La Francia vince con Matuidi, Portogallo ko in casa

Blaise Matuidi permette alla Francia di piegare l'Olanda in una gara in cui è stato omaggiato Johan Cruyff, l'Irlanda batte la Svizzera mentre Cristiano Ronaldo sbaglia un rigore e il Portogallo perde in casa con la Bulgaria.

©AFP/Getty Images

Olanda - Francia 2-3 (De Jong 47', Afellay 86'; Griezmann 6', Giroud 13', Matuidi 88')
Francia: Mandanda; Evra (Digne 46'), Koscielny, Varane, Jallet; Matuidi, Diarra (Kanté 46'), Pogba (Sissoko 87'); Payet, Giroud (Gignac 73'), Griezmann (Martial 46').

In una partita fermata per 60 secondi al 14' per onorare Johan Cruyff, Blaise Matuidi sigla il gol della vittoria per la Francia allo scadere. La squadra transalpina si era portata sul 2-0 con un bel calcio di punizione di Griezmann e un tiro al volo di Olivier Giroud appena prima del minuto di raccoglimento per Cruyff. L'Olanda sembra riuscire ad evitare la sconfitta con una bella rimonta nel secondo tempo all'Amsterdam ArenA ma Matiudi ha altre idee e segna su assist di Martial

Un tributo a Johan Cruyff all'Amsterdam ArenA
Un tributo a Johan Cruyff all'Amsterdam ArenA©AFP/Getty Images

Portogallo - Bulgaria 0-1 (Marcelinho 19')
Portogallo: Anthony Lopes; Vieirinha, Pepe, Bruno Alves, Eliseu (Raphael Guerreiro 81'); William Carvalho (Renato Sanches 74'), Adrien Silva (Danny 65'), João Mário (Danilo Pereira 75'), Rafa (Quaresma 65'); Nani (Eder 83'), Cristiano Ronaldo.

Il Portogallo domina a Leiria ma soccombe in uno dei rari attacchi della Bulgaria subendo gol da Marcelinho che evita Pepe e Vieirnha e fredda Anthony Lopes con un rasoterra. Grande serata per Vladislav Stoyanov che para anche un rigore di Cristiano Ronaldo al 66'. Ci era riuscito anche l'anno scorso in UEFA Champions League con la maglia del Ludogorets Razgrad contro il Real Madrid. Intanto Renato Sanches, 18 anni, ha debuttato con la nazionale portoghese entrando al 74'.

Irlanda 1-0 Svizzera (Clark 2)
Irlanda: Randolph; Coleman, Duffy, Clark, Brady; Judge, Meyler (O'Kane 60'), Quinn (McCarthy 60'), McGeady (Hayes 60'); Long (McClean 83'), Doyle (Murphy 26', Hoolahan 78').

Svizzera: Sommer; Lang (Widmer 82'), Schar, Klose, Rodriguez (Moubandje 77'); Dzemaili (Fernandes 71'), Xhaka, Behrami; Embolo, Seferovic (Steffan 61'), Mehmedi (Kasami 71').

Un gol del difensore Ciarán Clark regala la vittoria all'Irlanda davanti ai 35.450 spettatori presenti alla Dublin Arena, anche se il successo è rovinato dall'infortunio a Kevin Doyle nel primo tempo. Sul corner di Robbie Brady, Shane Duffy tocca di testa e l'altro difensore Clark batte Yann Sommer sempre con un colpo di testa. Haris Seferovic e Granit Zhaka impegnano Darren Randolph che riesce però a mantere la porta inviolata. Ottime prestazioni per Shane Long e Shane Duffy.

Marek Hamšík (right) heads for Slovakia
Marek Hamšík (right) heads for Slovakia©AFP/Getty Images

Slovacchia 0-0 Lettonia
Slovacchia: Mucha; Pekarík, Škrtel (Švento 82'), Ďurica, Hubočan; Hrošovský; Mak, Duda, Hamšík (Sabo 89'), Weiss; Ďuriš.

La Slovacchia non centra la vittoria numero 100 della sua storia ma ritrova Martin Škrtel in difesa e 'scopre' Patrik Hrošovský come sostituto di Juraj Kucka, tornato martedì all'AC Milan a causa di un problema muscolare. La Slovacchia deve aspettare un'ora per il primo tiro nello specchio dopo sette tentativi fuori nel primo tempo. Nella ripresa piove ma arrivano buone occasioni per Róbert Mak, Marek Hamšík e Vladimír Weiss. La ricerca del miglior schieramento avanzato possibile va ancora avanti.

In alto