UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2012: la doppietta di Alonso qualifica la Spagna ai danni della Francia

Spagna - Francia 2-0
Un colpo di testa e un rigore del centrocampista, alla centesima in nazionale, affondando una Francia evanescente portando le furie rosse in semifinale contro il Portogallo.

Highlights EURO 2012: Spagna - Francia 2-0
Highlights EURO 2012: Spagna - Francia 2-0

Xabi Alonso festeggia la 100esima presenza in nazionale con una doppietta e regala alla Spagna la prima vittoria sulla Francia in una gara non amichevole, suggellando la qualificazione per la semifinale di mercoledì contro il Portogallo.

Anche se la Francia è stata l'ultima squadra a eliminare la Spagna da un torneo (in Coppa del Mondo FIFA 2006), tale onore spetterà a qualcun altro se l'undici di Vicente del Bosque non dovesse difendere il titolo. Alonso, uno dei cinque spagnoli sconfitti ad Hannover sei anni fa, dimostra che le ferite si sono ampiamente rimarginate e fa la differenza con un colpo di testa nel primo tempo e un calcio di rigore a fine gara.

EURO 2012: la guida completa

Laurent Blanc non è un indovino di professione, ma il suo presagio di venerdì in conferenza stampa è difficile da ignorare. Il Ct aveva infatti invitato la squadra a farsi avanti nei primi 20 minuti, pena la risposta avversaria: coincidenza o meno, il gol spagnolo arriva al 19'.

Highlights: I gol più belli di EURO 2012
Highlights: I gol più belli di EURO 2012

Blanc aveva inoltre definito la squadra di Del Bosque "una delizia per gli occhi", ma chissà se stasera avrà apprezzato il lungo possesso palla di Iniesta e compagni. Con passaggi brevi, lucidi e sempre puntuali, La Roja sembra capace di scardinare i meccanismi francesi a suo piacimento. In apertura, Alonso carica il tiro dalla distanza, ma non è certo questo lo stile degli spagnoli: la Spagna non cerca mai di abbattere il muro avversario, le basta far ballare un po' la difesa.

La fascia destra, rinforzata con Anthony Réveillère e Mathieu Debuchy, appare stranamente il punto debole, ma come sempre Andrés Iniesta vede dove gli altri non vedono. Liberatosi di Réveillère, il giocatore del Barcellona serve in profondità Jordi Alba, che si libera di Debuchy e crossa al centro. Alonso incorna smarcato e prende Hugo Lloris in contropiede.

Guarda le grandi parate di EURO 2012
Guarda le grandi parate di EURO 2012

Anche se il centrocampista del Real Madrid è forse il migliore in campo, i suoi compagni di reparto non sono da meno. La Francia, per contro, è compatta in difesa, come richiesto dall'allenatore, ma rarefatta in attacco. L'unico pericolo per Iker Casillas nel primo tempo è una punizione di Yohan Cabaye.

Il suo pari ruolo francese, Lloris, non deve invece intervenire perché Gerard Piqué manda alto di testa da buona posizione sugli sviluppi di un corner. Debuchy fa lo stesso errore al 15' della ripresa sul preciso cross di Franck Ribéry che aveva trovato spazio a sinistra.

Il finto centravanti Cesc Fàbregas lascia spazio a un tradizionale No9 come Fernando Torres ma il tema della partita non cambia. La Spagna non ha i due terzi del possesso palla previsto da Blanc, ma fa comunque girare il pallone con saggezza.

Per mettere il punto esclamativo sulla vittoria le furie rosse si procurano un rigore in pieno recupero con una bella azione corale e Alonso trasforma il tiro dagli undici metri spiazzando Lloris. I campioni in carica sembrano avere nel serbatoio molto di più di quanto mostrato stasera: il Portogallo di Paulo Bento è avvisato.

EURO 2012: La Squadra del Torneo

Le formazioni

La Spagna prima della sfida con la Francia
La Spagna prima della sfida con la Francia

Spagna: Casillas (c); Jordi Alba, Ramos, Piqué, Arbeloa; Xabi Alonso, Busquets, Xavi; Iniesta (Cazorla 84'), Fàbregas (Torres 67'), David Silva (Pedro 65')
In panchina: Valdes, Reina, Raúl Albiol, Javi Martínez, Juanfran, Negredo, Mata, Llorente, Navas
Ct: Vicente del Bosque

Francia: Lloris (c); Clichy, Koscielny, Rami, Réveillère; Ribéry, Malouda (Nasri 65'), M’Vila (Giroud 79'), Cabaye, Debuchy (Ménez 64'); Benzema
In panchina: Mandanda, Carrasso, Evra, Valbuena, Matuidi, Diarra, Martin, Ben Arfa
Ct: Laurent Blanc

Arbitro: Nicola Rizzoli (Italia)

Man of the Match: Xabi Alonso (Spagna)