UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il bilancio a EURO 2020: Svizzera

Il reporter per la Svizzera Vieri Capretta analizza il percorso fatto dalla Nati a EURO 2020.

I giocatori della Svizzera ringraziano i tifosi al termine della sfida persa ai rigori contro la Spagna
I giocatori della Svizzera ringraziano i tifosi al termine della sfida persa ai rigori contro la Spagna POOL/AFP via Getty Images

La Svizzera ha scritto un pezzo di storia nel corso di questa competizione. L'approdo ai quarti di finale, nonostante la sconfitta ai rigori contro la Spagna, ha rappresentano il miglior risultato di sempre ottenuto a EURO.

Quali sono stati gli spunti positivi?

Come sottolineato dal Ct Vladimir Petković, ci sono stati tantissimi aspetti positivi nel viaggio che ha accompagnato la squadra a EURO 2020 e che sicuramente porterà con sé per il futuro. Il solo rammarico è quello di aver pregustato l'approdo alle semifinali senzaperò riuscire a raggiungerle. Un obiettivo sfumato che non può certo cancellare quanto fatto dalla squadra nel corso del torneo. Il carattere dimostrato dopo la fase a gironi, la valorizzazione di tanti giovani, la leadership di uomini chiave come Granit Xhaka e Xherdan Shaqiri e un'organizzazione di squadra tale da riuscire ad eliminare i campioni del mondo della Francia agli ottavi, hanno fatto si che la Nati sia riuscita a scrivere un pezzo di storia.

Guarda la doppietta di Shaqiri contro la Turchia
Guarda la doppietta di Shaqiri contro la Turchia

Momenti indimenticabili del torneo

La risposta è semplice. La vittoria agli ottavi di finale contro la Francia, con annessa l'esultanza di un tifoso ormai diventato famoso sul web. Se dovessi scegliere il miglior momento della sfida di Bucarest, però, non avrei dubbi. Il gol di Mario Gavranović, fatto di dribbling e destro nell'angolino basso al 90', rappresenta sicuramente un momento epico a EURO. Così come, ovviamente, non si possono di certo dimenticare il rigore decisivo parato da Yann Sommer a Kylian Mbappé e il discorso motivazionale alla squadra al termine del primo tempo del capitano Xhaka.

Il futuro

Petković ricopre il ruolo di Ct da sette anni e non è ancora chiaro se continuerà. Quello che è certo è che la vittoria contro la Francia, la prima della storia della Svizzera in un turno a eliminazione diretta a EURO, ha dato consapevolezza per il raggiungimento di grandi obiettivi per il futuro. Risultato simile a questo torneo, infatti, era stato ottenuto solamente nella Coppa del Mondo FIFA nel 1954. Ora le basi per migliorarsi ci sono tutte. Molti giovani stanno emergendo e hanno mostrato grandi qualità. Un esempio tra tanti è il terzino destro Kevin Mbabu, che ha dimostrato di essere un avversario difficile per chiunque.

Pronostici per le prossime partite di EURO 2020

La final four di Wembley sarà molto emozionante. Personalmente rimango fedele alla mia previsione iniziale, ovvero di una finale tra Inghilterra e Italia, con gli inglesi che usciranno vincitori dalla contesa ed alzeranno il trofeo.

Scarica l'app di EURO