UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La vigilia: Russia - Galles

La Russia deve assolutamente vincere per sperare di qualificarsi agli ottavi di finale, mentre al Galles, che con una vittoria sarebbe certo del passaggio del turno, potrebbe bastare anche un pareggio.

Gareth Bale e Joe Ledley (Galles)
Gareth Bale e Joe Ledley (Galles) ©Getty Images
  • La Russia, ultima nel Gruppo B, affronta il Galles (secondo) e deve assolutamente vincere
  • Il Galles si qualificherà con una vittoria, ma anche un punto potrebbe bastare. La Russia è costretta a vincere per avere una possibilità
  • Il Ct del Galles, Chris Coleman, dichiara: "Siamo nel pieno di un viaggio"
  • La Russia ha battuto il Galles agli spareggi di qualificazione per UEFA EURO 2004 e nelle qualificazioni per i mondiali del 2010 (due volte)
  • Gareth Bale si è fatto parare un rigore nella gara persa 2-1 a Mosca

Probabili formazioni
Russia: Akinfeev; Smolnikov, V Berezutski, Ignashevich, Schennikov; Glushakov, Golovin, Mamaev; Kokorin, Dzyuba, Smolov.
In dubbio: Shatov (inguine), Lodygin (schiena)
Diffidati: Schennikov

Wales: Hennessey; Gunter, Taylor, Davies, A. Williams, Chester; Allen, Ledley; J. Williams, Ramsey; Bale.
Diffidati: Davies

Dichiarazioni degli allenatori
Leonid Slutski, Russia
Ogni nuova situazione è come un libro appena scritto. Puoi avere molta esperienza nel giocare questi tipi di gare, ma non ti aiuta nel sapere come adattarti alla situazione.

Il Galles ha due giocatori di livello mondiale - parecchi dei loro attacchi sono costruiti grazie alla qualità delle loro giocare e dalla loro intesa in campo. Ma la squadra gallese ha anche altri ottimi giocatori e penso che giocherà in contropiede. 

[Denis] Glushakov è appena tornato ad allenarsi completamente ed è pronto per giocare dall'inizio. Finora ha giocato quel che ha potuto. Il ruolo di [Roman] Shirokov è quello di aumentare le nostre opzioni in avanti entrando da sostituto; è qualcosa che gli riesce molto bene.

Chris Coleman, Galles
Dopo la partita contro l'Inghilterra, tutti pensavano che fossimo giù di morale, ma non lo siamo. I ragazzi hanno giocato bene e sono di buonumore.

La squadra ha le potenzialità per andare avanti. Possiamo imparare molto da questo torneo; anche se è intenso, è divertente. Siamo in una buona posizione e dobbiamo godercela. Siamo nel pieno di un viaggio: non è facile, ma è fantastico ed è un'esperienza che serve a imparare. Giocare contro le squadre più forti d'Europa ti costringe a dare il massimo e a spingerti oltre i limiti.

Loro sono una buona squadra, altrimenti non sarebbero qui. Devono vincere, quindi ci aspettiamo una partita difficile.

Dai reporter di UEFA.com
Richard van Poortvliet, Russia (@UEFAcomRichVP)
Questa è senza dubbio la partita più importante di Slutski da quando è arrivato sulla panchina della Russia: è una partita da dentro o fuori. La Russia è sembrata poco brillante in Francia, e potremmo vedere novità nella formazione iniziale. Denis Glushakov, che ha segnato subentrando dalla panchina contro la Slovacchia, dovrebbe partire dal primo minuto, mentre Roman Shirokov potrebbe partire dalla panchina.

Williams: fa male, ma possiamo riprenderci
Williams: fa male, ma possiamo riprenderci

Mark Pitman, Galles (@UEFAcomMPitman)
Negli ultimi giorni, la sfida più grande per il Ct Chris Coleman è stata ritrovare l'allegria dopo i due gol subiti nel finale contro l'Inghilterra. Tuttavia, il posto agli ottavi è a portata di mano e Coleman dovrebbe schierare una formazione più offensiva, riportando eventualmente Jonny Williams fra i titolari. La squadra è a pieno organico e ha il morale è alto, con i giocatori più che concentrati per l'impegno a Tolosa.

Forma (tutte le competizioni, dalla più recente)
Russia: SPPSSVSVVV
Galles: SVSSPSVSPV

Lo sapevi?
La Russia di Georgi Yartsev si è qualificata per UEFA EURO 2004 superando il Galles di Mark Hughes con un 1-0 complessivo agli spareggi. Il gol decisivo è stato segnato da Vadim Evseev al Millennium Stadium nella gara di ritorno. Il difensore Sergei Ignashevich ha giocato per 180 minuti, mentre Aleksandr Kerzhakov è rimasto in panchina in entrambe le partite e Igor Akinfeev è rimasto in panchina a Cardiff.

Segui la partita sui social media (#RUSWAL)
@UEFAEURO
UEFA EURO su Facebook
UEFA EURO su Instagram