Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Classiche EURO: Germania - Turchia 3-2

La Turchia arriva in semifinale dopo una serie di partite sofferte, ma anche la semifinale non è da meno. Leggi il resoconto completo della gara e riguardala su UEFA.tv.

A UEFA EURO 2008, la Turchia ridefinisce il concetto di "zona Cesarini", arrivando in semifinale in modo rocambolesco. A Basilea va nuovamente a segno nel finale ma subisce lo stesso destino per mano di Philipp Lahm.

GUARDA LA REPLICA INTEGRALE SU UEFA.TV

Contesto

Un minuto di follia: rivivi la vittoria della Turchia contro la Croazia nel 2008
Un minuto di follia: rivivi la vittoria della Turchia contro la Croazia nel 2008

"Niente è impossibile - dichiara il Ct turco Fatih Terim -, serve solo tempo". Nello specifico, a UEFA EURO 2008, è il tempo che trascorre dall'85' al triplice fischio. Partita dopo partita, la Turchia sembra spacciata ma risorge dalle proprie ceneri. Dopo tre improbabili rimonte e appena due minuti in vantaggio nel torneo, si ritrova così in semifinale.

La Turchia arriva a Basilea in formazione ampiamente rimaneggiata, con quattro squalificati e l'infermeria piena. La Germania, però, non la prende alla leggera. La squadra di Joachim Löw ha reso leggermente meno delle aspettative, finendo seconda nel girone dietro la Croazia e battendo per un soffio il Portogallo ai quarti.

I protagonisti

Philipp Lahm Tra i terzini offensivi più forti della sua generazione, Lahm ha 24 anni a UEFA EURO 2008 ma è già uno dei titolari inamovibili della Germania. Nel 2014 vince la Coppa del Mondo FIFA e chiude la carriera in nazionale con 113 presenze.

Guarda alcuni grandi gol della Germania a EURO
Guarda alcuni grandi gol della Germania a EURO

Miroslav Klose Attaccante prolifico con 137 presenze in nazionale e una media di un gol ogni meno di due partite, Klose è sempre andato regolarmente a segno ai mondiali ma si è sbloccato a EURO solo nel 2008.

Semih Şentürk Per lungo tempo attaccante di rincalzo del Fenerbahçe, Semih vive la sua miglior stagione nel 2007/08, laureandosi capocannoniere in campionato con 17 gol. Il premio è un posto a UEFA EURO 2008.

La cronaca

La Turchia parte dai blocchi senza niente da perdere. Kazım Kazım colpisce una traversa, Semih sfiora il gol su un traversone e Per Mertesacker salva in extremis su una conclusione di Ayhan Akman. Al 22', il forcing della Turchia dà i suoi frutti e Uğur Boral apre le marcature.

Bastian Schweinsteiger firma ben presto il pareggio, mentre Klose porta i tedeschi in vantaggio a 11' dalla fine. Semih pareggia a pochi minuti dallo scadere, ma al 90' Lahm entra in area e sigla il definitivo 3-2. Stavolta, neanche la Turchia è capace di rientrare in partita.

Highlights: i gol più belli di EURO 2008
Highlights: i gol più belli di EURO 2008

Reazioni a caldo

Joachim Löw, Ct Germania: "Non è andata sempre come speravamo. La Turchia ha variato bene il ritmo di gara ed è riuscita a giocare un calcio fantastico. Siamo contenti di averla scampata. Siamo in finale e non siamo più sotto pressione".

Angela Merkel, cancelliera tedesca: "Devo dire che ho trattenuto spesso il fiato. Mi congratulo di cuore con tutta la squadra".

Uğur Boral, esterno Turchia: "Abbiamo perso ma abbiamo giocato meglio. Sono orgoglioso di aver fatto parte di questa grande squadra. Tutti i turchi devono applaudire questi giocatori".

Gökhan Zan, difensore Turchia: "Non meritavamo di perdere. Guardando le statistiche, abbiamo avuto più possesso palla e tirato di più, ma non è servito. Abbiamo giocato un'ottima partita. Da un lato siamo contenti perché è la prima volta che arriviamo in semifinale, dall'altro siamo tristi perché abbiamo perso pur giocando bene".

E poi?

Highlights finale EURO 2008: Spagna - Germania 1-0
Highlights finale EURO 2008: Spagna - Germania 1-0

Mentre il peso della storia è favorevole alla Germania in semifinale, non lo è in finale. Fernando Torres va a segno nel primo tempo e regala alla Spagna un titolo europeo che mancava da 44 anni: inizia così l'epoca d'oro della Roja.

Sei anni più tardi, sarà proprio la Germania a interromperne il dominio, vincendo il mondiale con tre reduci di UEFA EURO 2008 in squadra: Schweinsteiger, Lahm e Klose. Il Ct è sempre Löw, attualmente in panchina da oltre 14 anni.

REGISTRATI GRATIS

In alto