Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

Classiche di EURO: Danimarca - Svezia

Zlatan Ibrahimović ha annichilisce una nazione intera a Copenaghen. Guarda la sfida IN VERSIONE INTEGRALE su UEFA.tv.

L'esultanza di Zlatan Ibrahimović a fine partita
L'esultanza di Zlatan Ibrahimović a fine partita UEFA via Getty Images

Con la vittoria interna per 2-1 nell'andata degli spareggi per UEFA EURO 2016 contro i cugini della Danimarca, la Svezia si presenta alla gara di ritorno di Copenaghen con un margine minimo di vantaggio. Riuscirà Zlatan Ibrahimović a guidare la sua nazione al quinto EURO consecutivo? Guarda l'approfondimento sui classici EURO per scoprirlo.

Il contesto

Highlights: Svezia - Danimarca 2-1
Highlights: Svezia - Danimarca 2-1

Dopo il terzo posto nei rispettivi gironi delle qualificazioni europee, Svezia e Danimarca si trovano uno contro l'altro nella doppia sfida degli spareggi per un posto nella fase finale in Francia. Nella gara d'andata, la formazione di Erik Hamrén passa in vantaggio con Emil Forsberg e al 50' si porta sul 2-0 grazie a un rigore trasformato da Ibrahimović. Tuttavia la rete di Nicolai Jørgensen rimette in carreggiata i danesi smorzando l'ottimismo della Svezia in vista del ritorno.

I protagonisti

Zlatan Ibrahimović: a 34 anni il miglior marcatore di sempre della Svezia ha segnato il suo nono gol delle qualificazioni nella gara d'andata. L'attaccante del PSG non ha intenzione di chiudere con la nazionale prima della quarta qualificazione alla fase finale EURO.

Kasper Schmeichel: figlio illustre di una leggenda del calcio danese - l'ex portiere del Manchester United, Peter Schmeichel -, nella gara d'andata evita il tracollo della sua nazionale negando un gol a Ibrahimović con una parata d'istinto. In quel momento Schmeichel è a un passo dalla vittoria della Premier League col Leicester e vive un periodo di forma straordinario.

Nicklas Bendtner: l'ex attaccante dell'Arsenal è il centravanti del tridente offensivo della Danimarca ed è affiancato da Nicola Jørgensen e Yussuf Poulsen. Riuscirà a oscurare Zlatan a Copenaghen?

Cosa è successo

Berg: il lavoro di squadra è la chiave del successo della Svezia
Berg: il lavoro di squadra è la chiave del successo della Svezia

A inizio gara la Svezia sfiora l'autogol clamoroso con una respinta al volo di Kim Källström che si stampa sulla traversa. Al 19' però sale in cattedra Ibrahimović che porta in vantaggio gli ospiti con una conclusione precisa sul calcio d'angolo di Källström.

La punizione perfetta di Ibrahimović al 76' blinda il risultato. I danesi devono adesso segnare quattro gol per qualificarsi. I padroni di casa segnano due gol nell'arco di dieci minuti con due poderosi stacchi di testa di Poulsen e Jannik Vestegaard che riaccendono le speranze, ma è troppo tardi. La sconfitta con la Svezia segna la fine del regno lungo 15 anni di Morten Olsen sulla panchina della Danimarca.

LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

Le reazioni

Zlatan Ibrahimović, attaccante Svezia: "Avevano detto che mi avrebbero mandato in pensione. Invece ho mandato io la loro intera nazione in pensione".

Erik Hamrén, Ct Svezia: "Abbiamo giocato due ottime partite contro la Danimarca negli spareggi. Loro erano i favoriti avendo un ranking migliore. La Svezia non vinceva con la Danimarca da dieci anni".

Schmeichel sulla sconfitta 'devastante' della Danimarca
Schmeichel sulla sconfitta 'devastante' della Danimarca

Kasper Schmeichel, portiere Danimarca: "È un duro colpo. Ci sono solo un certo numero di tornei nei quali ci si può qualificare in carriera. È devastante".

La stessa sera...

Ungheria e Repubblica d'Irlanda si erano qualificati a EURO nei giorni prima della sfida tra Danimarca e Svezia mentre nella stessa serata la Slovenia ha ospitato l'Ucraina con la speranza di ribaltare a Leopoli il 2-0 dell'andata. Gli sloveni sono partiti subito forte con la rete all'11' di Boštjan Cesar, ma gli ospiti hanno dimostrato carattere pareggiando più tardi con Andriy Yarmolenko.

E poi?

Highlights: guarda i 10 gol più belli di UEFA EURO 2016
Highlights: guarda i 10 gol più belli di UEFA EURO 2016

Il cammino in Francia della Svezia non è stato l'eroico addio tanto desiderato da Ibrahimović. Gli svedesi sono arrivati ultimi nel girone e Ibra ha fatto un solo tiro in porta nonostante abbia giocato le tre partite del girone per intero.

Danimarca e Svezia si sono qualificate entrambe alla successiva Coppa del Mondo ma solo gli svedesi si sono qualificati a UEFA EURO 2020 - che sarà il loro primo EURO senza Ibrahimović dal 2000.

REGISTRATI GRATIS

Contenuti attinenti

In alto