UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Italia - Inghilterra, anteprima finale di UEFA EURO 2020: dove guardarla, probabili formazioni, ultime notizie e stato di forma

L'Italia affronta l'Inghilterra nella finale di UEFA EURO 2020: tutto quello che c'è da sapere.

Dove guardare la partita, probabili formazioni, ultime notizie, statistiche e stato di forma: ecco tutto quello che c'è da sapere sulla finale di UEFA EURO 2020.

Italia - Inghilterra: clicca qui per la copertura in diretta

La storia

Dopo due semifinali epiche, Londra ospita una partita che, per la prima volta nella storia di EURO, vede in campo l'Inghilterra. Dal trionfo in Coppa del Mondo FIFA 1966 nel vecchio stadio di Wembley, l'Inghilterra è uscita in semifinale in cinque tornei: EURO '68 e '96, i mondiali del 1990 e del 2018 e la UEFA Nations League 2019. Tuttavia, a EURO 2020 ha eliminato Germania, Ucraina e Danimarca e si è qualificata per la sfida decisiva, mettendo fine (e parafrasando una popolare canzone) a 55 anni di patimenti.

L'Italia ha vinto il suo unico Campionato Europeo nel 1968 da nazione ospitante. Ha anche perso in finale nel 2000 e nel 2012, ma dopo il titolo europeo ha vinto due delle sue quattro Coppe del Mondo. Martedì, gli azzurri hanno battuto la Spagna ai rigori; anche se tecnicamente hanno interrotto una striscia di 13 vittorie (nonché il record di 15 successi consecutivi a EURO, qualificazioni incluse), non perdono da 33 gare. Un ottimo risultato per una squadra che, mentre l'Inghilterra arrivava in semifinale ai mondiali di tre anni fa, non era neanche qualificata. Saltare il mondiale precedente, però, non ha impedito alla Cecoslovacchia nel 1976, alla Danimarca nel 1992 e alla Grecia nel 2004 di salire sul tetto d'Europa.

Inghilterra - Italia: guarda tutti i rigori a EURO 2012
Inghilterra - Italia: guarda tutti i rigori a EURO 2012

Dove guardare la partita in TV

Clicca qui per informazioni sui canali che trasmettono UEFA EURO 2020 nel tuo paese.

Probabili formazioni

Italia: Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne
Indisponibili
: Spinazzola (tendine d'Achille)

Inghilterra: Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Phillips, Rice, Shaw; Mount, Kane, Sterling
Indisponibili: Foden (contusione)

L'opinione dei reporter

Paolo Menicucci, reporter Italia: la semifinale contro la Spagna non sarà stata la migliore partita dell'Italia, ma c'è un aspetto che mi ha colpito molto. Gli azzurri sembrano giocare senza alcuna pressione. Anche quando la gara è proseguita ai rigori, c'erano molti giocatori che ridevano e sorridevano, come siamo abituati a vedere quando si allenano a Coverciano.

Forse sanno di aver già fatto qualcosa di speciale, ovvero riconquistare l'affetto di un intero paese e il rispetto a livello internazionale. È lo spirito migliore con cui affrontare l'Inghilterra a Wembley: ora manca solo la ciliegina sulla torta

Simon Hart, reporter Inghilterra: L'Inghilterra ha già fatto la storia raggiungendo la sua prima finale a EURO. Gli uomini di Gareth Southgate hanno guadagnato slancio e convinzione superando una serie di traguardi accomunati da uno stesso denominatore: il 1966. Dopo tutto, da quel trionfo in Coppa del Mondo FIFA sotto la guida di Alf Ramsey, l'Inghilterra non aveva mai superato una fase a gironi senza subire gol, né aveva eliminato la Germania, né aveva segnato quattro gol in una sfida a eliminazione diretta. Né, naturalmente, raggiunto una finale.

Dietro le quinte dell'Italia e dell'Inghilterra
Dietro le quinte dell'Italia e dell'Inghilterra

Una squadra il cui punto di forza è l'unità è ora a un passo dall'emulare i ragazzi del '66. Il pressing dell'Italia rappresenta l'ennesima sfida, ma questa squadra finora le ha superate tutte. E con il sostegno di Wembley, il momento giusto potrebbe essere finalmente arrivato.

L'opinione dal campo

Roberto Mancini, Ct Italia: "L'Inghilterra è forte, anche dalla panchina ha tante armi, ma lo siamo anche noi. È uno dei momenti più importanti della mia carriera. Ho giocato in un Under 21 straordinaria e in una Nazionale A fantastica, ma non siamo riusciti a vincere né l'Europeo U21 né il Mondiale del 1990 in casa. Spero di potermi prendere quelle soddisfazioni che non ho avuto da calciatore, nonostante abbia giocato in squadre fortissime''.

Giorgio Chiellini, capitano Italia: ‘’L’Inghilterra è temibile, quando ha campo sa far male. Domani serviranno cuore caldo e testa fredda, in alcuni momenti bisognerà osare e in altri essere lucidi. Serviranno queste caratteristiche al massimo. Ha caratteristiche diverse dalla Spagna, sono arrivate in finale le squadre che hanno meritato e dimostrato di più’’.

Chiellini e un sogno che deve diventare realtà
Chiellini e un sogno che deve diventare realtà

Gareth Southgate, Ct Inghilterra: "La verità è che non rivedremo mai questi 26 giocatori insieme. Non funziona così. Hanno lasciato una grande eredità, comunque vada, ma ora si tratta di vincere e una possibilità come questa non capita molto spesso. Dobbiamo cogliere l'attimo e aumentare al massimo le nostre probabilità di vittoria. Forse, [ai mondiali] in Russia la pensavamo diversamente sulla semifinale e su quello che potevamo fare, ma adesso sappiamo che lunedì saremo insoddisfatti se non vinciamo il torneo".

Harry Kane, attaccante Inghilterra: "Abbiamo abbattuto le barriere lungo la strada. Abbiamo iniziato questo torneo con l'obiettivo di vincerlo. Abbiamo questa opportunità domani sera. Basta vedere i tifosi per strada, basta vedere l'accoglienza che abbiamo avuto quando siamo entrati nell'hotel qui e mentre stavamo lasciando St George's Park: ci hanno appena mostrato quanto sia grande questa occasione".

Ultimi risultati (dal più recente)

Italia: PVVVVV

Inghilterra: VVVVPV

Scarica l'app di EURO