UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2016: la Germania travolge la Slovacchia e vola ai quarti

Germania-Slovacchia 3-0
I campioni del mondo travolgono la Slovacchia e per la terza edizione di fila sono tra le migliori otto squadre d'Europa: segnano Boateng, Gómez e Draxler, Özil sbaglia un rigore.

Highlights EURO 2016: Germania - Slovacchia 3-0
Highlights EURO 2016: Germania - Slovacchia 3-0
  • La Germania eguaglia il record della sua vittoria più larga a EURO e per la terza edizione di fila conquista i quarti 
  • I tedeschi affronteranno l'Italia o la Spagna sabato a Bordeaux
  • Jérôme Boateng sblocca il risultato con il suo primo gol alla presenza numero 63 in nazionale
  • Vanno a segno anche Mario Gomez e Julian Draxler; Mesut Özil fallisce un rigore
  • Gomez eguaglia Jürgen Klinsmann come miglior marcatore della Germania a EURO, con cinque reti. Per la Slovacchia è la seconda sconfitta nelle ultime dodici gare

La Germania tira fuori il vestito migliore e supera d’autorità la Slovacchia, conquistando con merito i quarti di UEFA EURO 2016. Allo Stade Pierre Mauroy di Lille, i campioni del mondo di Joachim Löw si impongono con un netto 3-0, frutto dei gol di Jérôme Boateng, Mario Gómez e Julian Draxler, e per la terza edizione consecutiva sono tra le prime otto squadre d’Europa.

EURO 2016: la guida completa

La Germania parte con il piede premuto sull’acceleratore e dopo pochi minuti Sami Khedira sfiora il vantaggio, con un colpo di testa sulla palla inattiva di Toni Kroos: Matúš Kozáčik devia in angolo con la punta delle dita. All’8’ però il portiere del Viktoria Plzeň è costretto a raccogliere il pallone in fondo al sacco. Sugli sviluppi di un angolo, Boateng calcia al volo e insacca, festeggiando - con la complicità della deviazione di Milan Škriniar - il primo gol in nazionale.

La Slovacchia è sotto shock e dopo dodici minuti si vede anche fischiare un rigore contro, per la spinta di capitan Martin Škrtel su Gómez, confermato titolare da Löw: dal dischetto si presenta Mesut Özil, Kozáčik vola alla sua sinistra e respinge il tiro del fantasista dell’Arsenal. La nazionale di Ján Kozák ha una chance con Vladimír Weiss, ex Pescara, ma Mats Hummels sventa la minaccia; poi il portiere slovacco è ancora bravo nell’uscita su Jonas Hector.

Highlights: Guarda i dieci gol più belli di UEFA EURO 2016
Highlights: Guarda i dieci gol più belli di UEFA EURO 2016

Il primo tempo, però, è un monologo dei campioni del mondo. Özil, spinto dal desiderio di riscattarsi dopo il rigore fallito, va vicinissimo al raddoppio con un destro di controbalzo, poi anche Khedira e Thomas Müller sfiorano il 2-0. Ci sono due chance anche per Draxler, poi Manuel Neuer dà un’ulteriore prova del motivo per cui è considerato tra i migliori portiere al mondo: la risposta del numero 1 del Bayern Monaco su Juraj Kucka è da applausi.

A due minuti dall’intervallo, dopo un’altra opportunità della Slovacchia con Škriniar, arriva il bis tedesco. Draxler affonda a sinistra con una grande giocata, sul suo centro basso Gómez insacca con un colpo da biliardo e festeggia il secondo gol consecutivo, il quinto nelle fasi finali di un Europeo (eguagliato il record di Jürgen Klinsmann).

Nella ripresa la reazione di Marek Hamšík e compagni è di nuovo affidata a Kucka, ma il tiro del milanista è centrale e Neuer blocca. Al 63’ la squadra di Löw bussa per la terza volta. Sull’angolo di Kroos, Hummels va al duello con un avversario e Draxler gira in porta superando Kozáčik. La Slovacchia cerca invano il gol della bandiera con Ján Ďurica, ma la punizione del difensore della Lokomotiv termina a lato di poco.

Highlights: Le migliori parate a UEFA EURO 2016
Highlights: Le migliori parate a UEFA EURO 2016

I Ct attingono dalla panchina, nella Germania c’è anche qualche minuto per il monumento Lukas Podolski, mentre Kozáčik salva ancora la sua porta con un ottimo intervento su Kroos. Finisce 3-0 per i campioni del mondo, che arrivano ai quarti con la porta di Neuer ancora inviolata: saranno Italia o Spagna a contendere ai tedeschi un posto in semifinale.

EURO 2016: la Squadra del Torneo


Le formazioni

La Germania prima della sfida con la Slovacchia
La Germania prima della sfida con la SlovacchiaGetty Images

Germania: Neuer (c); Hector, Hummels, Boateng (Höwedes 72'), Kimmich; Draxler (Podolski 72'), Khedira (Schweinsteiger 76'), Özil, Kroos, Müller; Gómez
In panchina
: Leno, Ter Stegen, Mustafi, Schürrle, Can, Weigl, Tah, Götze, Sané
Ct: Joachim Löw

Slovacchia: Kozáčik; Gyömbér (Saláta 84'), Ďurica, Škrtel (c), Pekarík; Hamšík, Škriniar, Hrošovský; Weiss (Greguš 46'), Ďuriš (Šesták 64'), Kucka
In panchina
: Mucha, Novota, Duda, Stoch, Nemec, Hubočan, Švento, Mak, Pečovský
Ct
: Ján Kozák

Arbitro: Szymon Marciniak (Polonia)

Migliore in campo: Julian Draxler (Germania)