Amichevoli nazionali: cosa guardare

Le partecipanti a UEFA EURO 2016 si preparano a una settimana di amichevoli in vista del torneo. UEFA.com passa in rassegna le varie partite e mette in risalto gli spunti più interessanti.

Amichevoli nazionali: cosa guardare
©Getty Images

Mercoledì:
La Polonia punta sul tridente
La Polonia affronta la Serbia con Robert Lewandowski, Arkadiusz Milik e Kamil Grosicki in gran forma. Lewandowski ha appena segnato il suo 25esimo gol in Bundesliga (era arrivato a 24 con il Borussia Dortmund nel 2012/13), mentre Milik ha raggiunto quota 16 con l'Ajax (battendo il suo record personale) e Grosicki è a otto con il Rennes.
Polonia-Serbia (20.45)

Repubblica Ceca: i cinque gol più belli nelle qualificazioni
Repubblica Ceca: i cinque gol più belli nelle qualificazioni

Giovedì:
Opportunità nella Repubblica Ceca

A causa degli infortuni di Petr Čech, Tomáš Rosický, Jaroslav Plašil e David Pavelka, diversi giocatori della Repubblica Ceca avranno la possibilità di mettersi in mostra contro la Scozia. "Darò un'occasione a chi ha giocato di meno e sono molto curioso", ha dichiarato il Ct Pavel Vrba.
Repubblica Ceca - Scozia (20.45)

Conte guarda al presente
La partita contro la Spagna sarà la prima per Antonio Conte dopo aver ufficialmente annunciato che lascerà la panchina dell'Italia alla fine di UEFA EURO 2016. "Chi mi conosce non dubita mai del mio impegno", ha commentato il Ct azzurro, che si concentra sulle amichevoli di lusso contro Spagna e Germania e ha convocato due potenziali esordienti come Jorginho e Federico Bernardeschi.
Italia - Spagna (20.45), Germania - Italia (martedì, 20.45)

A un passo dal record
Se riuscirà ad evitare la sconfitta contro il Galles a Cardiff, l'Irlanda del Nord eguaglierà un record che risale a 30 anni fa. La squadra di Michael O'Neill è imbattuta da otto gare ed è a una lunghezza dal primato stabilito due volte negli anni '80. L'ultima striscia di imbattibilità risale al periodo 1985-1986 con Billy Bingham in panchina.

Bale in focus
Bale in focus

Porte aperte nel Galles
Il Ct del Galles, Chris Coleman, sarà privo di Aaron Ramsey e Gareth Bale per le amichevoli contro Irlanda del Nord e Ucraina, ma ritiene che questa sia una possibilità per i nuovi arrivati. "Quando una porta si chiude, se ne apre sempre un'altra. So che i 23 giocatori che sceglierò per il torneo saranno i più forti, ma devo ancora deciderne uno o due".
Galles - Irlanda del Nord (20.45) e Ucraina - Galles (lunedì, 18.00)

Lagerbäck indeciso
Lars Lagerbäck avrà molti pensieri durante le amichevoli dell'Islanda contro la Danimarca e la Grecia. Il Ct, infatti, non ha ancora deciso il suo futuro ma potrebbe firmare per altri due anni quest'estate. "Di sicuro non ringiovanisco e questo lavoro ti costringe a viaggiare molto. Non escludo niente, magari un incarico part-time, ma deciderò prima del torneo".
Danimarca - Islanda (20.45) e Grecia - Islanda (martedì, 20.45)

La vittoria della Turchia contro la Croazia nel 2008
La vittoria della Turchia contro la Croazia nel 2008

Astro nascente per la Turchia
Il giovane Çağlar Söyüncü, unico giocatore del campionato cadetto, è stato convocato nella Turchia per le amichevoli contro Svezia e Austria. Il difensore dell'Altınordu, 19 anni, pare destinato al Beşiktaş o al Valencia e spera di mettersi in evidenza sulla scena internazionale.
Turchia - Svezia (19.45) e Austria - Turchia (martedì, 20.45)

Kovalenko si fa avanti
Mykhaylo Fomenko, Ct dell'Ucraina, ha rinunciato a diversi titolari per le amichevoli contro Cipro e Galles, fra cui il trequartista Ruslan Malinovskiy del Genk. I riflettori saranno tutti puntati sul 20enne Viktor Kovalenko dello Shakhtar Donetsk, che tutti considerano la nuova promessa a centrocampo: le prossime due amichevoli permetteranno al tecnico di schiarirsi le idee.
Ucraina - Cipro (20.00) e Ucraina - Galles (lunedì, 18.00)

Cinque grandi gol della Francia nelle ultime amichevoli
Cinque grandi gol della Francia nelle ultime amichevoli

Sabato:
Nuovi nomi per Hodgson

Deschamps non è l'unico allenatore ad aver notato le imprese del Leicester. Roy Hodgson ha infatti convocato il 26enne centrocampista Danny Drinkwater, che si candida alla prima presenza nell'Inghilterra, oltre al terzino sinistro Danny Rose del Tottenham Hotspur. "Sarebbe stupido mettere troppi paletti - ha commentato Hodgson -. Per ora osservo un gruppo abbastanza ampio di giocatori. Mancano ancora cinque o sei settimane, quindi lasciamo la porta aperta".

Highlights della Germania a EURO
Highlights della Germania a EURO

Prossimo passo per Tah
Il volto nuovo della Germania è Jonathan Tah del Bayer Leverkusen, che spera di lasciare il segno in assenza di Jérôme Boateng e Benedikt Höwedes. La sua promozione è la tappa successiva in una carriera ben documentata, che combacia perfettamente con i piani di crescita del calcio tedesco. Tah proverà a sfruttare la sua occasione contro Inghilterra e Italia. Acquistato come rinforzo dal Leverkusen la scorsa estate, il centrale ha conquistato un posto da titolare e vuole ripetere lo stesso percorso nella Germania.
Germania - Inghilterra (20.45) e Germania - Italia (martedì, 20.45)

Un volto nuovo per la Russia
L'attaccante Artem Dzyuba ha da poco segnato il 99esimo gol in carriera e potrebbe arrivare a 100 nella sfida contro la Lituania. Nel frattempo, il portiere brasiliano Guilherme potrebbe esordire in nazionale dopo aver ottenuto la cittadinanza russa a novembre. "Ci è voluto un po' per motivi burocratici, ma ora ho la possibilità di giocare per questo paese - ha commentato l'estremo difensore, arrivato al Lokomotiv Moskva nel 2007 -. Non ci sono parole per descrivere l'emozione quando ho saputo di essere stato convocato".
Russia - Lituania (17.00)

Belgio: i cinque gol più belli nelle qualificazioni
Belgio: i cinque gol più belli nelle qualificazioni

Martedì:
Tre chance nel Belgio
Il Belgio attende la visita del Portogallo e insegue la sesta vittoria consecutiva dopo la sconfitta del 12 giugno contro il Galles. Il Ct Marc Wilmots, però, dovrà fare a meno di diversi infortunati come Vincent Kompany, Jan Vertonghen, Eden Hazard e Kevin De Bruyne. La loro assenza darà una opportunità agli esordienti Björn Engels, Jason Denayer e Thorgan Hazard.

"Engels è un giocatore interessante per il futuro: è tornato alla grande da un infortunio e voglio vederlo in azione", ha commentato Wilmots a proposito del difensore del Club Brugge, mentre Thorgan del Borussia Mönchengladbach (fratello minore di Eden) potrebbe sostituire De Bruyne. "Gioca nel campionato tedesco, che è molto impegnativo. Lo valuterò attentamente perché potrebbe prendere il posto di De Bruyne".
Belgio - Portogallo (20.45)

In alto