UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Almeida pronto per la grande occasione

Nonostante la Spagna non abbia subito gol in otto incontri a eliminazione diretta l'attaccante intende sfruttare l'occasione di giocare titolare: "Coglierò questa opportunità."

Almeida pronto per la grande occasione
Almeida pronto per la grande occasione ©Getty Images

Hugo Almeida ha giocato solo 50 minuti per il Portogallo a UEFA EURO 2012 finora, ma mercoledì a Donetsk partirà dall'inizio e non intende mancare l'occasione, visto che l'allenatore portoghese Paulo Bento, uso di solito a schierare gli stessi undici dall'inizio, alla Donbass Arena non avrà a disposizione l'attaccante titolare Hélder Postiga, infortunato.

Seduto al fianco di Bento nella conferenza stampa pre-gara allo stadio ucraino, il 28enne giocatore del Beşiktaş JK è quasi certo del posto contro la Spagna.

"Nel caso sarei molto contento," ha detto ai media radunati. "Ho lavorato duramente per avere questa opportunità e sono sempre rimasto motivato anche quando non giocavo, come tutti i miei compagni del resto. Non è bello non giocare ma fa parte del mio lavoro. E quando c'è la chance devi farti trovare pronto e dare il massimo per aiutare la squadra".

Almeida si dice anche sicuro che il Portogallo "non cambierà il modo di giocare" a causa della sua presenza, più fisica rispetto al compagno fuori causa. La cosa importante è il gol, continua: "Non conta nulla il resto".

"Dobbiamo segnare: è il nostro compito principale. La Spagna ha grandi qualità, ha giocatori meravigliosi, ma noi dobbiamo continuare a fare il nostro lavoro cercando la rete. Dobbiamo restare noi stessi, giocare una grande gara e poi si vedrà".

Nonostante la Spagna non abbia subito gol in otto incontri a eliminazione diretta  di fila in tornei maggiori, Almeida non ha paura che domani la cosa possa ripetersi.

"Sono sicuro che contro i loro giocatori sarà difficile, ma faremo del nostro meglio per segnare e io personalmente sono molto fiducioso", ha concluso il bomber. "Sarebbe un sogno incredibile riuscire ad andare in finale e io sarei molto orgoglioso nel caso".