UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2016: rimonta Croazia, per l'Italia c'è la Spagna!

Croazia-Spagna 2-1
Il vantaggio di Morata illude i detentori, che negli ottavi sfideranno gli Azzurri: la nazionale di Čačić batte le Furie Rosse con le reti di Kalinić e Perišić  e conquista il primato nel Gruppo D.

Highlights EURO 2016: Croazia - Spagna 2-1
Highlights EURO 2016: Croazia - Spagna 2-1
  • Il tacco di Kalinić allo scadere del primo tempo pareggia il gol in apertura di Morata 
  • Sergio Ramos fallisce il rigore del possibile 2-1 nella ripresa, poi Perišić regala in contropiede il primato nel Gruppo D alla squadra di Čačić
  • La Croazia, vincitrice del Gruppo D, se la vedrà con una terza classificata sabato a Lens

Sorpresa, ma non troppo: la Croazia di Ante Čačić si regala una serata da ricordare allo Stade de Bordeaux piegando 2-1 in rimonta la Spagna, alla quale non basta un avvio sprint per conservare il primato del Gruppo D di UEFA EURO 2016. Le Furie Rosse sfideranno così l'Italia negli ottavi di finale.

EURO 2016: guida completa


La Croazia è propositiva in avvio nonostante il classico possesso palla degli spagnoli che costringe gli avversari a un pressing spesso vano. Darijo Srna firma la prima conclusione del match al sesto minuto mancando la porta di David de Gea, quaranta secondi dopo la 'Roja' passa: fantastica palla di David Silva per il taglio in area di Cesc Fàbregas, lo scavetto del numero 10 supera Danijel Subašić e Álvaro Morata, che aveva seguito l’azione centralmente, spinge in rete l’1-0.

Inno nazionale croato: Modrić e compagni a EURO 2016
Inno nazionale croato: Modrić e compagni a EURO 2016

La Spagna continua a spingere: è ancora Silva ad ispirare al nono con un cross dalla corsia mancina, la deviazione volante di Nolito è larga di un soffio. La Croazia incassa il colpo, ma rialza la testa e si rende pericolosa: il destro potente di Nikola Kalinić impegna De Gea, al 14’ Ivan Rakitić colpisce in sequenza traversa e palo con un lob perfetto dopo l’errore in disimpegno del portiere iberico.

La partita è vivacissima, la nazionale balcanica non si fa intimorire dalla qualità delle giocate dei Campioni d’Europa: Silva e Fàbregas sono tra i più attivi nella selezione di Vicente del Bosque, sul fronte opposto Perišić manca la porta di testa dopo il bel cross di un Srna in costante proiezione offensiva. Allo scadere del primo tempo la Croazia pareggia: Ivan Perišić se ne va sulla sinistra e serve sul primo palo Kalinić, il cui colpo di tacco viola la porta di un Spagna che nei 753’ precedenti nelle fasi finali di EURO non aveva mai subìto gol.

Highlights: le parate più belle di UEFA EURO 2016
Highlights: le parate più belle di UEFA EURO 2016

La prima emozione della ripresa è un destro impreciso da fuori area di Juanfran, la Spagna cerca di tornare in vantaggio: bello il triangolo Silva-Jordi Alba-Morata, il tocco d’esterno della punta spagnola è largo. La Croazia si fa vedere qualche minuto più tardi: De Gea salva sul tiro di Tin Jedvaj dopo un’uscita sbagliata sul cross di Srna, la palla finisce nella zona di Marko Pjaca che prova una rovesciata allo stesso tempo spettacolare e inefficace.

Tra il 67’ e il 72’ la Spagna sfiora il 2-1, sempre con Sergio Ramos: Silva disegna una traiettoria precisa da calcio d’angolo e lo stacco aereo del difensore alle spalle di Kalinić sfiora il palo alla sinistra di Subašić. Cinque minuti dopo il portiere croato salva la situazione di equilibrio nel punteggio respingendo al giocatore del Real Madrid il calcio di rigore concesso per fallo di Vrsaljko su Silva.

Quando la gara sembra indirizzata verso il risultato di parità, la Croazia trova il gol che cambia le gerarchie del Gruppo D: al minuto 87 Kalinić rifinisce il contropiede balcanico premiando la corsa di Perišić, che entra in area bruciando in velocità Gerard Piqué e fulminando con il mancino De Gea completando la rimonta sui Campioni d’Europa. Srna e compagni si qualificano agli ottavi di finale vincendo il raggruppamento, la Spagna chiude al secondo posto ed avrà l’Italia come primo scoglio nella fase ad eliminazione diretta dell’Europeo francese.

Migliore in campo: Ivan Perišić

EURO 2016: squadra del torneo
La Croazia
La Croazia

Formazioni

Croazia: Subašić; Srna (c), Ćorluka, Jedvaj, Vrsaljko; Rog (Kovačić 82’), Badelj, Perišić (Kramarić 90’+4), Rakitić; Pjaca (Čop 90’+2), N. Kalinić
A disposizione: Vargić, L. Kalinić, Strinić, Modrić, Schildenfeld, Brozović, Mandžukić, Ćorić, Vida
Ct: Ante Čačić

Spagna: De Gea; Juanfran, Piqué, Ramos (c), Alba; Busquets, Fàbregas (Thiago 84’), Iniesta, D. Silva; Nolito (Soriano 60’), Morata (Aduriz 67’)
A disposizione: Casillas, Rico, Azpilicueta, Bartra, Resurrección, Vázquez, Pedro, Bellerín, San José
Ct: Vicente del Bosque

Arbitro: Björn Kuipers (Olanda)