UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 1976: la Cecoslovacchia sorprende l'Olanda e va in finale

Cecoslovaccia - Olanda 3-1 (dts)
Anton Ondruš fa gol e autogol, poi la sua squadra si guadagna la finale ai supplementari.

Highlights EURO 1976 : Cecoslovacchia - Olanda 3-1
Highlights EURO 1976 : Cecoslovacchia - Olanda 3-1

La pioggia battente non disturba il ritmo dell’Olanda (nell’ultima partita della Coppa del Mondo aveva umiliato l’Argentina per 4-0 sotto un'acqua torrenziale), ma neppure la Cecoslovacchia che trionfa 3-1 ai supplementari a Zagabria.

Nonostante la reputazione di squadra piena di fuoriclasse, orchestrata dallo splendido Johann Cruyff, gli olandesi non si tirano indietro sul piano agonistico. Contro il Brasile in Coppa del Mondo, per esempio, avevano dimostrato il loro ardore agonistico. In questa gara finiscono addirittura in 9 uomini per le espulsioni di Johan Neeskens e Wim van Hanegem.

EURO 1976: guida completa


Poco dopo l'allontanamento di Neskens anche i cechi restano in dieci, per l'espulsione di Jaroslav Pollák, che capita quando sono in vantaggio di un gol.

La Cecoslovacchia tiene testa agli olandesi anche tatticamente, controllando Johan Cruyiff e Wim van Hanegem, e passa meritatamente in vantaggio. Un calcio di punizione di Antonín Panelka dalla sinistra taglia fuori tre olandesi e mette la palla sulla testa di Anton Ondruš, un libero dal gran fisico che spesso si imbarca in scorribande in avanti anche se con uno stile diverso da Beckenbauer.

Highlights: i gol più belli di EURO 1976
Highlights: i gol più belli di EURO 1976

Due minuti dopo, Piet Schrijvers si getta fra i piedi di Marián Masny per bloccarne l’azione su passaggio di Karol Dobiaš. Con la partita che volge al termine, Ondruš si rende ancora protagonista, ma questa volta in negativo, deviando nella propria porta un cross di Ruud Geels. Ma i problemi per l'Olanda sono appena iniziati. Neeskens viene espulso tre minuti dopo mentre un'ammonizione per proteste, la seconda nel torneo, preclude a Cruyiff la partecipazione alla finale, in caso di qualificazione degli olandesi. I tulipani accusano il colpo.

A rendere le cose ancora peggiori per gli olandesi ci pensa František Veselý al nono minuto del secondo tempo supplementare, che effettua un lungo cross dalla destra per la testa di uno smarcato Zdeněk Nehoda, libero di insaccare di testa alla sinistra del portiere. Con Van Hanegem espulso subito dopo, Veselý s'invola verso la porta evita il portiere in uscita e sigla il 3-1 che porta i cechi in finale.

EURO 1976: squadra del torneo

Formazioni

Johan Cruyff prima della semifinale contro la Cecoslovacchia
Johan Cruyff prima della semifinale contro la CecoslovacchiaIcon Sport via Getty Images

Cecoslovacchia: Viktor; Dobiaš, Čapkovič (Jurkemík 106'), Ondruš (c), Pivarník, Gögh; Panenka, Móder (Veselý 91'), Pollák; Masný, Nehoda
A disposizione
: Biros, Švehlík, Vencel
Ct: Václav Ježek

Olanda: Schrijvers; Suurbier, Rijsbergen (Van Hanegem 37'), Van Kraay, Krol; Neeskens, Jansen, Cruyff (c), Willy van de Kerkhof; Rep (Geels 65'), Rensenbrink
A disposizione
: Peters, Ruiter
Ct
: George Knobel

Arbitro: Clive Thomas (Galles)