UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Albania 'cuore e qualità'

Gianni De Biasi spera che la sua squadra giocherà ancora a UEFA EURO 2016: "Possiamo creare problemi a chiunque". La Romania chiede scusa ai suoi tifosi.

Guarda una serata storica per l'Albania con la rete di Armando Sadiku che le regala il primo gol e la prima vittoria a EURO.
Guarda una serata storica per l'Albania con la rete di Armando Sadiku che le regala il primo gol e la prima vittoria a EURO.

Arlind Ajeti, difensore Albania e Man of the Match
Il cuore che ci abbiamo messo, il nostro cuore albanese e la nostra voglia di lottare sempre. Cosa facciamo l’uno per l’altro, come lottiamo l’uno per l’altro, ecco cosa rende tutto così speciale. Siamo molto felici, abbiamo sempre creduto di poter vincere almeno una partita e ci siamo riusciti. Grazie.

Gianni De Biasi, Ct Albania 
Sono sicuro che abbiamo dato una grande gioia ai tifosi albanesi: non solo a quelli che vivono in Albania, ma a quelli di tutto il mondo. Nelle prime due partite abbiamo raccolto quello che potevamo; d’altronde, per fare risultato bisogna segnare. Oggi abbiamo tenuto a bada una squadra forte, che aveva subito solo due gol nelle qualificazioni. Abbiamo giocato con il cuore e con qualità, con intelligenza e forza mentale.

Dobbiamo prepararci come se dovessimo giocare venerdì o sabato, quindi avremo cinque o sei giorni. Guarderemo le altre partite e saremo pronti. Se rimaniamo nel torneo possiamo mettere in difficoltà le altre squadre, anche quelle più forti. Penso che la nostra fiducia sia aumentata dopo stasera. Ci servivano le prime due partite per ambientarci, ma speriamo di rimanere: sono una persona ottimista e secondo me ce lo meritiamo

Armando Sadiku, attaccante Albania 
Naturalmente sono molto emozionato. Abbiamo già raggiunto il nostro obiettivo e per questo siamo molto contenti. Sono soddisfatto di aver segnato, ma il merito va a tutta la squadra. Non ho parole per descrivere la gioia del gol. È stato bellissimo vedere esultare tutti gli albanesi e farli felici.

Lorik Cana, difensore Albania 
È una sensazione incredibile. Ci siamo sono sacrificati molto in queste tre partite. Abbiamo dato il massimo e credo che meritiamo questo premio. La voglia, il cuore e il sacrificio della nostra squadra sono incredibili.

Anghel Iordănescu, Ct Romania
Una sconfitta è una sconfitta e ci dispiace per quanto accaduto. Abbiamo avuto tante occasioni per segnare. Abbiamo iniziato bene controllando la partita. Poi abbiamo subito un gol per un errore della difesa. Nella ripresa abbiamo provato a controllare il possesso palla. Credo che i tifosi albanese abbiano dato energia alla loro squadra aiutandola a segnare.

Abbiamo giocato bene contro la Francia e creato tanto contro la Svizzera. Quella di oggi è una sconfitta dolorosa per la Romania. Ma questa non è la squadra che conoscevo quando ero giovane. Giocano quasi tutti all’estero e hanno problemi con i loro club.

Se penso che meritassimo la qualificazione? Sì e no. Se non vinci, non meriti di qualificarti. Ieri avevo detto che questa era la partita di una generazione ed è vero: la qualificazione sarebbe stata un premio per questa generazione. I ragazzi hanno provato di tutto per qualificarsi.

Nicolae Stanciu, centrocampista Romania
Sono molto deluso. Non trovo le parole per descrivere i miei sentimenti adesso dopo aver deluso milioni di persone. Abbiamo controllato il gioco ma senza creare chance importanti. Loro hanno segnato allo scadere del primo tmpo e la partita è cambiata.