EURO 2016: ruggito Portogallo contro il Galles, è finale

Portogallo-Galles 2-0
CR7 e compagni mettono fine alla favola del Galles e si qualificano per l'epilogo di domenica: a Lione il fuoriclasse del Real Madrid sblocca il risultato e serve a Nani l'assist per il raddoppio.

Highlights EURO 2016: Portogallo - Galles 2-0
Highlights EURO 2016: Portogallo - Galles 2-0
  • Cristiano Ronaldo e Nani segnano due gol nello spazio di tre minuti e trascinano il Portogallo al trionfo
  • Il Portogallo affronterà la Francia o la Germania nella finale di domenica a Saint-Denis
  • Ronaldo eguaglia il record di Michel Platini di nove gol nelle fasi finali di EURO
  • I lusitani, sconfitti in finale di UEFA EURO 2004, giocheranno la loro seconda finale in un grande torneo
  • Ronaldo è diventato il primo calciatore a giocare tre semifinali di EURO

Sarà il Portogallo a giocarsi la finale di UEFA EURO 2016 a Parigi contro la vincente di Germania-Francia: il 2-0 dello Stade de Lyon firmato Cristiano Ronaldo e Nani regala al team di Fernando Santos la seconda finale della sua storia nella competizione, la splendida avventura del Galles in terra francese si ferma invece al penultimo atto.

EURO 2016: la guida completa



I lusitani hanno un approccio migliore e la difesa gallese soffre la tecnica dei talenti avversari, ma bisogna attendere il 16’ per vedere la prima conclusione: João Mário prende la mira dal limite, il suo destro verso il palo più lontano è largo. Tre giri d’orologio più tardi il Galles risponde: Joe Ledley libera con uno schema da corner Gareth Bale, il sinistro del numero 11 termina di poco alto.

Ronaldo, Bale, Pogba – i gol più belli di EURO 2016 su punizione
Ronaldo, Bale, Pogba – i gol più belli di EURO 2016 su punizione


L’esterno della selezione di Chris Coleman spinge un interessante contropiede al minuto 22 concludendo di mancino tra le braccia di Rui Patrício: l’intensità di metà frazione si trasforma gradualmente in una fase di maggiore studio, interrotta solamente dal pericoloso destro dal limite di Adrien Silva.

L’assenza per squalifica di Aaron Ramsey condiziona la qualità del gioco gallese, il Portogallo però non è sufficientemente incisivo e le occasioni nel finale di primo tempo latitano: l’unica emozione arriva al 44’, quando Cristiano Ronaldo salta più in alto di James Chester sul cross di Adrien Silva mancando il bersaglio grosso.

Ronaldo: 'Vogliamo mantenere vivo il sogno'
Ronaldo: 'Vogliamo mantenere vivo il sogno'


La gara prende il suo indirizzo definitivo a inizio ripresa nel giro di tre minuti: al 50’ Ronaldo sblocca il punteggio di testa incornando alle spalle di Wayne Hennessey il servizio dalla sinistra di Raphaël Guerreiro e trasformandosi nel terzo giocatore a segnare in almeno due semifinali di EURO. Poco dopo la stella del Real Madrid conclude di destro e ispira la deviazione in spaccata di Nani che vale il 2-0.

Il Galles incassa il doppio colpo e Coleman sceglie Sam Vokes per tentare di ribaltare la situazione, ma al 63’ Ronaldo rischia di far capitolare ancora la porta di Hennessey con una punizione che sfiora la traversa. Due minuti dopo João Mário fallisce il tap-in dopo la risposta dell’estremo difensore avversario sul potente destro da lontano di Nani.

Rui Patrício deve impegnarsi due volte in pochi minuti nel respingere le conclusioni di Bale, nel mezzo il suo collega Hennessey è bravo a controllare in due tempi la bordata di Danilo.

Nani: momento ‘storico’ per la nostra nazione
Nani: momento ‘storico’ per la nostra nazione


Il Portogallo in contropiede è sempre pericoloso, il Galles non ha più la forza di costruire occasioni: Ronaldo e compagni tornano in finale di EURO per tentare di cambiare il destino dodici anni dopo il KO con la Grecia nell’edizione 2004 giocata in casa, il team di Coleman saluta la Francia con la consapevolezza di aver scritto una pagina importante della sua storia.

EURO 2016: la Squadra del Torneo

Portogallo: Rui Patrício; Raphaël Guerrero, José Fonte, Bruno Alves, Cédric; Adrien Silva (João Moutinho 79'), Danilo, Renato Sanches (Amdré Gomes 74'), João Mário; Ronaldo (c), Nani (Quaresma 86')
In panchina
: Anthony Lopes, Eduardo, Ricardo Carvalho, Eder, Vieirinha, Rafa Silva, Eliseu
Ct
: Fernando Santos

Galles: Hennessey; Taylor, Ashley Williams (c), Collins (Jonny Williams 66'), Chester, Gunter; King, Ledley (Vokes 58'), Allen; Bale, Robson-Kanu (Church 63')
In panchina
: Owain Fôn Williams, Ward, George Williams, Edwards, Richards, Cotterill, Vaughan
Ct
: Chris Coleman

Arbitro: Jonas Eriksson (Svezia)

Migliore in campo: Cristiano Ronaldo (Portogallo)