UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 1992: la Germania spegne il sogno della Scozia

Scozia - Germania 0-2
I gol di Karl-Heinz Riedle e Stefan Effenberg condannano la Scozia a un'eliminazione precoce.

Karl-Heinz Riedle dopo il gol alla Scozia
Karl-Heinz Riedle dopo il gol alla Scozia Popperfoto via Getty Images

La Germania elimina la Scozia da EURO '92 grazie ai gol di Karlheinz Riedle e Stefan Effenberg nel Gruppo B.

La squadra di Andy Roxburgh sembrava aver preso le misure dei tedeschi ma Riedle batte Andy Goram al 29' dopo che Jürgen Klinsmann aveva soffiato il pallone a Richard Gough. Effenberg raddoppia due minuti dopo l'intervallo grazie alla deviazione di Maurice Malpas.

EURO 1992: Tutto ciò che devi sapere


La Scozia, che aveva perso 1-0 contro l'Olanda alla prima partita, esce a mani vuote dalla combattuta sfida di Norrkoping. E pensare che aveva messo in seria difficoltà i campioni del mondo allenati da Berti Vogts prima del gol di Riedle.

Highlights: I gol più belli di EURO '92
Highlights: I gol più belli di EURO '92

La sfortuna scozzese è confermata dal raddoppio tedesco. In precedenza Bodo Illgner era stato più volte impegnato mentre una Germania che perde Stefan Reuter e Guido Buchwald per colpi alla testa colpisce i legni con Möller e Hässler.

L'arbitro è Guy Goethals, il cui padre Raymond aveva guidato il Belgio nella fase finale del 1972. Chi vinse quell'anno? La Germania.

EURO 1992: Squadra del Torneo


Formazioni

Bodo Illgner
Bodo IllgnerBongarts/Getty Images

Scozia: Goram; Malpas, McPherson, Gough, McKimmie; McClair, McCall, McStay, McAllister; McCoist (Gallacher 68'), Durie (Nevin 55')
A disposizione: Smith, Boyd, McInally, Whyte, Bowman, McLaren, Ferguson
Ct: Andy Roxburgh

Germania: Illgner; Kohler, Binz, Buchwald; Brehme (c), Möller, Sammer, Effenberg, Hässler; Riedle (Reuter 67', Schulz 75'), Klinsmann
A disposizione: Doll, Köpke, Thom, Helmer, Frontzeck, Wörns
Ct: Berti Vogts

Arbitro: Guy Goethals (Belgio)