UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Le squadre di UEFA EURO 2020: Turchia

UEFA.com racconta la storia, i successi e gli insuccessi delle 24 squadre di UEFA EURO 2020. Oggi tocca a una squadra del Gruppo A, la Turchia.

L'esperienza della Turchia a UEFA EURO 2008 è stata memorabile
L'esperienza della Turchia a UEFA EURO 2008 è stata memorabile

Curriculum a EURO

Fasi finali precedenti: 4
Miglior piazzamento a EURO: semifinale (2008)

La storia della Turchia alla fase finale di EURO è iniziata solo un quarto di secolo fa, ma da allora la squadra ha lasciato il segno. Si ricordano in particolare le sue prestazioni a UEFA EURO 2008, quando è arrivata in semifinale grazie a una serie di vittorie in extremis. Con una nuova generazione di calciatori che militano in importanti club europei, i turchi sperano di dimenticare l'eliminazione alla fase a gironi di EURO 2016.

Giocatori chiave

Tutti i gol della Turchia nelle qualificazioni a EURO 2020
Tutti i gol della Turchia nelle qualificazioni a EURO 2020

Merih Demiral (19 presenze, 0 gol)
Nelle gare interne di qualificazione a UEFA EURO 2020, la Turchia non ha subito gol: uno dei motivi è stato proprio il centrale della Juventus, che con determinazione, ambizione e audacia è uno dei mattoni principali del cosiddetto "muro turco". Possente nel gioco aereo grazie alla sua stazza, il 22enne difensore ha anche una buona tecnica e un buon dinamismo.

Cengiz Ünder (26 presenze, 8 gol)
A segno nel 2-0 contro la Francia nelle qualificazioni europee, l'esterno del Leicester City è stato assente per gran parte della stagione per infortunio. Alla Turchia sono mancate molto la velocità e la tecnica del giocatore, che però rimane uno dei più creativi e avrà voglia di mettersi in luce alla fase finale.

Gol memorabili a EURO

• EURO 2008, il gol di Nihat Kahveci all'89' contro la Repubblica Ceca completa una straordinaria rimonta da uno 0-2 a un 3-2 e porta la Turchia alla fase a eliminazione diretta.

Highlights EURO 2008: la Turchia batte la Croazia ai rigori 
Highlights EURO 2008: la Turchia batte la Croazia ai rigori 

• Ai quarti di finale dello stesso torneo, la Turchia rimane in svantaggio per 1-0 contro la Croazia fino al 119', quando Semih Şentürk pareggia. La squadra vincerà poi ai rigori.

Momenti memorabili

• La prima vittoria della Turchia a EURO è un 2-0 sul Belgio che suggella anche la sua prima qualificazione assoluta alla fase a eliminazione diretta.

• Oltre che per i gol nel finale, l'incredibile rimonta della Turchia contro la Repubblica Ceca nel 2008 verrà ricordata anche per le gesta del centrocampista Tuncay Şanlı, che a fine gara indossa i guanti di Volkan Demirel dopo l'espulsione del portiere.

• Rüştü Reçber viene letteralmente seppellito dai compagni dopo il rigore parato a Mladen Petrić ai quarti di EURO 2008. La sua prodezza porta la Turchia in semifinale e manda in visibilio un'intera nazione.

Statistiche

Maggior numero di presenze alla fase finale
9: Rüştü Reçber
8: Hakan Balta
7: Alpay Özalan, Arif Erdem, Hakan Şükür, Mehmet Topal, Ogün Temizkanoğlu

Maggior numero di gol alla fase finale
3: Semih Şentürk
2: Arda Turan, Hakan Şükür, Nihat Kahveci

Una statistica su tutte: sei degli otto gol segnati dalla Turchia a EURO 2008 sono arrivati dal 75' in poi.

Lo sapevi?

• Turchia e Spagna sono state le uniche squadre partecipanti a EURO '96 senza alcun giocatore che militasse all'estero.

• Il temporale che ha inondato il St. Jakob-Park di Basilea durante la partita di EURO 2008 tra Svizzera e Turchia è stato così forte da richiedere la sostituzione del manto erboso prima dei quarti di finale.

• Hamit Altıntop ha servito tutti e tre gli assist nel 3-2 tra Turchia e Repubblica Ceca del 2008.

UEFA.tv: le prodezze di Hamit Altıntop a EURO