padre di Miguel) ha sbagliato e ha dato inizio alla magica estate dell'Olanda.

Highlights: trionfo chirurgico della Russia
Highlights: trionfo chirurgico della Russia

Russia, Campionato Europeo Under 17 UEFA 2013 
V1 P4 – campione 
All'Europeo Under 17 in Slovacchia, la Russia ha collezionato solo una vittoria e quattro pareggi ma ha trionfato grazie alla sua precisione dal dischetto. Dopo aver battuto l'Ucraina per 3-0 alla prima giornata, la squadra ha segnato solo un altro gol contro l'Italia, suggellando il primo posto nel girone. In semifinale e in finale, ha pareggiato 0-0 contro Svezia e Italia ma si è imposta rispettivamente per 10-9 e 5-4 ai rigori 11 metri. "Sono senza parole", ha dichiarato il difensore Dzhamaldin Khodzhaniyazov, e non è stato l'unico...

*Statistiche dalla fase a gironi in avanti

In alto