Qualificazioni: le sfide da non perdere venerdì

Anteprima: Spagna e Slovacchia potrebbero staccare il pass per EURO 2016, l'Inghilterra punta alla perfezione mentre la Russia cerca tre punti d'oro. 

©AFP/Getty Images

Gruppo C
Slovacchia pronta a stappare
"E' da molto tempo che così tante persone non ci chiedevano autografi o selfie", ha detto il difensore Ján Ďurica dopo l'incontro di lunedì tra giocatori slovacchi e tifosi al centro commerciale di Bratislava. La squadra di Ján Kozák ha racimolato un solo punto nelle due sfide di qualificazione a settembre, ma l'entusiasmo del paese è alle stelle per la grande chance di qualificarsi a EURO 2016. 

La formazione slovacca, infatti, è seconda e ha il vantaggio dello scontro diretto sull'Ucraina, terza. Con un posto agli spareggi già assicurato, ai ragazzi di Kozák basterà mantenere o aumentare il divario di tre punti sull'Ucraina. 
Slovacchia - Bielorussia: 20.45CET

Drulović avverte l'Ucraina
Tre sconfitte in altrettante partite, ultimo posto del girone ed eliminazione anticipata non rappresentano esattamente un inizio ideale per l'allenatore dell'ERJ Macedonia. Ljubinko Drulović, che è il commissario tecnico dei macedoni da aprile, è fiducioso che i suoi uomini possano fare risultato contro l'Ucraina, alla ricerca disperata di una vittoria per mantenere vive le speranze di agguantare il secondo posto occupato dalla Slovacchia.

"Anche se non siamo riusciti ad ottenere risultati positivi nelle partite precedenti, sento che ci stiamo muovendo nella direzione giusta in prospettiva futura", ha spiegato Drulovićl. "Abbiamo giocato un buon calcio contro la Spagna, ci siamo concentrati su noi stessi e abbiamo lottato per tutta la partita. Adesso dobbiamo solo mantenere lo stesso atteggiamento. Contro l'Ucraina sarà dura, ma faremo di tutto per vincere. Io sono fiducioso che questa squadra possa ottenere risultati positivi".
ERJ Macedonia - Ucraina: 20.45CET

I traguardi della Spagna e di Fàbregas 
La partita contro il Lussemburgo sarà la numero 150 della Spagna ai Campionati Europei UEFA. Alla squadra di Vicente del Bosque basterà vincere per qualificarsi. Il centrocampista Cesc Fàbregas, se dovesse scendere in campo contro il Belgio di Luc Holtz e l'Ucraina di  Mykhaylo Fomenko, raggiungerebbe quota 100 presenze in nazionale ad appena 28 anni.
Spagna - Lussemburgo: 20.45CET

Gruppo E
La Slovenia deve fare punti contro la Lituania
La sconfitta per 3-2 in Svizzera ha lasciato la Slovenia a tre punti dal secondo posto. Le loro speranze di qualificazione sono ancora vive, dato che l'Inghilterra è stata l'unica squadra in grado di batterli in casa nelle ultime sei partite ufficiali. La Lituania dal canto suo non è ancora fuori dai giochi e potrebbe avere un approccio più cauto alla partita, a differenza della Slovenia che deve assolutamente fare tre punti.

Katanec dovrà quasi sicuramente fare a meno dell'attaccante Milivoje Novaković, vittima di un infortunio alla clavicola. Il forte attaccante sloveno è ad appena quattro reti di distanza dal record di 35 gol di Zlatko Zahović. Il commissario tecnico della Lituania, Igoris Pankratjevas, invece potrà contare sul rientro del difensore Vytautas Andriuškevičius che ha recuperato dall'infortunio.
Slovenia - Lituania: 20.45CET

Gary Cahill capitanerà l'Inghilterra contro l'Estonia
Gary Cahill capitanerà l'Inghilterra contro l'Estonia©Getty Images

Inghilterra a caccia della perfezione 
Prima squadra a qualificarsi per la fase finale, l'Inghilterra di Roy Hodgson non avrà particolari stimoli in vista della sfida contro l'Estonia, ma potrebbe diventare la sesta squadra a vincere tutte le gare di qualificazione per gli Europei, seguendo le orme di Francia, Repubblica ceca, Germania e Spagna .

Il difensore del Chelsea Gary Cahill capitanerà l'Inghilterra in assenza dell'infortunato Wayne Rooney. L'attaccante del Manchester United sarà comunque a Wembley per ricevere da Sir Bobby Charlton una scarpa d'oro commemorativa per il record dei 50 gol segnati con la nazionale.
Inghilterra - Estonia: 20.45CET

Gruppo G
Dzyuba punta Lewandowski

Artem Dzyuba ha come obiettivo il capocannoniere delle qualificazioni, Robert Lewandowski. Dzyuba ha segnato infatti sette gol, appena tre in meno dell'attaccante polacco. La Russia, che ha avuto un avvio lento nelle qualificazioni, con Leonid Slutski (allenatore del CSKA Mosca) è tornata a fare gioco e risultati, e se vincesse in trasferta contro la Moldavia e in casa col Montenegro staccherebbe il pass per la Francia.
Moldavia - Russia: 20.45CET

In alto