UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2000: un gol per tempo, Italia senza problemi contro il Belgio

Italia - Belgio 2-0
Con un gol per frazione di gioco gli azzurri conquistano virtualmente un posto per i quarti di finale al termine di una gara ostica contro i padroni di casa.

Highlights EURO 2000: Italia - Belgio 2-0
Highlights EURO 2000: Italia - Belgio 2-0

L’Italia si è virtualmente assicurata un posto nei quarti di finale di UEFA EURO 2000 al termine di una buona prestazione, basata sulla sua capacità di capitalizzare al massimo le occasioni create e su una difesa in grado di restare tranquilla anche nei momenti di maggiore pressione.

Gli azzurri devono anche ringraziare il portiere Francesco Toldo, che ha difeso saldamente la porta dagli attacchi del Belgio alla ricerca del pareggio, prima che Stefano Fiore siglasse il raddoppio.

EURO 2000: guida completa

L’Italia cerca di unirsi al gruppo delle squadre a segno nei primi minuti, e il portiere belga Filip De Wilde è costretto a uscire rapidamente per impedire a Francesco Totti di realizzare su un lancio lungo. Poco dopo, Gert Verheyen si lascia sorprendere dal cross alto di Antonio Conte, costringendo De Wilde a prodursi prima in un buon salvataggio sul tiro a volo di Paolo Maldini, e poi respingere la girata sulla ribattuta di Filippo Inzaghi. L’Italia continua a premere e al 6’ la difesa belga capitola: su un calcio di punizione, Conte pesca Totti che realizza di testa dalla corta distanza.

Il Belgio risponde immediatamente con una manovra sulla destra che libera l’uomo sul secondo palo. La palla termina a Bart Goor, autore sabato scorso della prima rete del torneo, ma questa volta il suo tiro potente viene deviato sulla traversa da Toldo.

La traversa segna l’inizio dell’assedio belga alla porta difesa da Toldo. Le doti atletiche di Goor, unite alla spinta offensiva di Marc Wilmots e all’abilità di Yves Vanderhaeghe nel recuperare palloni, consentono al Belgio di dominare a centrocampo.

I padroni di casa ci provano ripetutamente, ma tutti i tentativi di andare a segno sono come calamitati dalle mani di Toldo. Prima il portierone azzurro si getta sui piedi di Wilmots, poi, sul conseguente calcio d’angolo, Branko Strupar colpisce di testa, ma la conclusione dell’attaccante si spegne a lato.

L’Italia sembra accontentarsi del vantaggio e Toldo deve fare gli straordinari, deviando a lato una secca conclusione di Lorenzo Staelens. Il salvataggio successivo è ancora più spettacolare, quando il portiere azzurro riesce a deviare con la mano destra una punizione calciata dal nuovo entrato Luc Nilis.

Il punteggio della partita sembra destinato a cambiare nel giro di poco. Il Belgio non riesce a segnare, e viene sovente sorpreso in contropiede con la difesa sguarnita, come al 66’: un rapido uno-due fra Inzaghi e Fiore genera uno splendido tiro del centrocampista che si insacca alle spalle di De Wilde.

EURO 2000: squadra del torneo


Formazioni

L'Italia
L'Italia

Italia: Toldo; Cannavaro, Nesta, Iuliano, Zambrotta, Maldini (c); Albertini, Conte, Fiore (Ambrosini 83'); Totti (Del Piero 63'), Inzaghi (Delvecchio 77')
A disposizione: Abbiati, Antonioli, Ferrara, Negro, Di Livio, Pessotto, Di Biagio, Montella
Ct: Dino Zoff

Belgio: De Wilde; Staelens (c), Deflandre, Valgaeren, Van Kerckhoven (Hendrikx 46'); Vanderhaeghe, Verheyen (M. Mpenza 67'), Goor, Wilmots; E. Mpenza, Strupar (Nilis 58')
A disposizione: De Vlieger, Herpoel, Clement, Walem, Peeters, Léonard, Van Meir, De Bilde
Ct: Robert Waseige

Arbitro: José María García-Aranda (Spagna)

Man of the Match: Francesco Totti (Italia)