UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2016: riscatto Belgio, l'Irlanda si inchina

Belgio-Repubblica d'Irlanda 3-0
I Diavoli Rossi si risollevano e rilanciano le loro ambizioni di qualificazione: la doppietta di Lukaku e il gol di Witsel decidono la sfida di Bordeaux. Italia prima nel girone.
 

EURO 2016 highlights: Belgium 3-0 Republic of Ireland
EURO 2016 highlights: Belgium 3-0 Republic of Ireland
  • Romelu Lukaku firma una doppietta, inframezzata dalla rete di Axel Witsel: tre gol nello spazio di 22 minuti 
  • Il Belgio secondo nel Gruppo E con tre punti, due in più d'Irlanda e Svezia 
  • Grazie a questo risultato, l'Italia vince aritmeticamente il girone e affronterà la 2ª classificata del Gruppo D a St-Denis il 27 giugno 
  • Le prossime partite del Gruppo E, 22 giugno: Italia-Repubblica d'Irlanda, Svezia-Belgio
  • Tutto il prepartita, le azioni e le dichiarazioni in tempo reale su UEFA.com

Il Belgio è ancora vivo. Dopo il ko contro l’Italia all’esordio, i Diavoli Rossi stendono 3-0 la Repubblica d’Irlanda e rilanciano le loro ambizioni di qualificazione, oltre a “regalare” agli Azzurri la matematica certezza del primo posto nel Gruppo E: è la doppietta di Romelu Lukaku, inframezzata dal gol di Axel Witsel, a garantire alla squadra di Marc Wilmots i tre punti a Bordeaux.

EURO 2016: guida completa

Toby Alderweireld, in avvio, è l’uomo più pericoloso del Belgio. Il difensore centrale del Tottenham prima va vicino al gol con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner, poi non arriva di un soffio alla correzione vincente sulla punizione tagliata di Kevin de Bruyne. L’occasione migliore dei Diavoli Rossi capita comunque a Eden Hazard, che calcia male da posizione favorevolissima dopo un intervento di John O’Shea su Lukaku.

Alderweid dimostra di saperci fare anche in fase difensiva, fermando al momento giusto Wes Hoolahan, poi Yannick Ferreira-Carrasco segna ma il gol è annullato per offside del giocatore dell’Atlético Madrid. Thomas Vermaelen sbroglia una situazione pericolosa con un intervento su Shane Long, prima dell’intervallo Alderweireld colpisce ancora di testa con Hoolahan provvidenziale nel salvataggio sulla linea.

Dopo tre minuti della ripresa, il Belgio passa. Un contropiede libera Lukaku, l’attaccante dell’Everton dal limite dell’area lascia partire un bellissimo sinistro a giro che trova l’angolino alla sinistra di Darren Randolph, vanamente proteso in tuffo. Il portiere dell’Irlanda neutralizza un tentativo dal limite di Witsel, poi entra Radja Nainggolan al posto di Mousa Dembélé.

Highlights: le parate più belle di UEFA EURO 2016
Highlights: le parate più belle di UEFA EURO 2016

Il raddoppio arriva al minuto 61. Bellissimo cross dalla destra di Thomas Meunier e gran colpo di testa di Witsel, con il giocatore dello Zenit che piega le mani al portiere avversario, che non riesce a respingere. La nazionale di Wilmots gioca ora sul velluto, quella guidata da Martin O’Neill arranca. Thibaut Courtois anticipa in uscita Long, De Bruyne ci prova con il sinistro ma non trova lo specchio della porta.

Il 3-0 si materializza comunque a venti minuti dalla fine, ancora per merito di Lukaku, che capitalizza l’assist di Hazard e da due passi trafigge Randolph. E’ il gol che chiude la partita, anche se Dries Mertens sfiora un paio di volte il poker e l’Irlanda sfiora la rete della bandiera con Robbie Brady. La squadra di O’Neill si inchina, il Belgio potrà giocare per due risultati su tre contro la Svezia nell’ultima giornata. E consentirà all’Italia di giocare senza pensieri l’ultima partita del raggruppamento.

Migliore in campo: Axel Witsel (Belgio)

EURO 2016: squadra del torneo

Formazioni

La formazione del Belgio
La formazione del BelgioAFP via Getty Images

Belgio: Courtois; Meunier, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Witsel, Dembélé (Nainggolan 57'), Carrasco (Mertens 64'), De Bruyne, Hazard (c); R. Lukaku (Benteke 83')
A disposizione: Mignolet, Gillet, Fellaini, Denayer, Origi, Kabasele, J. Lukaku, Batshuayi, Ciman
Ct: Marc Wilmots

Repubblica d'Irlanda: Randolph; Coleman, O'Shea (c), Clark, Ward; Hendrick, Whelan, McCarthy (McClean 62'), Brady; Hoolahan (McGeady 71'), Long (Keane 79')
A disposizione: Westwood, Given, Keogh, Duffy, Christie, Ward, Meyler, Murphy, Quinn, Walters
Ct: Martin O'Neil

Arbitro: Cüneyt Çakır (Turchia)