UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2016: Hamšík trascina la Slovacchia, Russia ko

Russia-Slovacchia 1-2
Il giocatore del Napoli ispira un gol e ne realizza un altro: la squadra di Ján Kozák resiste al ritorno degli avversari e conquista i primi tre punti nel girone.

Highlights EURO 2016 : Russia - Slovacchia 1-2
Highlights EURO 2016 : Russia - Slovacchia 1-2
  • Uno splendido assist di Marek Hamšík metteVladimír Weiss nelle condizioni di portare la Slovacchia in vantaggio
  • Il centrocampista del Napoli firma il raddoppio qualche minuto prima dell'intervallo
  • Denis Glushakov, entrato dalla panchina, dimezza lo svantaggio della Russia che tenta invano la rimonta nel finale

La Slovacchia si risolleva dalla delusione dell'esordio, batte la Russia e conquista i primi tre punti nel Gruppo B: allo Stade Pierre Mauroy la nazionale guidata da Ján Kozák supera 2-1 quella di Leonid Slutsky.

EURO 2016: guida completa

La Russia si fa notare per prima con Aleksandr Golovin, ma la difesa slovacca respinge la conclusione del centrocampista del CSKA Mosca. La Slovacchia reagisce con una conclusione di Marek Hamšík, che però manda alto di un soffio. Ján Ďurica da una parte e Fyodor Smolov dall’altra non riescono a trovare lo specchio, la Russia è poi attivissima con Artyom Dzyuba al quale però manca lo spunto decisivo.

Guarda i dieci gol più belli di EURO 2016
Guarda i dieci gol più belli di EURO 2016

Gli uomini di Slutsky insistono, ancora Smolov sciupa una buona occasione e così al 32’ la Slovacchia passa. Hamšík illumina per Vladimír Weiss, che inganna Igor Smolnikov e Aleksei Berezutski con un grande movimento e porta in vantaggio i suoi. La Slovacchia non è paga, perché ancora il centrocampista del Napoli - che poco prima si era reso pericoloso - trova il raddoppio a pochi secondi dalla fine dell’intervallo, con un gran tiro da posizione defilata.

La Russia cambia a inizio ripresa, lasciando in panchina Golovin e Roman Neustädter per far posto a Pavel Mamayev e Denis Glushakov. Oleg Shatov ci prova dopo una percussione per vie centrali, ma non trova lo specchio della porta difesa da Matúš Kozáčik. Ancora il centrocampista dello Zenit ha una buna occasione, ma Ján Ďurica si oppone alla grande con il corpo.

Ci prova anche Mamayev, che però svirgola, ma a dieci minuti dalla fine la Russia torna in partita: la rete porta la firma di Glushakov, che capitalizza un ottimo spunto di Shatov. A quattro minuti dalla fine la squadra di Slutsky sfiora addirittura il pareggio, ma ma Glushakov manda di un soffio a lato. Finisce, dopo un’altra chance per Dzyuba, con la Slovacchia in trionfo: Hamšík e compagni tornano prepotentemente in corsa per la qualificazione.

Marek Hamšík firma il secondo gol
Marek Hamšík firma il secondo gol

Man of the Match: Marek Hamšík

Highlights: le parate più belle di UEFA EURO 2016
Highlights: le parate più belle di UEFA EURO 2016
EURO 2016: squadra del torneo

Formazioni

La Slovacchia
La Slovacchia

Russia: Akinfeev; Schennikov, Ignashevich, Vasili Berezutski (c), Smolnikov; Smolov, Golovin (Mamaev 46’), Shatov, Neustädter (Glushakov 46’), Kokorin (Shirokov 75’); Dzyuba
A disposizione: Lodygin, Guilherme, Shishkin, Aleksei Berezutski, Yusupov, Ivanov, Samedov, Torbinski, Kombarov
Ct: Leonid Slutski

Slovacchia: Kozáčik; Hubočan, Ďurica, Škrtel (c), Pekarík; Hamšík, Pečovský, Kucka; Weiss (Švento 72’), Duda (Nemec 67’), Mak (Ďuriš 80’)
Substitutes: Mucha, Novota, Gyömbér, Greguš, Šesták, Stoch, Hrošovský, Škriniar, Saláta
A disposizione: Ján Kozák

Arbitro: Damir Skomina (Slovenia)