Atalanta - Dinamo Zagreb: storia della partita

L'Atalanta cerca disperatamente la prima vittoria per rimanere in gara nel Gruppo C, ma riaffronta la Dinamo Zagreb che le ha dato una sonora lezione alla prima giornata.

L'Atalanta dopo la sconfitta alla prima giornata contro la Dinamo
L'Atalanta dopo la sconfitta alla prima giornata contro la Dinamo ©AFP/Getty Images

Dopo aver collezionato il primo punto in UEFA Champions League, l'Atalanta cerca disperatamente la prima vittoria per rimanere in gara nel Gruppo C, ma riaffronta la Dinamo Zagreb che le ha dato una sonora lezione alla prima giornata.

• L'esordio dell'Atalanta nella competizione si è concluso con una sconfitta per 4-0 a Zagabria, con tripletta di Mislav Oršić dopo il gol in avvio di Marin Leovac. La Dinamo ha così interrotto una striscia di 11 sconfitte nella fase a gironi di UEFA Champions League.

• Dopo altre due sconfitte, l'Atalanta ha strappato un pareggio alla quarta giornata, rimanendo staccata da Dinamo e Shakhtar Donetsk di quattro lunghezze. A guidare il girone c'è il Manchester City a 10 punti. L'Atalanta non potrà arrivare fra le prime due se non batte la Dinamo, oppure se lo Shaktar vince sul campo del City. I nerazzurri saranno matematicamente quarti se perdono oppure se pareggiano e lo Shaktar evita la sconfitta.

Highlights: Dinamo Zagreb - Atalanta 4-0
Highlights: Dinamo Zagreb - Atalanta 4-0

• La Dinamo non potrà arrivare fra le prime due se perde contro l'Atalanta e lo Shaktar batte il City. 

Precedenti
• L'unico precedente tra le due squadre prima di questa stagione risaliva al primo turno di Coppa UEFA 1990/91, quando l'Atalanta si è qualificata per i gol in trasferta. Dopo lo 0-0 dell'andata a Bergamo, al ritorno Zvonimir Boban ha portato la Dinamo in vantaggio al 54', ma il rigore trasformato cinque minuti dopo da Evair ha qualificato i nerazzurri.

Statistiche
Atalanta
• La sconfitta alla prima giornata a Zagabria è stata la più pesante nelle competizioni UEFA per l'Atalanta, che però ha perso con lo stesso margine nella seconda trasferta contro il Manchester City (5-1). I bergamaschi hanno fatto meglio in casa (a San Siro); alla seconda giornata, si sono visti negare un punto contro lo Shaktar solo nei minuti di recupero, mentre nell'ultima gara hanno pareggiato 1-1 contro il City.

Highlights: Atalanta - Manchester City 1-1
Highlights: Atalanta - Manchester City 1-1

• Dopo questi risultati, l'Atalanta non vince da sei partite europee (P3 S3).

• Prima della prima giornata, i nerazzurri non perdevano da sette partite continentali. In ogni caso, hanno perso solo quattro delle ultime 18 gare europee (V7 P7).

• L'Atalanta è alla 40esima gara in sette partecipazioni alle coppe europee. Ha raggiunto le semifinali di Coppa delle Coppe nel 1987/88 e i quarti di Coppa UEFA tre anni dopo.

• Terza in Serie A nel 2018/19, miglior piazzamento di sempre, e seconda in Coppa Italia, per l'Atalanta è la terza partecipazione consecutiva a una competizione europea. Nel 2017/18 ha superato la fase a gironi di UEFA Europa League ma è stata eliminata ai sedicesimi dal Borussia Dortmund (2-3 t, 1-1 c), mentre nel 2018/19 ha perso per 4-3 ai rigori col København negli spareggi della stessa competizione dopo lo 0-0 finale; l'Atalanta aveva prima eliminato il Sarajevo (10-2 complessivo) e l'Hapoel Haifa (6-1). 

Highlights: Atalanta - Shakhtar Donetsk 1-2
Highlights: Atalanta - Shakhtar Donetsk 1-2

• La sconfitta contro lo Shaktar alla seconda giornata è l'unica in 14 gare europee casalinghe per l'Atalanta (V6 P7) dopo l'1-2 contro il Mechelen nella semifinale di ritorno di Coppa delle Coppe 1987/88 (2-4 complessivo). Si tratta delle uniche sconfitte in 19 gare casalinghe europee (W10 D7).

• L'Atalanta è l'unica formazione a esordire nella fase a gironi di questa edizione, nonché il decimo club italiano a parteciparvi e il 141esimo in totale.

Gli highlights degli spareggi: Dinamo Zagreb - Rosenborg 2-0
Gli highlights degli spareggi: Dinamo Zagreb - Rosenborg 2-0

 
Dinamo
• Con la tripletta contro l'Atalanta, Oršić è diventato il primo giocatore a segnare tre gol per una squadra croata nella fase a gironi di UEFA Champions League. 

• Dopo aver perso 2-0 contro il Manchester City alla seconda giornata, la Dinamo ha pareggiato 2-2 (fuori casa) e 3-3 (in casa) contro lo Shakhtar, rimanendo a pari punti con la squadra di Donetsk ma in inferiorità per il numero di gol segnati in trasferta. 

Highlights: Dinamo Zagreb - Shakhtar Donetsk 3-3
Highlights: Dinamo Zagreb - Shakhtar Donetsk 3-3

• La Dinamo ha vinto solo cinque partite su 40 nella fase a gironi di UEFA Champions League (P7 S28); nella partecipazione più recente, 2016/17, ha subito sei sconfitte. Prima della vittoria contro l'Atalanta alla quinta giornata, aveva perso 11 gare consecutive e ne aveva vinta solo una su 27 (P2 S24): 2-1 sull'Arsenal a Zagabria a settembre 2015, prima vittoria dopo 16 anni di attesa nel tabellone principale della competizione.

 • La sconfitta per 2-0 contro il City alla seconda giornata è stata la 13esima consecutiva in trasferta per la Dinamo nella fase a gironi di UEFA Champions League. Prima del pareggio in casa dello Shaktar, l'ultimo risultato utile esterno in questa fase era stato il 2-2 del 2 novembre 1999 contrro il Marsiglia.

• In ogni caso, la Dinamo ha vinto cinque delle ultime 12 trasferte europee (PD4 S3).

• Nella passata stagione la Dinamo ha vinto il suo 13esimo campionato croato in 14 stagioni (il 20esimo complessivo) mentre il suo cammino in UEFA Champions League si è interrotto negli spareggi contro lo Young Boys. Trasferito in UEFA Europa League, il club di Zagabria ha vinto il proprio girone, poi ha eliminato il Viktoria Plzeň nei sedicesimi ma è uscito agli ottavi col Benfica dopo i supplementari (1-0 c, 0-3 t).

• La formazione di Nenad Bjelica ha iniziato questa edizione di UEFA Champions League dal secondo turno di qualificazione, eliminando i georgiani del Saburtalo con un 5-0 complessivo (2-0 t, 3-0 c) e gli ungheresi del Ferencváros per 5-1 (1-1 c, 4-0 t). Agli spareggi ha battuto il Rosenborg vincendo 2-0 in casa e pareggiando 1-1 in Norvegia.

• La Dinamo aveva perso le ultime tre partite contro club italiani prima di battere l'Atalanta. Le quattro vittorie contro squadre della Serie A sono arrivate tutte a Zagabria, mentre in trasferta conta otto sconfitte su 10 (P2).

Curiosità e incroci
• Bjelica ha allenato lo Spezia da luglio 2014 a novembre 2015.

Highlights: Manchester City - Dinamo Zagreb 2-0
Highlights: Manchester City - Dinamo Zagreb 2-0

• Il centrocampista croato dell'Atalanta ha iniziato la carriera all'Hajduk Split, segnando il 14 settembre 2013 due gol alla Dinamo all'età di 18 anni. In due stagioni all'Hajduk ha poi segnato 11 gol in 32 presenze di campionato.

• Hanno giocato in Italia:
Bruno Petković (Catania 2013–16, Varese 2014 (prestito), Reggiana 2015 (prestito), Entella 2015 (prestito), Trapani 2016, Bologna 2017, Verona 2018 (prestito))
Mislav Oršić (Spezia 2013/14)
Mario Šitum (Spezia 2014–16)

• Compagni in nazionale:
François Moubandje, Mario Gavranović e Remo Freuler (Svizzera)
Petar Stojanović e Josip Iličić (Slovenia)

• Hanno giocato insieme:
Mario Gavranović e Berat Djimsiti (Zürich 2012–16)
Izet Hajrović e Remo Freuler (Grasshoppers 2010–11)

Ultime notizie

Atalanta
• Dopo aver conquistato il suo primo punto assoluto in UEFA Champions League alla quarta giornata, l’Atalanta ha pareggiato 0-0 contro la Sampdoria, terminando la gara in 10 uomini per l’espulsione di Ruslan Malinovskyi.

• Dunque, l’Atalanta non segna da due giornate di Serie A dopo la sconfitta casalinga per 2-0 contro il Cagliari del 3 novembre.

• Atalanta ha trovato il gol sabato, ma è stata sconfitta 3-1 in casa contro la Juventus.

• Prima della gara contro il Cagliari, l’Atalanta aveva segnato almeno due gol in ogni partita del campionato 2019/20 ed era andata a segno in 16 gare consecutive.

• L’Atalanta ha comunque il miglior attacco della Serie A con 31 gol in 13 partite.

• Il 27 ottobre, l’Atalanta ha eguagliato la sua vittoria più ampia di sempre in Serie A con un 7-1 contro l’Udinese, come nella partita contro la Triestina del giugno 1952. Da allora i bergamaschi non hanno ancora vinto (P3 S2)

• Duván Zapata, autore di sei gol in sette partite di Serie A, è indisponibile per un infortunio alla coscia riportato con la Colombia il 12 ottobre.

• Il centrocampista Remo Freuler ha saltato le sfide della nazionale svizzera contro Georgia e Gibilterra per un infortunio alla coscia, ma ha recuperato giocando 85' per l'Atalanta nel weekend.

• Simon Kjær ha capitanato la Danimarca che ha pareggiato 1-1 contro la Repubblica d'Irlanda a Dublino il 18 novembre e che si è assicurata la qualificazione a UEFA EURO 2020.

• Il portiere Pierluigi Gollini ha esordito in nazionale entrando nel secondo tempo della gara di qualificazione vinta 3-0 sulla Bosnia-Erzegovina il 15 novembre.

• Nonostante un gol di Josip Iličić, la Slovenia ha perso 3-2 in Polonia il 19 novembre.

• Il 9 settembre, Gian Piero Gasperini ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Bergamo.

Dinamo
• Petar Stojanović ha collezionato la 50ª presenza nelle competizioni UEFA per club alla quarta giornata.

• La Dinamo ha vinto 5-0 contro il Rijeka il 10 novembre, con la terza tripletta stagionale di Mislav Oršić.

• La striscia postiva di sei vittorie della Dinamo, iniziata dopo la sconfitta del 21 settembre contro il Varaždin nell'ottava giornata di campionato, si è conclusa dopo l'1-1 di venerdì contro l'Hajduk Split.

• La sconfitta in casa del Varaždin è stata la sua seconda nella stagione, tante quante ne aveva subite nell’intero campionato 2018/19.

• Il difensore Dino Perić ha esordito nella Croazia nella gara di qualificazione a UEFA EURO 2020 vinta contro la Slovacchia il 16 novembre (3-1).

• Tre giorni dopo, Oršić ha giocato la sua prima gara da titolare (la terza in assoluto) nell’amichevole tra Croazia e Georgia (2-1).

• Luka Ivanušec, a segno contro lo Shakhtar e il Rijeka, ha segnato anche nelle gare di qualificazione al Campionato Europeo Under 21 2021 contro Lituania (3-1) e Repubblica Ceca (1-2).

• Dani Olmo ha esordito nella Spagna il 15 novembre con un gol nel 7-0 contro Malta nelle qualificazioni a UEFA EURO 2020, trovando il gol dopo il suo ingresso in campo dalla panchina.

• Con un gol, Bruno Petković ha contribuito al 3-1 contro la Slovacchia che ha qualificato la Croazia per l’Europeo della prossima estate.

• Il capitano della Dinamo, Arijan Ademi, è stato assente dal 10 al 22 ottobre per un problema alla caviglia. Ha giocato le gare contro lo Shakhtar della terza e quarta giornata ma non scende in campo da quest’ultima (6 novembre).

• Amer Gojak non gioca 27 ottobre, quando ha subito un infortunio alla caviglia contro l’Osijek ed è uscito nel primo tempo.

• Oršić ha segnato 16 gol in 22 presenze fra tutte le competizioni stagionali con la Dinamo, di cui 12 nelle ultime 12 partite.

• La Dinamo ha iniziato la nuova stagione con un 1-0 sul Rijeka in Supercoppa croata il 13 luglio.

In alto