UEFA EURO 2020 Gruppo E: Spagna, Svezia, Polonia

Nel Gruppo E di UEFA EURO 2020, a Spagna, Svezia e Polonia si aggiungerà una vincente degli spareggi.

Spagna (guarda il calendario delle partite)

Bilancio scontri diretti
contro Svezia V7 P5 S3 GF25 GS16
contro Polonia V8 P1 S1 GF27 GS8

Bilancio Gruppo F : G10 V8 P2 S0 GF31 GS5
Miglior marcatore delle qualificazioni: Sergio Ramos, Rodrigo (4)
Miglior piazzamento agli Europei: vincitori (1964, 2008, 2012)
UEFA EURO 2016: ottavi, sconfitta per 2-0 contro l’Italia

Highlights: Spagna 5-0 Romania
Highlights: Spagna 5-0 Romania

Commissario tecnico: Luis Enrique 
Dopo aver lasciato a giugno per motivi personali, è tornato al suo posto a novembre dopo la fine delle qualificazioni. In precedenza, ha guidato il Barcellona al successo in UEFA Champions League nel 2015.

Reazione al sorteggio: “[La Polonia] ha vinto il suo girone e tutti conosciamo [Robert] Lewandowski. Noi siamo tra le otto-dieci squadre che possono vincere il torneo, cercheremo di tornare ai livelli del passato”.

Giocatore chiave: Sergio Ramos
Giocatore insostituibile nella retroguardia spagnola, Ramos è anche in cima alla classifica marcatori delle qualificazioni dopo il calcio di rigore trasformato.

Osservato speciale: Fabián Ruiz 
Elemento prezioso nel centrocampo iberico, ha ispirato quest’estate la Spagna all’Europeo Under 21.

Lo sapevi?  
Ramos ha superato Iker Casillas in termini di presenze, collezionando il gettone 168 con La Roja.

Svezia (guarda il calendario delle partite)

Bilancio scontri diretti
contro Spagna V3 P5 S7 GF16 GS25
contro Polonia V14 P4 S8 GF56 GS37

Bilancio Gruppo: G10 V6 P3 S1 GF23 GS9
Miglior marcatore delle qualificazioni: Robin Quaison (5)
Miglior piazzamento UEFA EURO: semifinali (1992)
UEFA EURO 2016: fase a gironi

Highlights: Malta 0-4 Svezia
Highlights: Malta 0-4 Svezia

Commissario tecnico: Janne Andersson
È stato il principale artefice della rinascita della Svezia, tornando in Coppa del Mondo dopo 12 anni e primeggiando in un girone di UEFA Nations League che includeva Russia e Turchia.

Reazione al sorteggio: “Ce la giocheremo, il nostro obiettivo resta la qualificazione. La Spagna è tra le squadre più forti in assoluto, ma quest’anno l’abbiamo affrontata due volte e in casa siamo andati vicini alla vittoria”.

Giocatore chiave: Robin Olsen
L’agilità, il fisico e i riflessi del portiere del Cagliari si sono dimostrati preziosi in più occasioni per la nazionale svedese.

Osservato speciale: Alexander Isak
È stato il marcatore più giovane di tutti i tempi dell’AIK (a 16 anni) e della nazionale (a 17). Oggi ha 20 anni, gioca nella Real Sociedad e appare decisamente più maturo della sua giovane età.

Lo sapevi?
Nel 1992, la Svezia è arrivata prima nel girone davanti a Inghilterra, Francia e Danimarca (poi campione) ma è stata eliminata in semifinale dalla Germania (3-2).

Polonia (guarda il calendario delle partite)

Bilancio scontri diretti
contro Spagna V1 P1 S8 GF8 GS27
contro Svezia V8 P4 S14 GF37 GS56

Bilancio Gruppo G: P10 V8 P1 S1 GF15 GS5
Miglior marcatore qualificazioni: Robert Lewandowski (8)
Miglior piazzamento UEFA EURO:
quarti di finale (2016)
UEFA EURO 2016:
quarti di finale, eliminato dal Portogallo ai rigori

Highlights: Lettonia 0-3 Polonia
Highlights: Lettonia 0-3 Polonia

Commissario tecnico:Jerzy Brzęczek
Medaglia d’argento da giocatore della Polonia alle Olimpiadi del 1992, l’ex centrocampista ha guidato squadre come GKS Katowice e Wisła Płock prima di prendere lo scorso luglio le redini della nazionale.

Reazione al sorteggio: “[Spagna e Svezia sono] due brutti clienti. La Spagna è una delle favorite per il titolo, è una squadra di valore mondiale e sappiamo che affrontarla sarà difficilissimo”.

Giocatore chiave: Robert Lewandowski
Calciatore con più presenze e gol di sempre in nazionale, il giocatore del Bayern München è uno degli attaccanti più letali in area di rigore – come dimostrato con la tripletta contro la Lettonia alla settima giornata.

Osservato speciale: Krzysztof Piątek
L’attaccante dell’AC Milan nella passata stagione ha segnato 22 gol in Serie A – 13 dei quali col Genoa, sua ex squadra – e in nazionale ha già una media di un gol ogni due partite.

Lo sapevi?
Il commissario tecnico Brzęczek è lo zio dell’esperto centrocampista polacco Jakub Błaszczykowski.

Il Gruppo E verrà completato dalla vincente del percorso B degli spareggi (Bosnia-Erzegovina, Irlanda del Nord, Slovacchia o Repubblica d’Irlanda)

In alto