Conte vuole "superare ostacoli insormontabili", Löw fiducioso

Inevitabile parlare dei risultati dell'Italia contro la Germania a questi livelli, ma sia Löw che Conte sono totalmente concentrati sulla partita di Bordeaux. "Abbiamo voglia di superare ostacoli insormontabili", così il Ct azzurro.

L'Italia suda sul campo di allenamento
©Getty Images
  • L'Italia non ha mai perso contro Germania/Germania Ovest in otto incontri in competizioni ufficiali
  • L'infortunio di De Rossi è un grande cruccio per l'Italia; la Germania è a pieno regime
  • Conte chiede un'altra prestazione "straordinaria" agli Azzurri; Löw fiducioso ma cauto
  • Undici giocatori italiani sono sotto diffida, inclusi Buffon, Bonucci, Chiellini e De Rossi
  • Il vincitore affronterà Francia o Islanda nella semifinale del 7 giugno a Marsiglia


Probabili formazioni
Germania: Neuer; Kimmich, Boateng, Hummels, Höwedes; Kroos, Khedira, Müller, Özil, Draxler; Gomez.
Indisponibili: nessuno
In dubbio: nessuno
Diffidati: Boateng, Hummels, Khedira, Kimmich, Özil

Italia: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Sturaro, Parolo, Giaccherini, De Sciglio; Pellè, Éder.
Indisponibili: Candreva (adduttori), Thiago Motta (squalificato)
In dubbio: De Rossi (caviglia)
Diffidati: Barzagli, Bonucci, Buffon, Chiellini, De Rossi, De Sciglio, Éder, Insigne, Pellè, Sirigu, Zaza

Le dichiarazioni dei Ct
Joachim Löw, Ct Germania
Chi vince domani ovviamente ha parecchie possibilità di vincere il torneo. Ogni squadra che arriva alle semifinali ha quell'obiettivo ed entrambi questi due gruppi possono ambire ad arrivare fino in fondo, anche se la strada è ancora lunga. 

Forse sfideremo i padroni di casa in semifinale, ma neanche per loro sarebbe una gara facile. C'è ancora tanto da fare ma, come già detto, chi avrà la meglio domani è il favorito per la vittoria finale. 

E' una questione di dettagli ora. Noi abbiamo le nostre idee su come difendere e attaccare, sono cose che abbiamo già provato. Siamo fiduciosi perchè consapevoli della nostra forza. Ma ci sono anche i nostri avversari.

Ho saputo di De Rossi, non so se giocherà. L'Italia è una squadra capace di scendere in campo in tanti modi diversi. Ritengo De Rossi un giocatore molto importante ma, se non ce la dovesse fare, penso che troveranno comunque un ottima soluzione. 

Questo weekend abbiamo analizzato l'Italia e abbiamo visto alcune delle sue partite: è emerso che non ha solo qualità difensive ma anche svariate soluzioni in attacco. Naturalmente sanno come difendersi e sono molto preparati dato che giocano insieme tutto l'anno nella Juventus.

L'amichevole vinta a marzo? Non conta nulla, sono una squadra diversa quando c'è da giocare una gara ufficiale.

Antonio Conte, Ct Italia
E' una partita da dentro o fuori, è una grande gara per noi. Un mese fa non ci sarebbe stata partita, oggi siamo qui a giocarcela meritatamente avendo vinto il girone e battuto la Spagna. Dobbiamo essere pronti a superare le difficoltà e capire come ribaltare le forze in campo. Nessuno parte battuto, abbiamo lavorato e voglia di superare ostacoli insormontabili.

Le condizioni di De Rossi sono discrete. Non ci sbilanciamo su niente, queste sono partite da giocare al 120%, molto fisiche. Bisognerà stare benissimo, non 'quasi bene'. Ho molta fiducia in tutto il gruppo. 

Ci siamo preparati per una squadra che quando attacca fa male. Hanno grande qualità, talento e principi di gioco visibili. C'è un'organizzazione che è cresciuta negli anni e non è un caso che siamo campioni del mondo, oggi sono i più completi al mondo.

Siamo partiti con poca credibilità secondo tutti per un momento buio di talento del nostro calcio. Stiamo dimostrando che attraverso il lavoro e l'organizzazione, sacrificio e aiuto, stiamo superando ostacoli. Ci alleniamo duramente per vivere questi momenti e dobbiamo cavalcare l'onda emotiva senza perdere la nostra strada.

Le opinioni dei reporter UEFA EURO2016.com 
Steffen Potter, Germania (@UEFAcomSteffenP)
Molto probabilmente Löw confermerà la linea a quattro in difesa, anche se nell'amichevole di marzo vinta 4-1 contro gli Azzurri aveva usato una retroguardia a tre. I giocatori e lo staff della Germania hanno ripetutamente detto che non esiste alcun fantasma italiano: la nazionale tedesca è migliorata nel corso del torneo, è campione del mondo e probabilmente dominerà il possesso palla. E' il primo test importante nel torneo e sarà interessante vedere come se la caverà.

Paolo Menicucci, Italia (@UEFAcomPaoloM)
Tutti d’accordo gli Azzurri. Contro la Germania sarà ancora più difficile che contro la Spagna. E la penso anche io così. Soprattutto perché la Germania ha davvero tanti giocatori in grado di inventare una giocata decisiva dal nulla oltre alla ben nota solidità difensiva. Ma c’è anche quella incredibile voglia di rivincita dopo le tante sconfitte contro l’Italia che potrebbe avere un ruolo importante nella sfida. Motivazione extra o pressione eccessiva per la nazionale tedesca? Lo vedremo domani.

Ultime partite (tutte le competizioni, dalla più recente)
Germania: VVPVVSVSSV
Italia: VSVVVVSPPS

Lo sapevi?
L'allenatore dei portieri della Germania Andreas Köpke parò un rigore agli Azzurri quando le due squadre si incontrarono nella fase a gironi di UEFA EURO 96, bloccando il risultato sullo 0-0, il quale eliminò l'Italia Scopri di più nella nostra pagina dedicata alla partita 

Segui la gara sui social network (#GERITA)
@UEFAEURO
UEFA EURO su Facebook
UEFA EURO su Instagram

In alto