UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Le squadre di UEFA EURO 2020: Scozia

UEFA.com racconta la storia e il curriculum calcistico della Scozia, che parteciperà a EURO per la terza volta.

La Scozia festeggia la qualificazione a UEFA EURO 2020
La Scozia festeggia la qualificazione a UEFA EURO 2020

Curriculum a EURO

Fasi finali: 2
Miglior piazzamento a EURO: fase a gironi (1992, 1996)

La Scozia ha centrato alcune vittorie memorabili nelle qualificazioni europee, ma ha raggiunto la fase a gironi solo due volte. A EURO '96, la squadra allenata da Craig Brown è arrivata a un passo dai quarti di finale, ma un gol di Patrick Kluivert contro l'Inghilterra ha decretato la qualificazione dell'Olanda insieme ai padroni di casa per maggior numero di gol segnati.

Giocatori chiave

Tutti i gol della Scozia nel cammino di qualificazione a EURO 2020
Tutti i gol della Scozia nel cammino di qualificazione a EURO 2020

John McGinn (29 presenze, 7 gol)
Che si tratti di rubare palloni, servire assist o segnare gol importanti, McGinn detta i tempi ed è il cuore pulsante del centrocampo scozzese.

Lyndon Dykes (7 presenze, 2 gol)
Approdato con un certo ritardo nell'undici di Steve Clarke, Dykes ha una prestanza fisica che gli permette di essere un importante punto di riferimento in attacco. A settembre 2020 in UEFA Nations League ha già segnato contro la Repubblica Ceca, prima avversaria a UEFA EURO 2020.

Gol memorabili a EURO

Highlights: Serbia - Scozia 1-1 (4-5 dcr)
Highlights: Serbia - Scozia 1-1 (4-5 dcr)

• Lo spettacolare gol di Ally McCoist contro la Svizzera fa sognare un posto ai quarti di EURO '96 alla Scozia, ma la rete di Kluivert contro l'Inghilterra qualifica l'Olanda al suo posto.

• L'incredibile gol dalla distanza di James McFadden al Parco dei Principi suggella una storica doppia vittoria contro la Francia nelle qualificazioni per l'edizione 2008. Ma non è abbastanza per la squadra di Alex McLeish, che perde l'ultima partita ad Hampden contro l'Italia campione del mondo.

• Nel 1967, il British Home Championship – al quale partecipano Scozia, Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord – vale come qualificazioni per UEFA EURO 1968. Il gol della vittoria di Jim McCalliog contro l'Inghilterra a Wembley infligge la prima sconfitta ai campioni del mondo in carica allenati da Sir Alf Ramsay.

Momenti memorabili

Flashback EURO '96: l'ultima vittoria Della Scozia a EURO
Flashback EURO '96: l'ultima vittoria Della Scozia a EURO

• Per un attimo, David Marshall non sa se esultare, ma parando il rigore del serbo Aleksander Mitrović nella finale di spareggio per EURO 2020 riporta la Scozia a un torneo internazionale dopo 22 anni.

• Il rapporto tra la Scozia e i calci di rigore non è sempre stato così idilliaco, soprattutto ricordando la gara contro l'Inghilterra del 1996. In svantaggio per 1-0, gli scozzesi rialzano la testa, ma David Seaman para un rigore a Gary McAllister e qualche minuto dopo arriva il raddoppio di Paul Gascoigne.

• A EURO '92, la Scozia non supera la fase a gironi, ma i 5000 tifosi che la seguono in Svezia vincono il premio FairPlay della UEFA per la loro simpatia e sportività.

Statistiche

Maggior numero di presenze alla fase finale
6: Andy Goram, Gary McAllister, Stuart McCall
5: Gordon Durie, Stewart McKimmie, Ally McCoist
4: Tom Boyd, Kevin Gallacher.

Maggior numero di gol alla fase finale
1: Ally McCoist, Paul McStay, Brian McClair, Gary McAllister

Una statistica su tutte: fino alla qualificazione per UEFA EURO 2020, la Scozia non partecipava un torneo internazionale dalla Coppa del Mondo FIFA 1998.

Lo sapevi?

La Scozia ha vinto due volte ai rigori nelle qualificazioni per UEFA EURO 2020: nella semifinale di spareggio contro Israele e nella finale contro la Serbia, trasformando tutti e 10 i tiri dal dischetto.

Contenuti attinenti