La Russia vola nel ranking

Grazie ai due successi ottenuti nelle qualificazioni, la Russia vola nel ranking per nazionali, mentre le squadre già approdate alle fasi finali possono cominciare a calcolare la fascia in cui verranno inserite. L'Italia, quinta, sale di due posizioni.

Artem Dzyuba ha segnato quattro gol contro il Liechtenstein, contribuendo a far salire la Russia nel ranking
Artem Dzyuba ha segnato quattro gol contro il Liechtenstein, contribuendo a far salire la Russia nel ranking ©AFP/Getty Images

L'ottima settimana vissuta dalla Russia nelle qualificazioni a UEFA EURO 2016 non solo le ha permesso di compiere un significativo passo avanti verso le fasi finali in Francia, ma l'ha anche fatta salire nel ranking UEFA per nazionali. Le squadre già approdate alle fasi finali possono invece cominciare a calcolare la fascia in cui verranno inserite nel sorteggio di dicembre. Bene anche l'Italia, che guadagna due posizioni e sale al quinto posto.

RANKING COMPLETO

Il ranking calcolato dopo le ultime due gare delle qualificazioni servirà a stabilire le teste di serie per il sorteggio degli spareggi in programma il 18 ottobre. Le posizioni nel ranking calcolate dopo le sfide di spareggio di novembre andranno così a completare le fasce per il sorteggio delle fasi finali del 12 dicembre a Parigi (la Francia padrona di casa e la Spagna, se si qualificherà, saranno inserite in prima fascia a prescindere dal coefficiente). 

Germania e Spagna restano nelle prime due posizioni, mentre l'Inghilterra - già qualificata - sale al terzo posto. Per quanto riguarda le altre squadre già sicure di disputare le fasi finali, l'Austria guadagna tre posizioni rispetto a giugno ed è decima, mentre la Repubblica ceca ne guadagna quattro ed è 13esima. L'Islanda scende di un posto ed è 23esima in seguito al pareggio contro il Kazakistan, 50esimo, che le ha regalato la qualificazione.

L'Italia ha buone chance di ssere inserita in prima fascia in caso di qualificazione
L'Italia ha buone chance di ssere inserita in prima fascia in caso di qualificazione©Getty Images

L'Italia sale al quinto posto, alle spalle del Portogallo, e sarebbe testa di serie in caso di qualificazione. L'Olanda scende dal quarto all'ottavo posto dopo le sconfitte contro Islanda e Turchia che ne hanno messo a rischio l'approdo alle fasi finali. Il Belgio è sesto con soli 0,002 punti in meno dell'Italia, a conferma del fatto che la composizione delle fasce è ancora tutta da definire nel caso le squadre che ricoprono le posizioni di testa dovessero tutte qualificarsi.

Il miglior balzo in avanti è quello della Russia, vittoriosa 1-0 sulla Svezia e 7-0 sul Liechtenstein, che dopo essere approdata al secondo posto nel Gruppo G sale dalla 20esima all'11esima posizione in classifica nel ranking per coefficienti. In termini di punti guadagnati, la Finlandia è regina con 2,408 e sale a 21,376 guadagnando cinque posizioni e salendo al 34esimo posto grazie ai successi contro Grecia e Isole Faroe che la mantengono in corsa per la qualificazione nel Gruppo F.

Paragonando il ranking attuale a quello del sorteggio per le qualificazioni a UEFA EURO 2016, l'Austria ha guadagnato ben 17 posizioni e l'Islanda 15, mentre sia Belgio che Polonia sono state protagoniste di ascese in doppia cifra.

*Il ranking per coefficienti delle nazionali viene calcolato sulla base dei recenti risultati ottenuti. Nel ranking attuale, i risultati ottenuti a UEFA EURO 2012 hanno un peso del 20% mentre quelli ottenuti alla Coppa del Mondo FIFA (qualificazioni e torneo finale) e UEFA EURO 2016 (qualificazioni) hanno ciascuno un peso del 40%.

In alto