Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Classiche di EURO: Francia - Inghilterra 2-1

Guarda questo grande classico di UEFA EURO 2004 in versione INTEGRALE, una serata magica di Zinédine Zidane.

Francia e Inghilterra danno spettacolo nella prima partita della fase a gironi di UEFA EURO 2004. A Lisbona, il fantasista transalpini sale in cattedra nel finale impartendo una lezione di calcio.

GUARDA LA REPLICA INTEGRALE DALLE 17:00 CET


Il contesto

Le grandi rimonte EURO: guarda cinque indimenticabili rimonte
Le grandi rimonte EURO: guarda cinque indimenticabili rimonte

Entrambe le squadre si sono qualificate alla fase finale in Portogallo come prime del proprio girone; la Francia ha vinto tutte e otto le partite. La squadra di Jacques Santini si presenta al torneo da campione in carica ed è naturalmente tra le favorite alla vittoria finale insieme a un'Inghilterra che può schierare quasi tutti i giocatori della Golden Generation.

I protagonisti

  • Zinédine Zidane: sul calare di una straordinaria carriera ricca di successi, Zidane si presenta alla fase finale con ancora tanta magia da mostrare al mondo. Sono serate come queste che lo hanno reso uno dei giocatori più venerati e decorati della sua generazione.
  • Fabien Barthez: oltre alla parata descritta sotto, ne compie molte altre e prepara il terreno all'eroica rimonta condotta da Zidane. Barthez è una figura enigmatica del calcio francese e nella stagione 2003/04 era tornato in prestito al Marsiglia dopo un periodo altalenante al Manchester United.
  • David Beckham: capitano e uomo simbolo dell'Inghilterra, Beckham ha vissuto alti e bassi nelle fasi finali dei grandi tornei internazionali (e nelle qualificazioni). Tre volte ai quarti di finale (2002, 2004, 2006) da capitano sotto la guida di Sven-Göran Eriksson sono considerati per lo più dei fallimenti.

Cosa è successo

Highlights: i gol più belli di EURO 2004
Highlights: i gol più belli di EURO 2004

Anche se la Francia domina, a passare in vantaggio è l'Inghilterra al 38' con Frank Lampard, che impatta di testa su una classica punizione di Beckham e trafigge Barthez: è il primo gol subito dalla Francia dopo 1078 minuti. Al 73' rischia anche di subire il secondo, ma Barthez para un rigore a Beckham e imprime una svolta alla partita.

Zidane trasforma un calcio di punizione al 1' di recupero, mentre al 93' mantiene il sangue freddo dal dischetto dopo l'atterramento in area di David James su Thierry Henry e regala ai transalpini una clamorosa vittoria.

Le reazioni a caldo

Zinédine Zidane, match-winner Francia: "Fabien [Barthez] ha fatto la differenza e ci ha permesso di stare sotto solo 1-0 dandoci la possibilità di continuare a crederci. Alla fine è stato un risultato davvero positivo".

Jacques Santini, Ct Francia: "Ad alti livelli può cambiare tutto rapidamente; la palla girava dalla nostra parte stasera".

Sven-Göran Eriksson, Ct Inghilterra: "Abbiamo giocato molto bene contro la migliore squadra del mondo. Pensavamo di aver vinto la partita e avremmo dovuto vincerla".

La stessa sera...

Gli highlights della finale di EURO 2004: Grecia 1-0 Portogallo
Gli highlights della finale di EURO 2004: Grecia 1-0 Portogallo

L'altra partita del Gruppo B tra Svizzera e Croazia si conclude sullo 0-0 nonostante. Gli elvetici giocano gran parte del secondo tempo in 10 uomini per l'espulsione di Johann Vogel.

E poi?

Sia Francia che Inghilterra si qualificano. La Francia passa come prima del girone dopo il 2-2 contro la Croazia e la vittoria per 3-1 sulla Svizzera. Wayne Rooney decide le due gare rimanenti del girone, ma esce per infortunio ai quarti contro il Portogallo e gli inglesi perdono ai rigori. La Francia esce anch'essa ai quarti contro i futuri campioni della Grecia.

REGISTRATI GRATUITAMENTE

Contenuti attinenti

In alto