Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

EURO 2012: guida completa

L'epoca d'oro del calcio spagnolo prosegue con il secondo trionfo consecutivo a EURO.

Juan Mata, autore del quarto gol in finale di EURO 2012
Juan Mata, autore del quarto gol in finale di EURO 2012 Getty Images

Chi ha vinto EURO 2012?

La Spagna, trionfatrice per 4-0 sull'Italia in finale il 1° luglio allo stadio Olimpico di Kiev. È stata la vittoria più netta in una finale di EURO e ha regalato alle furie rosse il terzo titolo internazionale consecutivo (EURO 2008, Coppa del Mondo FIFA 2010 ed EURO 2012). Dopo un raro gol di testa di David Silva al 14', gli spagnoli hanno dilagato con Jordi Alba, Fernando Torres e Juan Mata. "È stata più di una semplice vittoria - ha commentato il Ct Vicente del Bosque -. In questi ultimi quattro anni, il calcio spagnolo è cresciuto ancora di più e ha lasciato un'eredità di cui avremo grande responsabilità in futuro".

Chi sono stati i migliori marcatori a EURO 2012?

Highlights finale EURO 2012: Spagna - Italia 4-0
Highlights finale EURO 2012: Spagna - Italia 4-0

Sei giocatori hanno concluso il torneo con tre gol:

Mario Balotelli (Italia)
Cristiano Ronaldo (Portogallo)
Alan Dzagoev (Russia)
Mario Gomez (Germania)
Mario Mandžukić (Croazia)
Fernando Torres (Spagna)

Torres ha vinto la Scarpa d'Oro perché, come Mario Gomez, ha servito anche un assist ma ha giocato 63 minuti in meno del tedesco (189 contro 282). Inoltre, è diventato il primo giocatore a segnare in due finali di EURO (dopo quella del 2008) e il terzo a vincere il torneo da capocannoniere dopo il danese Henrik Larsen (1992) e il connazionale David Villa (2008).

L'olandese Klaas-Jan Huntelaar era stato il capocannoniere delle qualificazioni con 12 gol. L'attaccante dello Schalke ha realizzato ben 29 reti in Bundesliga nel 2011/12, concludendo la sua migliore stagione fra le sette disputate in Germania.

Fernando Torres: tutti i gol a EURO 2012
Fernando Torres: tutti i gol a EURO 2012

Dove è stato disputato EURO 2012?

Il torneo è stato disputato in Polonia e Ucraina. È iniziato allo stadio nazionale di Varsavia, mentre le altre città polacche erano Danzica, Poznań e Breslavia. Lo stadio Olympiyskiy di Kiev ha ospitato la finale, mentre le altre città ucraine erano Donetsk, Lviv e Kharkhiv.

Che allenava la Spagna a EURO 2012?

Vicente del Bosque, che è diventato il primo allenatore a vincere UEFA Champions League, Coppa del Mondo e Campionato Europeo. Dopo il 4-0 sull'Italia, il tecnico ha elogiato la prestazione "straordinaria" dei suoi giocatori e ha aggiunto: "È una grande epoca per il calcio spagnolo".

Chi era il capitano della Spagna a EURO 2012?

 Iker Casillas è stato il capitano della Spagna a EURO 2012
Iker Casillas è stato il capitano della Spagna a EURO 2012 Getty Images

Iker Casillas, che in finale contro l'Italia ha collezionato la 100ª presenza in nazionale ed è diventato il primo giocatore a vincere due europei da capitano dopo quello del 2008. Colonna del Real Madrid e della Spagna, il portiere non ha subito gol nella fase eliminazione diretta di EURO 2008 ed EURO 2012, collezionando il 79esimo clean sheet nella finale del 2012.

Qual era il format di EURO 2012?

Alla fase finale, disputata dall'8 giugno all'1 luglio, hanno partecipato 16 squadre, suddivise in quattro gironi da quattro. Le prime classificate dei gironi (Repubblica Ceca, Inghilterra, Germania e Spagna) hanno affrontato le seconde (Francia, Grecia, Italia e Portogallo) ai quarti e il torneo è proseguito a eliminazione diretta.

Quante squadre hanno partecipato a EURO 2012?

Alla fase finale di EURO 2012 hanno partecipato 16 squadre, mentre 51 hanno preso parte alle qualificazioni (Polonia e Ucraina erano qualificate di diritto). Per la prima volta, Serbia e Montenegro hanno gareggiato separate.

Come funzionavano le qualificazioni per EURO 2012?

Le qualificazioni per EURO 2012 sono state disputate da agosto 2010 a novembre 2011. Le 51 squadre sono state suddivise in nove gironi (sei da sei e tre da cinque) e si sono affrontate in casa e in trasferta. Le prime classificate di ogni girone e la seconda con i migliori risultati contro la prima, terza, quarta e quinta nel rispettivo girone (Svezia) si sono qualificate direttamente. Le altre seconde hanno disputato gli spareggi per aggiudicarsi gli ultimi quattro posti disponibili. Le squadre qualificate sono state Croazia, Repubblica Ceca, Portogallo e Repubblica d'Irlanda.

Qual era la squadra ideale di EURO 2012?

Highlights: i gol più belli di EURO 2012
Highlights: i gol più belli di EURO 2012

PT: Iker Casillas
DF: Fábio Coentrão
DF: Pepe
DF: Sergio Ramos
DF: Jordi Alba
CM: Sami Khedira
CM: Andrea Pirlo
CM: Andrés Iniesta
CM: Xavi Hernández
AT: Mario Balotelli
AT: Cristiano Ronaldo

Andrés Iniesta è stato votato miglior giocatore del torneo e successivamente ha ritirato il premio UEFA Best Player in Europe Award per la stagione 2011/12. A proposito del torneo del 2012, il centrocampista ha commentato: "È stato più difficile [del 2008] perché erano passati quattro anni e tutti volevano battere i campioni d'Europa e del mondo in carica".

Chi ha segnato il primo gol a EURO 2012?

Robert Lewandowski, in gol dopo 17 minuti nella partita di inaugurazione contro la Grecia a Varsavia. L'attaccante ha commentato: "È stata una sensazione magnifica, difficile da descrivere. Non solo è stato il primo gol all'Europeo, ma anche il primo nel nuovo stadio nazionale". La Grecia, però, ha pareggiato e la gara è terminata 1-1.

Robert Lewandowski headed home in the opening game
Robert Lewandowski headed home in the opening gameGetty Images

Jóan Edmundsson (Isole Faroe) aveva segnato il primo gol delle qualificazioni al 28' della gara contro l'Estonia giocata a Tallinn l'11 agosto 2010, diventando così il secondo giocatore della sua nazione a segnare nelle qualificazioni europee (il precedente era stato John Petersen prima di EURO 2004). L'Estonia ha però rimontato con due gol nel recupero ed è arrivata fino agli spareggi, perdendo contro l'Irlanda.

Cinque notizie su EURO 2012

• Nella gara tra Repubblica d'Irlanda e Italia (0-2), Giovanni Trapattoni è diventato il Ct più anziano alla fase finale di EURO (73 anni e 93 giorni).

• Su 76 gol in 31 partite, ben 22 (un record) sono stati segnati di testa, tra cui il primo di Lewandowski in Polonia-Grecia.

• Nella gara tra Spagna e Irlanda, le furie rosse hanno completato 810 passaggi contro i 198 degli avversari. Da solo, Xavi Hernández ne ha realizzati 127, stabilendo un record nei tempi regolamentari di una partita di EURO.

• La Spagna è diventata la prima squadra a difendere il titolo europeo e, avendo vinto anche il mondiale del 2010, la prima ad aggiudicarsi tre titoli internazionali consecutivi.

• Fernando Torres è diventato il primo giocatore a segnare in due finali di EURO, andando in rete a Kiev dopo aver deciso la finale di quattro anni prima a Vienna.

Contenuti attinenti

In alto