EURO 1968: la Jugoslavia stende i campioni del mondo dell'Inghilterra

Jugoslavia - Inghilterra 1-0
Dragan Džajić spegne le speranze inglesi di aggiungere il titolo europeo a quello mondiale vinto due anni prima.

Gli highlights di EURO 1968: Jugoslavia - Inghilterra 1-0
Gli highlights di EURO 1968: Jugoslavia - Inghilterra 1-0

La Jugoslavia batte l'Inghilterra 1-0 e nega agli uomini di Sir Alf Ramsey la speranza di conquistare il titolo europeo dopo quello mondiale di due anni prima.

Alla vigilia il Ct Rajko Mitic aveva detto che questa era la migliore nazionale jugoslava dopo quella degli anni '50 con cui lui stesso aveva giocato. Anche i giornali inglesi gli avevano dato ragione: "Inghilterra a rischio sconfitta", il titolo di un tabloid e Dragan Džajić conferma i timori britannici segnando l'unico gol della partita.

EURO 1968: la guida completa


Anche Ramsey ci va cauto e  utilizza due cursori in un centrocampo a cinque e il solo Roger Hunt in avanti. Senza Geoff Hurst e Nobby Stiles, entrambi infortunati durante l'amichevole di quattro giorni prima ad Hannover, l'Inghilterra cade contro un avversario più coraggioso.

L'Inghilterra crea comunque qualche occasione, il colpo di testa di Alan Ball colpisce la traversa, poi un suo tiro finisce alto al termine di una bella azione corale. L'Inghilterra non ha però buone armi in attacco o un giocatore come Džajić sulle fasce.

Highlights: i gol più belli di EURO 1968
Highlights: i gol più belli di EURO 1968

Mostrando grande tecnica soprattutto per un giocatore della sua stazza, salta come birilli tre avversari prima di venire fermato dal quarto. Quando poi dalla sinistra arriva un pallone lungo, sfugge alle spalle di Bobby Moore, controlla con il petto e batte Gordon Banks.

La montagna da scalare diventa sempre più alta quando Alan Mullery diventa il primo giocatore inglese espulso in 424 partite della nazionale. La rimonta diventa così impossibile.

EURO 1968: la Squadra del Torneo


Formazioni

Jugoslavia: Pantelić; Fazlagić (c), Damjanović, Paunović, Holcer; Petković, Osim, Pavlović, Trivić; Musemić, Džajić
In panchina: none
Allenatore: Rajko Mitić

Inghilterra: Banks; Newton, Wilson, Labone, Moore (c), Hunter; Mullery, Ball, Charlton, Peters; Hunt
In panchina: none
Allenatore: Sir Alf Ramsey

Arbitro: José María Ortiz De Mendíbil (Spagna)

Contenuti attinenti