Gol e traguardi a EURO: il primo, il 50°, il 100°, il 500° e altri

Che cosa lega Marco van Basten, Thierry Henry, Xavi Hernández e Xherdan Shaqiri?

Xherdan Shaqiri: non un brutto modo di festeggiare il gol numero 650 nella storia del torneo
Xherdan Shaqiri: non un brutto modo di festeggiare il gol numero 650 nella storia del torneo

Sono passati più di 60 anni da quando lo jugoslavo Milan Galić ha segnato il primo gol alla prima fase finale di EURO, in quella che resta la partita con più gol nella storia del torneo.

Ci sono voluti 24 anni prima di arrivare al 100º gol, segnato da Alain Giresse; tuttavia, con il continuo ampliamento della fase finale, 24 anni più tardi Xavi Hernández ha firmato la rete numero 500.

UEFA.com passa in rassegna tutti i gol che hanno segnato un importante traguardo nel torneo. Solo un giocatore ne ha festeggiati due, e non era propriamente un bomber: il grande Xavi Hernández.

Traguardi a EURO

Guarda il gol acrobatico di Shaqiri a EURO 2016
Guarda il gol acrobatico di Shaqiri a EURO 2016

1 Milan Galić (Jugoslavia - Francia, 1960)
50 Dragan Džajić (Jugoslavia - Germania Ovest, 1976)
100 Alain Giresse (Francia - Belgio, 1984)
150 Marco van Basten (Olanda - Inghilterra, 1988)
200 Kim Vilfort (Danimarca - Germania, 1992)
250 Jan Suchopárek (Repubblica Ceca - Russia, 1996)
300 Zlatko Zahovič (Slovenia - Spagna, 2000)
350 Giorgos Karagounis (Grecia - Portogallo, 2004)
400 Thierry Henry (Francia - Svizzera, 2004)
450 Darijo Srna (Croazia - Germania, 2008)
500 Xavi Hernández (Spagna - Russia, 2008)
550 Giorgos Karagounis (Grecia - Russia, 2012)
600 Nani (Portogallo - Islanda, 2016)
650 Xherdan Shaqiri (Svizzera - Polonia, 2016)

Il gol di Éder che ha suggellato il trionfo del Portogallo a UEFA EURO 2016 è stato il numero 687 nella storia delle fasi finali. A UEFA EURO 2020, dunque, si arriverà facilmente al settecentesimo.

Contenuti attinenti