Liverpool - Barcellona: storia della partita

Il Liverpool deve superare se stesso ad Anfield per ribaltare la sconfitta per 3-0 contro il Barcellona, che cerca di tornare in finale dopo quattro anni.

Lionel Messi dopo la splendida punizione contro il Liverpool
Lionel Messi dopo la splendida punizione contro il Liverpool ©AFP/Getty Images

Il Barcellona va ad Anfield in netto vantaggio, cercando la prima qualificazione contro il Liverpool e la prima finale di UEFA Champions League dal 2015.

• Luis Suárez, ex Liverpool, ha portato in vantaggio il Barça al Camp Nou nel primo tempo, mentre Lionel Messi ha firmato una doppietta nell'ultimo quarto d'ora e ha regalato ai suoi un buon margine di vittoria per il ritorno. Tuttavia, il Barcellona ricorda ancora l'uscita della scorsa stagione contro la Roma nonostante una vittoria di tre gol all'andata.

• Il Barcellona è tornato a giocare una semifinale di UEFA Champions League dopo quattro anni, quando ha vinto la sua quinta Coppa dei Campioni. Gli spagnoli hanno però vinto appena due volte nelle ultime cinque partecipazioni a questa fase. Il Liverpool invece è alla seconda semifinale consecutiva ma non avrà vita facile contro una squadra che ha avuto la meglio nelle ultime due partite ad Anfield.

Highlights: Barcellona - Liverpool 3-0
Highlights: Barcellona - Liverpool 3-0

• Questa sarà la decima partita tra le due squadre, con sei delle nove precedenti sfide giocate in sei anni dal 2001 al 2007. Il bilancio è in equilibrio con tre vittorie del Liverpool (sei gol) e tre del Barcellona (nove gol), anche se gli inglesi hanno sempre passato il turno nelle tre sfide a eliminazione diretta.

• Il Liverpool si è aggiudicato il primo doppio confronto tra i due club per 2-1 in semifinale di Coppa UEFA 1975/76. John Toshack è stato l'autore dell'unico gol dell'andata al Camp Nou mentre la rete di Phil Thompson al 51' ad Anfield è bastato agli inglesi per passare il turno nonostante il pari di Carles Rexach appena un minuto dopo. I Reds hanno poi vinto il trofeo battendo il Club Brugge in finale.

• L'incrocio successivo tra i due club risale alla semifinale di Coppa UEFA 2000/01, anche quello molto equilibrato. Dopo lo 0-0 dell'andata, nella gara di ritorno ad Anfield il Liverpool è passato in vantaggio al 44' grazie al rigore trasformato da Gary McAllister. Ancora una volta poi il Liverpool ha vinto la competizione in quella stagione battendo un'altra spagnola, ovvero l'Alavés, in finale.

• Il Barcellona ha avuto la meglio l'anno successivo nella seconda fase a gironi di UEFA Champions League quando Patrick Kluivert, Fábio Rochemback e Marc Overmars hanno ribaltato il vantaggio al 27' di Michael Owen nel 3-1 finale ad Anfield. La partita del Camp Nou è finita invece a reti bianche con entrambe le squadre che hanno passato il turno. Ai quarti di finale il Liverpool è stato eliminato dal Bayer Leverkusen mentre il Barcellona è arrivato sino alla semifinale dove è uscito col Real Madrid.

• Il Barça si è aggiudicato l'ultima partita ad Anfield grazie al gol di Eidur Gudjohnsen che ha deciso gli ottavi di finale di UEFA Champions League 2006/07 in favore dei catalani che avevano perso l'andata 2-1 al Camp Nou. Craig Bellamy e John Arne Riise nella gara d'andata avevano segnato le due reti del Liverpool dopo il vantaggio del Barça al 14' con Deco.

Milner: sconfitta dura da digerire per il Liverpool
Milner: sconfitta dura da digerire per il Liverpool

Forma
Liverpool

• Il bilancio dei Reds nelle semifinali di Coppa dei Campioni è V8 S2:
1964/65: S 3-4 Inter (3-1 c, 0-3 t)
1976/77: V 6-1 Zürich (3-1 t, 3-0 c)
1977/78: V 4-2 Borussia Mönchengladbach (1-2 t, 3-0 c)
1980/81: V 1-1 Bayern München, gol in trasferta (0-0 c, 1-1 t)
1983/84: V 3-1 Dinamo Bucureşti (1-0 c, 2-1 t)
1984/85: V 5-0 Panathinaikos (4-0 c, 1-0 t)
2004/05: V 1-0 Chelsea (0-0 t, 1-0 c)
2006/07: V 1-1 Chelsea, 4-1 ai rigori (0-1 t, 1-0 c)
2007/08: S 3-4 dts Chelsea (1-1 c, 2-3 t)
2017/18: V 7-6 Roma (5-2 c, 2-4 t) 

• Il Liverpool, dunque, non ha mai perso ad Anfield a questo turno della Coppa dei Campioni, vincendo otto partite su 10 (P2) e subendo appena quattro gol: due di questi risalgono alla scorsa stagione contro la Roma.

• Con le vittorie di questa stagione contro Bayern München agli ottavi (3-1 complessivo) e Porto ai quarti (6-1), il Liverpool ha vinto le ultime 10 doppie sfide giocate in Europa, qualificazioni comprese. L'ultima eliminazione è stata ai rigori nei sedicesimi di UEFA Europa League 2014/15 contro il Beşiktaş (1-0 casa, 0-1 trasferta). 

• Il Liverpool ha passato il turno sette volte su otto (di cui le ultime sei) in UEFA Champions League quando ha giocato il ritorno in casa.

 • Questa sarà la prima doppia sfida del Liverpool contro un club spagnolo dal 3-1 complessivo sul Villareal in semifinale di UEFA Europa League 2015/16 (0-1 trasferta, 3-0 casa). Con quella vittoria i Reds hanno un bilancio di V8 P2 in doppi confronti UEFA a eliminazione diretta contro club spagnoli; tre vittorie su tre in Coppa dei Campioni.

• L'ultima sfida tra il Liverpool e una squadra di Liga risale alla finale di UEFA Champions League della passata stagione, persa 3-1 col Real Madrid a Kiev. 

• La vittoria col Villarreal nella semifinale di UEFA Europa League 2015/16 è l'unico successo del Liverpool nelle ultime otto sfide contro avversari spagnoli (P2 S5) - sequenza che include anche la sconfitta col Siviglia nella finale di UEFA Europa League del 2016.

• Il Liverpool ha vinto solo cinque partite su 17 contro le squadre spagnole ad Anfield (P7 S5), pur uscendo vincitore in tre delle ultime cinque occasioni.

Le più belle serate del Liverpool ad Anfield
Le più belle serate del Liverpool ad Anfield

• Il Liverpool era reduce da cinque vittorie casalinghe consecutive in UEFA Champions League, battendo Paris Saint-Germain (3-2), Crvena zvezda (4-0) e Napoli (1-0) nella fase a gironi, prima di pareggiare 0-0 contro il Bayern all'andata degli ottavi, mentre all'andata dei quarti ha superato il Porto per 2-0. La squadra non perde in casa in Europa da 21 partite (V15 P6), ovvero dal 3-0 contro il Real Madrid del 22 ottobre 2014.

• I Reds hanno perso sei delle ultime 13 gare europee, sempre in trasferta, ma erano imbattuti da cinque (V4 P1) prima della sconfitta contro il Barcellona.

• Il Liverpool ha passato il turno 13 volte su 27 quando ha perso fuori casa all'andata; l'occasione più recente risale al 2016 contro il Villarreal. Quando ha perso 3-0 fuori casa all'andata è uscito due volte su due, contro il Paris Saint-Germain nelle semifinali di Coppa delle Coppa UEFA 1996/97 e lo Strasburgo al secondo turno della successiva Coppa UEFA. In entrambi i casi, la squadra inglese ha vinto 2-0 ad Anfield.

• Il bilancio del Liverpool ai calci di rigore nelle competizioni UEFA è V3 S1:
4-5 contro Beşiktaş, sedicesimi di UEFA Europa League 2014/15
4-1 contro Chelsea, semifinale di UEFA Champions League 2006/07
3-2 contro AC Milan, finale di UEFA Champions League 2004/05
4-2 contro Roma, finale di Coppa dei Campioni 1983/84

Guarda i gol di Messi contro le squadre inglesi
Guarda i gol di Messi contro le squadre inglesi

Barcellona
• Il bilancio del Barcellona nelle semifinali di Coppe dei Campioni è V7 S8:
1959/60 S 2-6 Real Madrid (1-3 t, 1-3 c)
1960/61 V 1-0 ripetizione Hamburg (1-0 c, 1-2 t)
1974/75 S 2-3 Leeds United (1-2 t, 1-1 c)
1985/86 V 3-3, 5-4 IFK Göteborg, ai rigori (0-3 t, 3-0 c)
1993/94 V 3-0 Porto (3-0 c)
1999/2000 S 3-5 Valencia (1-4 t, 2-1 c)
2001/02 S 1-3 Real Madrid (0-2 c, 1-1 t)
2005/06 V 1-0 AC Milan (1-0 t, 0-0 c)
2007/08 S 0-1 Manchester United (0-0 c, 0-1 t)
2008/09 V 1-1 Chelsea, gol in trasferta (0-0 c, 1-1 t)
2009/10 S 2-3 Inter (1-3 t, 1-0 c)
2010/11 V 3-1 Real Madrid (2-0 t, 1-1 c)
2011/12 S 2-3 Chelsea (0-1 t, 2-2 c)
2012/13 S 0-7 Bayern München (0-4 t, 0-3 c)
2014/15 V 5-3 Bayern München (3-0 c, 2-3 t)
*Il Barcellona è andato direttamente in finale nel 1991/92 come vincitrice della fase a gironi. 

• Tre delle otto sconfitte del Barcellona in semifinale sono arrivate contro squadre inglesi, con una sola vittoria. 

• I blaugrana hanno perso fuori casa all'andata nelle ultime tre semifinali, centrando solo due vittorie esterne in questa fase nella competizione (P2 S10). 

• Il Barcellona ha perso otto delle 12 sfide a eliminazione diretta di UEFA Champions League in cui ha giocato il ritorno fuori casa, di cui tre delle ultime quattro. Per contro, quando ha giocato il ritorno in casa, ha avuto la meglio 24 volte ed è uscito in sei occasioni.

• Questa sarà la 12esima semifinale di UEFA Champions League per il Barcellona. Solo il Real Madrid ne ha giocate di più (13).

• Il Barcellona ha vinto 15 dei 25 doppi confronti contro club inglesi, compresi gli ultimi cinque. L'eliminazione nella semifinale del 2012 col Chelsea è l'unica negli ultimi nove incroci con club inglesi, tutti nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League.

• Per il Barcellona sarà la sesta partita di questa stagione contro squadre inglesi; i catalani hanno vinto complessivamente 4-0 col Manchester United ai quarti (1-0 trasferta, 3-0 casa) dopo aver raccolto quattro punti nella fase a gironi col Tottenham Hotspur (4-2 trasferta, 1-1 casa). 

• Con questi risultati, sommati alla vittoria dell'andata, il Barcellona ha collezionato una sola sconfitta nelle ultime 16 gare europee contro squadre inglesi, con 12 vittorie. 

Grandi gol in semifinale di Champions League
Grandi gol in semifinale di Champions League

• Il Barcellona ha vinto cinque delle ultime sette trasferte in Inghilterra (P1 S1), di cui due in questa stagione.

• La sconfitta di Roma per 3-0 nel ritorno dei quarti della passata stagione - risultato che ha eliminato il Barça ai gol in trasferta e ne ha comportato la terza eliminazione consecutiva ai quarti – è l'unica sconfitta del Barcellona nelle ultime 22 partite di UEFA Champions League (V14 P7). 

• Prima battere il Manchester United ai quarti, il Barcellona non vinceva fuori casa da sei gare nella fase a eliminazione diretta (P2 S4), segnando solo un gol dopo la vittoria per 2-0 in casa dell'Arsenal agli ottavi del 2015/16. I successi contro United e Arsenal sono gli unici negli ultimi nove confronti elencati sopra, con cinque sconfitte.

• Il gol di Suárez all'andata è stato il 500º messo a segno dal Barcellona in UEFA Champions League: solo il Real Madrid ha raggiunto questo traguardo.

• Campione di Spagna per la 26ª volta, la quarta in cinque anni, il Barcellona è stato campione d'Europa in cinque occasioni, l'ultima delle quali nel 2015.

• Il Barcellona è l'unica vincitrice del campionato e prima classificata nella fase a gironi ancora in gara in semifinale. Inoltre, è l'unica imbattuta in questa edizione (V8 P3).

• Il Barcellona ha passato il turno 38 volte su 42 quando ha vinto in casa all'andata. Tuttavia, è uscito nell'occasione più recente, quella contro la Roma (4-1 c, 0-3 t). Due delle altre tre eliminazioni sono arrivate contro squadre inglesi: ai quarti di Coppa delle Coppe 1983/84 contro il Manchester United (2-0 c, 0-3 t) e in Supercoppa UEFA 1982 contro l'Aston Villa (1-0 c, 0-3 t).

• Il bilancio del Barcellona ai calci di rigore nelle competizioni UEFA è V5 S1:
5-4 contro Lech Poznań, secondo turno di Coppa delle Coppe 1988/89
0-2 contro Steaua, finale di Coppa dei Campioni 1985/86
5-4 contro IFK Göteborg, semifinale di Coppa dei Campioni 1985/86
4-1 contro Anderlecht, secondo turno di Coppa delle Coppe 1978/79
3-1 contro Ipswich Town, terzo turno di Coppa UEFA 1977/78
5-4 contro AZ Alkmaar, secondo turno di Coppa UEFA 1977/78

Barcelona - Liverpool: i precedenti in Champions League
Barcelona - Liverpool: i precedenti in Champions League

Curiosità e incroci
• Luis Suárez (2014) e Philippe Coutinho (2018) sono passati dal Liverpool Barcellona.

• Suárez ha segnato 69 gol in 110 partite di Premier League coi Reds, di cui 31 in 33 nel 2013/14 – nell'ultima stagione ad Anfield. Ha fatto parte della squadra che ha vinto la Coppa di Lega inglese nel 2011/12, e nella stessa stagione ha raggiunto la finale di FA Cup.

• Coutinho ha giocato nel Liverpool dal 2013 al 2018, segnando 41 gol in 152 partite di Premier League. Ha fatto parte della squadra che ha raggiunto le finali di UEFA Europa League – dove ha perso col Siviglia – e di Coppa di Lega nel 2015/16.

• Hanno giocato in Inghilterra:
Thomas Vermaelen (Arsenal 2009–14)
Gerard Piqué (Manchester United 2004–08)
Kevin-Prince Boateng (Tottenham 2007–09, Portsmouth 2009–10)

• Hanno giocato in Spagna:
Fabinho (Real Madrid 2012/13)
Alberto Moreno (Siviglia 2010–14)

• Compagni di nazionale:
Philippe Coutinho, Rafinha, Arthur e Alisson Becker, Roberto Firmino, Fabinho (Brasile)
Ivan Rakitić e Dejan Lovren (Croazia)
Moussa Wagué e Sadio Mané (Senegal)
Thomas Vermaelen e Simon Mignolet, Divock Origi (Belgio)
Jasper Cillessen e Virgil van Dijk, Georginio Wijnaldum (Olanda)

• Le squadre inglesi sono il bersaglio preferito di Lionel Messi, che le ha trafitte 26 volte in 33 partite (più di qualsiasi altra nazione). Con la doppietta contro il Liverpool, ha segnato a 34 delle 39 squadre affrontate nelle competizioni UEFA.

In alto