Annuncio città UEFA EURO 2020 a Ginevra

Le 12 federazioni che ospiteranno 'EURO for Europe' nel 2020 verranno selezionate dal Comitato Esecutivo UEFA durante una cerimonia a Ginevra venerdì 19 settembre.

Il logo provvisorio di UEFA EURO 2020
Il logo provvisorio di UEFA EURO 2020 ©UEFA.com

Il Comitato Esecutivo UEFA selezionerà le 12 federazioni nazionali che ospiteranno UEFA EURO 2020 venerdì 19 settembre 2014.

La cerimonia di annuncio si svolgerà all'Espace Hippomène, Avenue de Châtelaine 7, 1203 Ginevra, Svizzera alle 13.00CET.

La decisione di organizzare "EURO for Europe" in città diverse in tutto il continente è nata da un'idea del Presidente UEFA Michel Platini in accordo con le federazioni nazionali affiliate alla UEFA ed è stata ratificata dal Comitato Esecutivo UEFA in occasione della riunione del dicembre 2012 a Losanna.

I pacchetti partite
Le gare sono state suddivise in 13 pacchetti: 12 standard, comprensivi di tre gare della fase a gironi e di una gara della fase a eliminazione diretta (ottavi o quarti di finale) e un pacchetto per le semifinali e la finale.

Le 19 federazioni affiliate/città che hanno inviato i rispettivi dossier per i pacchetti standard sono, in ordine alfabetico:
Azerbaigian/Baku 
Bielorussia/Minsk 
Belgio/Bruxelles 
Bulgaria/Sofia 
Danimarca/Copenhagen 
Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia/Skopje
Galles/Cardiff 
Germania/Monaco 
Inghilterra/Londra 
Israele/Gerusalemme 
Italia/Roma 
Olanda/Amsterdam 
Repubblica d'Irlanda/Dublino 
Romania/Bucarest 
Russia/San Pietroburgo 
Scozia/Glasgow 
Spagna/Bilbao 
Svezia/Stoccolma
Ungheria/Budapest

Le federazioni affiliate/città che hanno inviato i rispettivi dossier per il pacchetto semifinali/finale sono, in ordine alfabetico:

Germania/Monaco
Inghilterra/Londra.

Il programma per la giornata della cerimonia di annuncio per le città ospitanti di UEFA EURO 2020 è il seguente:

• 09.00-13.00 – Delibere e votazioni del Comitato Esecutivo UEFA

• 13.00 – Annuncio delle federazioni nazionali che ospiteranno UEFA EURO 2020

• 13.30 – Conferenza stampa e interviste con le federazioni vincitrici e le delegazioni candidate

Procedura di voto
La suddivisione delle candidature in sei-otto zone geografiche verrà discussa e ratificata dal Comitato Esecutivo UEFA  giovedì 18 settembre a Nyon sulla base della proposta ricevuta da un gruppo di lavoro formato dai membri del Comitato Esecutivo UEFA le cui federazioni non siano tra le 19 candidate.

La divisione in zone, ognuna delle quali comprenderà almeno due potenziali sedi, garantirà la distribuzione delle partite su tutto il territorio europeo.

La procedura di voto comprenderà quattro fasi.

• La prima fase determinerà quale federazione/città ospiterà la finale e le semifinali.

• La seconda fase determinerà i nomi delle quattro federazioni/città che ospiteranno ciascuna un quarto di finale e tre gare della fase a gironi.

• La terza selezionerà una federazione/città (che ospiterà un ottavo di finale e tre gare della fase a gironi) per ogni zona geografica non ancora scelta nelle due precedenti fasi.

• Infine, la quarta fase determinerà le rimanenti federazioni/città che ospiteranno un ottavo di finale e tre gare della fase a gironi.

Il regolamento completo per le candidature a UEFA EURO 2020, comprensivo della procedura di voto dettagliata: http://uefa.to/1hIRlIt.

Accrediti media
I rappresentanti dei media interessati ad assistere alla presentazione delle candidature e alla cerimonia di annuncio venerdì 19 settembre dovranno inoltrare una richiesta di accredito via e-mail indicando “UEFA EURO 2020 Announcement” come oggetto. Sarà possibile inviare le richieste dal 14 agosto al 12 settembre.

L'e-mail dovrà includere obbligatoriamente i seguenti dati:
• Nome/Cognome completi
• Medium/Emittente di appartenenza
• Ruolo (Giornalista/Giornalista web/Fotografo/Cameraman/Telecronista/Radiocronista)
• Numero di telefono
• Indirizzo e-mail

Le strutture dedicate ai media per la copertura dell'evento saranno posizionate nella sala principale e sarà disponibile anche una sala di lavoro. Ad annuncio effettuato sarà possibile intervistare le federazioni candidate in una mixed zone.

Le emittenti interessate alla prenotazione di ulteriori servizi sono pregate di contattare:

European Broadcasting Union - EUROVISION
Special Events Unit / Rasha HASBINI
Tel. +41 22 717 28 40
Cell. +41 79 244 65 63
newsoperations@eurovision.net
www.eurovision.net

Le notifiche inerenti alla richiesta di accrediti media verranno inviate a partire dal 12 settembre.

In alto