UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

'Un piccolo paese con la passione di un continente'

Chris Coleman entusiasta dopo la vittoria che vale il primo posto nel girone "Stasera ci siamo divertiti". Leonid Slutski si scusa con i tifosi russi: "Serve un altro allenatore".

EURO 2016 highlights: Russia 0-3 Wales
EURO 2016 highlights: Russia 0-3 Wales

Chris Coleman, Ct Galles
Volevamo arrivare in una posizione che ci permettesse di giocarci ancora qualcosa all'ultima partita. Un girone con Inghilterra, Russia e Slovacchia era per forza difficile e infatti si è deciso tutto sul filo di lana.

Qualificarci è fantastico e sono molto orgoglioso dei miei ragazzi. Siamo stati audaci con la palla al piede e abbiamo creato diverse occasioni, dopo una brutta sconfitta contro l'Inghilterra. Stasera ci siamo divertiti. Siamo un paese piccolo, ma a giudicare dalla passione che ci abbiamo messo possiamo dire di essere un continente.

Neil Taylor ha dimostrato una grande freddezza sul gol. Quando gioca da laterale deve spingersi in avanti perché ci dà ampiezza. Non avrei mai immaginato che segnasse, ma se lo merita ed è stato fantastico.

Avete visto tutti la reazione degli altri giocatori sul suo gol: gioia e sorpresa. Non è facile giocare tre partite in 10-11 giorni, specialmente dopo quello che è successo contro l'Inghilterra.  

Leonid Slutski, Ct Russia
Voglio chiedere scusa ai tifosi russi per le nostre prestazioni, compresa quella di stasera. I tifosi allo stadio o davanti alla TV non meritano un gioco di questo livello.Mi prendo la responsabilità perché abbiamo avuto tempo per preparare e trovare i giocatori; se non siamo riusciti a fare bene è solo colpa mia. È proprio questo che voglio dire: non prendetevela troppo con i giocatori, ma pensate a me e alle mie responsabilità.

Dopo un torneo come questo ci vuole qualcun altro in panchina. Oggi siamo stati scarsi e abbiamo meritato di perdere. Abbiamo giocato male sotto tutti gli aspetti.

Aaron Ramsey, Man of the match
È stata un'ottima prestazione da parte di tutta la squadra. Forse contro l'Inghilterra siamo stati un po' troppo attendisti, ma stasera volevamo il contrario: andare in campo e giocare. Ce la siamo cavata benissimo. In difesa lavoriamo molto, ma siamo anche una squadra capace di rompere le linee, creare occasioni e capitalizzarle.

È stato bellissimo segnare in questo torneo. L'abbiamo aspettato per tanto tempo e in effetti è fantastico. Ho ricevuto un bel pallone da Joe Allen, che ha visto il mio movimento in anticipo; io ho visto il portiere, l'ho scavalcato e per fortuna la palla è entrata.

Gareth Bale, attaccante Galles
Tutto dipendeva da questa partita. Era nelle nostre mani e prima della gara ci siamo detti di andare in campo, divertirci e non avere rimpianti. Forse è stata la prestazione migliore a cui abbia partecipato. Avevamo detto che non volevamo venire qui solo per fare le comparse. Volevamo impegnarci al massimo e arrivare primi nel girone: più di così non possiamo fare. Ora vediamo chi ci toccherà.

Ashley Williams, capitano Galles
Dopo l’amarezza per quel gol all’ultimo minuto contro l’Inghilterra, abbiamo dimostrato l’unità di questo gruppo, la forza, la professionalità e l’esperienza che abbiamo accumulato negli anni. Ieri ho detto che ero fiducioso e che sicuramente avremmo giocato bene. Siamo rimasti con i piedi per terra. Stasera festeggeremo, poi recupereremo e ripartiremo.