Confermata la squadra di freestyler di EURO 2020

I tifosi hanno scelto due freestyler per ogni nazione che ospiterà il torneo votandoli su Your Move.

È stata confermata la squadra ufficiale dei freestyler di UEFA EURO 2020. I tifosi hanno selezionato due rappresentanti per ognuna delle 12 nazioni che ospiteranno il torneo con il concorso Your Move.

I tifosi hanno votato i loro freestyler preferiti tramite un concorso online per scoprire i talenti più originali ed espressivi d’Europa. Centinaia di candidati hanno inviato i video delle loro prodezze nel tentativo di rappresentare la propria nazione al 60º anniversario del Campionato Europeo. Quindi, sono stati selezionati da due dei più grandi nomi del freestyle: l’ex campionessa del mondo Liv Cooke (Inghilterra) e l’ex campione d’Europa Tobias Becs (Norvegia).

I tifosi hanno guardato i video dei candidati finali e hanno scelto i vincitori, due per ogni nazione ospitante. I 24 freestyler affiancheranno la mascotte ufficiale di UEFA EURO 2020, Skillzy, in eventi che si terranno prima e durante il torneo, ad esempio durante le partite, nelle fan zone e durante il Trophy Tour ufficiale.

Amsterdam – Laura Dekker, Jesse Marlet
Baku – Kader Alimova, Nugzar Kvirtiya
Bilbao – Paloma Mayo, Alejandro Portilla
Bucarest – Ioana Andreea, Stefan Florescu
Budapest – Kitti Szász, Zoltán Lipták
Copenhagen
– Maymi Asgari, Christopher Bach
Dublino – Ella Steele, Sam Madden
Glasgow – Joe Ashworth, David Mennie
Londra – Aguśka Mnich, Scott Penders
Monaco – Dana Embacher, Samuel Weller
Roma – Anastasia Bagaglini, Antonio Colella
San Pietroburgo – Svetlana Kovaleva, Igor Oleynik

Becs, 27, plurivincitore del titolo di campione europeo di freestyle, ha dichiarato: “Scegliere i candidati finali è stato molto difficile, c’erano davvero grandi talenti. Adesso che sono stati scelti i vincitori, non vedo l’ora di incontrarli e di condividere questa esperienza incredibile con loro. I ragazzi daranno sicuramente spettacolo e coloreranno quello che è già il campionato europeo più esaltante di sempre”.

Quattro volte detentrice del titolo di campionessa del mondo di freestyle (record) e ambasciatrice UEFA per il calcio femminile, la 20enne Cooke ha aggiunto: “La possibilità di pubblicizzare il freestyle tramite i talenti locali in 12 paesi capita una sola volta nella vita, sia che per me che per i vincitori. I tifosi potranno vedere i migliori freestyler e street footballer d’Europa a Baku come a Bilbao, a Glasgow come a Roma. Il torneo entrerà in una dimensione completamente nuova e speriamo che possa ispirare tanti altri ragazzi a provare”.

Il freestyle è legato allo street football, al panna e ad altre discipline di calcio acrobatico. Ha alcuni tratti in comune con la danza e la ginnastica ritmica, oltre a un rapporto molto stretto con la musica. Il freestyle non è un gioco, ma un’espressione di creatività e una performance artistica.

Per maggiori informazioni sui freestyler di UEFA EURO 2020, visitare www.euro2020.com/your-move

In alto