La prima volta dell'Albania

Prima delle qualificazioni a UEFA EURO 2016, l’Albania aveva partecipato a fasi finali UEFA solo a livello giovanile, ma colpi esterni contro Portogallo e Armenia hanno regalato un traguardo storico alla squadra di De Biasi.

La festa albanese in Armenia
La festa albanese in Armenia ©AFP/Getty Images

Prima delle qualificazioni a UEFA EURO 2016, l’Albania aveva partecipato a due soli fasi finali UEFA: quella degli Europei Under 18 nel 1982 e quella degli Europei Under 16 nel 1994.

Avendo iniziato con una vittoria per 1-0 in casa del Portogallo, era già chiaro che l'Albania era una seria pretendente per partecipare al torneo in Francia. Anche se le sconfitte interne contro Portogallo e Serbia hanno ritardato il tutto, il 3-0 in Armenia di domenica è valso uno storico biglietto per l'Albania.

Commenti
 Giovanni de Biasi, Ct Albania
Si tratta di un grande successo, questo è ovvio. Sono felice di aver staccato il biglietto per EURO 2016. A dire la verità il risultato di oggi [il 3-0 in casa dell’Armenia] non era importante, contava solo vincere, ottenere i tre punti e il secondo posto nel girone. L’Armenia ha giocato bene ma noi eravamo più forti. Ogni vittoria ci rende felici, ma questa contava più delle altre.

Statistiche
Fase finale: non si era mai qualificata
Ct: Giovanni de Biasi
Capocannoniere: tutti i tempi – Erjon Bogdani (18); attuale – Hamdi Salihi (11)
Più presenze: tutti i tempi – Lorik Cana (87); attuale – Lorik Cana (87)

Record presenze EURO
Totale:
Fotaq Strakosha (29)
 Fase finale: nessuno

Record gol EURO
 Totale: Edmond Kapllani (5)
 Fase finale: nessuno