EURO 1964: l'Ungheria supera la Danimarca

Ungheria - Danimarca 3-1
La Danimarca porta la sfida ai supplementari ma poi sale in cattedra Dezsö Novák.

L'Ungheria ha vinto la medaglia d'oro alle Olimpiadi del 1964
L'Ungheria ha vinto la medaglia d'oro alle Olimpiadi del 1964 Popperfoto via Getty Images

L'Ungheria ha bisogno dei tempi supplementari per battere la Danimarca 3-1 e garantirsi il terzo posto ai Campionati Europei UEFA del 1964.

Sconfitta dalla Spagna in semifinale, l'Ungheria era nettamente favorita contro una Danimarca surclassata dall'Unione Sovietica. Il gol in apertura di Ferenc Bene, favorito da una bella combinazione con Flórián Albert, sembra preludere alla goleada.

EURO 1964: la guida completa


Ma l'Ungheria perde la concentrazione nel finale, finché Kálmán Ihász non si fa beffare da Carl Bertelsen, che si avventa sul passaggio di Olsen Sørensen e pareggia. Nei tempi supplementari Deszö Novák sale però dalle retrovie per trasformare prima un calcio di rigore e poi un calcio di punizione.

EURO 1964: la squadra del torneo


Formazioni

Ungheria: Szentmihályi; Novák, Mészöly, Ihász; Solymosi, Sipos; Farkas, Varga; Albert, Bene (c), Fenyvesi
In panchina: n/d
Allenatore: Lajos Baróti

Danimarca: Leif Nielsen; Wolmar, Kaj Hansen, Bent Hansen, Larsen; Erling Nielsen, Bertelsen, Sørensen; Madsen (c), Thorst, Danielsen
In panchina: n/d
Allenatore: Poul Petersen

Arbitro: Daniel Mellet (Svizzera)

Contenuti attinenti