La Slovenia cerca l'impresa contro l'Ucraina

Nonostante il ko per 2-0 dell'andata, il Ct della Slovenia Srečko Katanec non smette di credere alla qualificazione: "E' difficile ma non impossibile".

La Slovenia durante l'allenamento di rifinitura
La Slovenia durante l'allenamento di rifinitura ©Tomi Lombar/Delo
  • L'Ucraina è in vantaggio per 2-0 dopo la gara di andata
  • L'Ucraina conduceva per 2-0 anche dopo lo spareggio di andata per la Coppa del Mondo 2014 ma è stato rimontato 3-0 al ritorno dalla Francia 
  • La Slovenia ha vinto dieci delle 12 partite allo Stadium Ljudski vrt dalla sua ristrutturazione nel 2009
  • Le squadre indosseranno il lutto al braccio e osserveranno un minuto di silenzio in seguito agli eventi di Parigi

Probabili formazioni
Slovenia: Handanović; Jokić, Cesar, Ilić, Brečko; Kurtić, Kampl, Krhin, Birsa; Iličić, Novaković.
Indisponibilinessuno
In dubbio: nessuno

Ucraina: Pyatov; Fedetskiy, Khacheridi, Rakitskiy, Shevchuk; Rybalka, Stepanenko, Garmash; Yarmolenko, Konoplyanka; Kravets.
Indisponibili: Rotan (coscia), Gladkiy (caviglia)
In dubbionessuno

Srečko Katanec, ct Slovenia
Sappiamo cosa dobbiamo fare, sappiamo che dobbiamo segnare almeno due gol nei tempi regolamentari. Credo che sia ancora possibile per noi qualificarci ma dovremo farci trovare pronti al 100%. Non possiamo sprecare un'altra occasione. 

L'Ucraina ha un grande vantaggio. E' una missione difficile ma non impossibile. Un gol può davvero cambiare le cose. Dalla gara di andata a Lviv abbiamo imparato quanto sia importante sfruttare almeno una delle grandi occasioni che capitano. Abbiamo mantenuto il controllo della gara - specialmente nella ripresa - ma non siamo stati abbastanza aggressivi.

Mykhailo Fomenko, ct Ucraina
Sappiamo quale atmosfera ci sarà allo stadio; i nostri avversari avranno un grande supporto da parte dei propri tifosi. Ho spiegato alla squadra come dovrà comportarsi ma poi starà ai giocatori mettere in pratica tutto sul terreno di gioco. La cosa più importante è restare concentrati e non cadere nelle provocazioni dei nostri avversari. Ne parliamo prima di ogni partita, ricordando che ciascun giocatore deve essere disciplinato.

Artem Fedetskiy festeggia il secondo gol dell'Ucraina
Artem Fedetskiy festeggia il secondo gol dell'Ucraina©AFP/Getty Images

Risultati nelle qualificazioni
Slovenia, terza nel Gruppo E
V5 P1 S4 GF18 GS11

Ucraina, terza nel Gruppo C
V6 P1 S3 GF14 GS4

Risultati negli spareggi europei 
Slovenia: V1 S1
Ucraina: V0 S1

L'opinione del reporter: Grega Sever (@GregaSever)
"Dovremo inventarci qualcosa", ha detto il Ct della Slovenia Katanec dopo il ko dell'andata. Ma così come Lviv, anche Maribor è un luogo magico per la squadra di casa. Lo stadio Ljudski vrt ha aiutato, infatti, la Slovenia a battere la Russia negli spareggi mondiali del 2010. Anche se il compito è questa volta ancor più complicato, gli sloveni non perdono le speranze. 

Lo sapevate?
Il bilancio dell'Ucraina contro la Slovenia è di V1 P2 S2, compresa la sconfitta agli spareggi per UEFA EURO 2000. Puoi saperne di più sulla sezione della partita.

In alto