UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 1992: tris Olanda, ma la Germania resta in corsa

Olanda - Germania 3-1
I campioni in carica battono una Germania decimata dagli infortuni, entrambe qualificate.

L'Olanda festeggia un gol alla Germania
L'Olanda festeggia un gol alla Germania Icon Sport via Getty Images

Una Germania alle prese con diversi infortuni perde con l'Olanda ma si qualifica comunque grazie al contemporaneo successo della Scozia contro la CSI.

Dopo appena quattro minuti l'Olanda passa con il colpo di testa di Frank Rijkaard sulla punizione di Ronald Koeman. Al quarto d'ora tutti si aspettano un tiro del difensore, ma questa volta batte Rob Witschge e raddoppia. Jürgen Klinsmann riduce le distanze ma Dennis Bergkamp chiude i conti.

EURO 1992: Tutto ciò che devi sapere


Con Guido Buchwald e Stefan Reuter infortunati, Andreas Brehme deve passare sulla fascia destra per fare spazio a Michael Frontzeck, mentre Thomas Helmer si piazza nella zona di Bergkamp. Due gol nei primi 15 minuti fanno capire come la Germania sia spaesata. Poteva anche andare peggio considerando la traversa colpita da Marco van Basten con una splendida rovesciata.

Highlights: I gol più belli di EURO '92
Highlights: I gol più belli di EURO '92

Klinsmann, come al solito dinamico e determinato, insacca di testa il corner di Thomas Hässler ma Rinus Michels riporta Rijkaard in difesa per contrastare la forza tedesca nel gioco aereo. Dentro anche Aron Winter, che scatta a destra e mette dentro il pallone che permette a Bergkamp di battere Bodo Illgner e chiudere i conti.

Dopo la partita, Michels avvisa però tutti che la Germania avrà ancora molto da dire nel torneo.

EURO 1992: Squadra del Torneo


Formazioni

La stretta di mano tra i due capitani: Andreas Brehme e Ruud Gullit
La stretta di mano tra i due capitani: Andreas Brehme e Ruud Gullit Icon Sport via Getty Images


Olanda
: Van Breukelen; Wouters, Frank De Boer (Winter 61'), Ronald Koeman, Van Tiggelen, Rijkaard; Witschge, Bergkamp (Bosz 87'), Gullit (c); Roy, Van Basten
A disposizione: Van Aerle, Van’t Schip, Kieft, Menzo, Jonk, Viscaal
Ct: Rinus Michels

Germania: Illgner; Kohler, Binz (Sammer 46'), Brehme (c); Frontzeck, Möller, Helmer, Effenberg, Hässler; Riedle (Doll 76'), Klinsmann
A disposizione: Köpke, Thom, Schulz, Wörns
Ct: Berti Vogts

Arbitro: Pierluigi Pairetto (Italia)