Ajax - Tottenham: storia della partita

La formazione olandese, in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Donny van de Beek, cerca di tornare in finale dopo 23 anni, mentre il Tottenham tenta un'impresa mai riuscita finora.

Donny van de Beek esulta dopo il gol al andata
Donny van de Beek esulta dopo il gol al andata ©AFP/Getty Images

L'Ajax ha la possibilità di tornare in finale di UEFA Champions League dopo 23 anni ma deve superare l'ultimo ostacolo: la semifinale di ritorno in casa contro il Tottenham, battuto per 1-0.

• La gara di andata a Londra è stata decisa da un gol di Donny van de Beek nel primo tempo.

• Tra le 17 squadre che hanno perso in casa la semifinale di andata di UEFA Champions League, solo una è riuscita a passare il turno: proprio l'Ajax contro il Panathinaikos nel 1995/96 (0-1 c, 3-0 t). Si tratta di una delle appena quattro occasioni in cui una formazione si è qualificata dopo aver perso in casa all'andata, anche se due si sono verificate in questa edizione.

• Entrambe le squadre tornano a questa fase della competizione dopo molto tempo. Se per l'Ajax la semifinale più recente tra le otto giocate in Coppa dei Campioni risale al 1997, per gli Spurs c'è un solo precedente e risale a 57 anni fa, nella stagione d'esordio nella competizione europea.

• L'Ajax ha eliminato i campioni in carica del Real Madrid e i campioni d'Italia della Juventus nella fase a eliminazione diretta, mentre gli Spurs sono approdati in semifinale dopo aver battuto Borussia Dortmund e Manchester City.

Highlights: Tottenham - Ajax 0-1
Highlights: Tottenham - Ajax 0-1

Precedenti
• Le due squadre si sono affrontate una sola volta in doppi confronti europei, con gli Spurs che si sono imposti complessivamente per 6-1 nel primo turno di Coppa delle Coppe 1981/82.

• Le reti di Glenn Hoddle, Mark Falco e Ricardo Villa hanno permesso al club inglese di vincere 3-1 l'andata ad Amsterdam, mentre Søren Lerby ha realizzato il gol della bandiera per la squadra di casa.

• Falco è andato nuovamente in gol nel ritorno al White Hart Lane, segnando il secondo gol del 3-0 finale, con Tony Galvin e Osvaldo Ardiles tra i marcatori.

• Gli Spurs hanno raggiunto poi la semifinale di quell'edizione di Coppa delle Coppe, uscendo contro il Barcellona con un 2-1 complessivo.

Statistiche
Ajax
• Il bilancio dell'Ajax nelle semifinali di Coppa dei Campioni è V6 S2:
1968/69: V 3-2 Spartak Trnava (3-0 c, 0-2 t)
1970/71: V 3-1 Atlético Madrid (0-1 t, 3-0 c)
1971/72: V 1-0 Benfica (1-0 c, 0-0 t)
1972/73: V 3-1 Real Madrid (2-1 c, 1-0 t)
1979/80: S 1-2 Nottingham Forest (0-2 t, 1-0 c)
1994/95: V 5-2 Bayern München (0-0 t, 5-2 c)
1995/96: V 3-1 Panathinaikos (0-1 c, 3-0 t)
1996/97: S 2-6 Juventus (1-2 c, 1-4 t)

• Una delle due sconfitte dell'Ajax in semifinale di Coppa dei Campioni è stata contro un'avversaria inglese: il Nottingham Forest – allora campione in carica – l'ha battuto nella semifinale del 1980 prima di riconfermarsi campione d'Europa. 

Van de Beek vede margini di miglioramento per l'Ajax
Van de Beek vede margini di miglioramento per l'Ajax

• Il bilancio casalingo dell'Ajax in questa fase della Coppa dei Campioni è dunque V6 S2; la squadra ha vinto le prime sei partite ma ha perso le ultime due.

• L'ultima sfida dell'Ajax contro un'avversaria inglese è stata la finale di UEFA Europa League 2016/17, persa 2-0 contro il Manchester United alla Friends Arena di Solna. Considerando anche la semifinale di andata di questa edizione, si tratta dell'unica sconfitta nelle ultime cinque partite contro squadre inglesi (V3 P1). 

• L'ultima partita casalinga dell'Ajax contro una formazione di Premier League è stata quella vinta per 3-1 contro il Manchester City nella fase a gironi di UEFA Champions League 2012/13 – prima vittoria in cinque partite (P1 S3) – in cui Christian Eriksen (ora al Tottenham) ha segnato il terzo gol. L'Ajax ha vinto quattro delle ultime cinque gare casalinghe contro squadre inglesi, pareggiando l'altra. 

• L'Ajax ha vinto solo una partita su quattro in casa contro squadre londinesi (P1 S2), ovvero la prima contro l'Arsenal ai quarti di Coppa dei Campioni 1971/72 (2-1).

• L'Ajax ha vinto la sua prima Coppa dei Campioni a Londra battendo il Panathinaikos per 2-0 nella finale del 1971 a Wembley.

• Il bilancio dell'Ajax in doppi confronti contro avversarie inglesi è V3 S4; gli olandesi hanno perso le ultime quattro volte, la più recente delle quali ai sedicesimi di UEFA Europa League 2011/12 contro il Manchester United.

• Prima della fase a eliminazione diretta di questa edizione - dove ha vinto in casa di Real Madrid (4-1), Juventus (2-1) e Tottenham - il club olandese non vinceva nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League da sette gare (P2 S5), ovvero dal 3-2 in casa dell'Atlético Madrid nel ritorno dei quarti del 1996/97 (vittoria complessiva per 4-3).

• Con questi successi, l'Ajax è diventato la terza squadra a vincere tutte e tre le trasferte nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League dopo Bayern München (2012/13) e Real Madrid (2017/18): entrambe hanno poi vinto il torneo. 

Grandi gol in semifinale di Champions League
Grandi gol in semifinale di Champions League

• L'Ajax non ha mai vinto nelle ultime sette partite casalinghe della fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League (P4 S3). L'ultimo successo è stato l'1-0 contro il Borussia Dortmund al ritorno dei quarti del 1995/96 (3-0 complessivo). In questa edizione, ha perso contro il Real Madrid (1-2) e pareggiato contro la Juventus (1-1). Tuttavia, ha passato il turno tre volte su tre in UEFA Champions League quando ha giocato il ritorno in casa.

• I lancieri hanno perso solo una delle 17 partite europee giocate in questa stagione (V10 P6), quella contro il Real all'andata degli ottavi. In questa edizione hanno vinto le prime cinque gare casalinghe, ma hanno pareggiato contro il Bayern Monaco alla sesta giornata (3-3), perso contro il Real Madrid e pareggiato contro la Juventus.

• L'Ajax è l'unica squadra ancora in corsa dalle qualificazioni ed è l'unica nella storia della Coppa dei Campioni ad aver raggiunto la semifinale dopo aver superato tre turni di qualificazione.

• L'Ajax è il primo club olandese ad aver raggiunto la semifinale di UEFA Champions League dopo il PSV nel 2004/05. 

• L'Ajax ha passato il turno 25 volte su 27 in Europa dopo aver vinto fuori casa all'andata. Tuttavia, un'eliminazione è arrivata dopo un successo esterno per 1-0, contro la Dinamo Zagreb al primo turno di Coppa UEFA 2007/08 (2-3 c); si tratta dell'unica uscita nelle cinque occasioni in cui ha vinto 1-0 fuori casa all'andata. 

• Il bilancio dell'Ajax ai rigori nelle competizioni UEFA è V1 P5:
3-5 contro Levski Sofia, terzo turno di Coppa UEFA 1975/76
0-3 contro Juventus, quarti di Coppa dei Campioni 1977/78
2-4 contro Bohemians Praha, secondo turno di Coppa UEFA 1984/85
4-3 contro Grêmio, Coppa Intercontinentale 1995
2-4 contro Juventus, finale di UEFA Champions League 1995/96
2-4 contro Steaua Bucureşti, sedicesimi di UEFA Europa League 2012/13

Eriksen deluso dopo la sconfitta degli Spurs
Eriksen deluso dopo la sconfitta degli Spurs

Tottenham
• Gli Spurs sono stati eliminati nell'unica semifinale di Coppa dei Campioni disputata:
1961/62: S 3-4 Benfica (1-3 t, 2-1 c)

• Il Tottenham è il settimo club inglese a raggiungere la semifinale di UEFA Champions League, un vero e proprio record della competizione che in precedenza è stato condiviso con la Spagna. Inoltre, gli Spurs sono gli unici tra le quattro semifinaliste a non aver mai vinto la Coppa dei Campioni – né ad aver mai raggiunto la finale.

• Il Tottenham ha già affrontato una squadra olandese in questa stagione, raccogliendo quattro punti contro il PSV Eindhoven nella fase a gironi (2-2 trasferta e 2-1 casa, con Harry Kane autore di tre gol su quattro). Con questi risultati è arrivato a sei partite senza sconfitte contro club di Eredivisie (V4 P2) dopo la sconfitta per 1-0 in casa del PSV nell'andata degli ottavi di Coppa UEFA 2007/08.

• Gli Spurs hanno perso quel doppio confronto del 2008 ai rigori nonostante la vittoria per 1-0 in trasferta nella gara di ritorno. Il loro bilancio complessivo è V3 S3 in doppi confronti contro squadre olandesi. 

• La formazione londinese non ha mai perso nelle ultime quattro trasferte in Olanda (V2 P2), pareggiando le ultime due. 

• Complessivamente, il bilancio degli Spurs in Olanda è V5 P2 S2. Una di queste sconfitte è arrivata contro il Feyenoord in finale di Coppa UEFA 1973/74. La squadra di Rotterdam ha vinto 2-0 in casa al ritorno, imponendosi 4-2 in totale. 

• Il bilancio esterno del Tottenham nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League è V2 P1 S2; in questa fase a eliminazione diretta ha vinto 1-0 in casa del Borussia Dortmund (4-0 tot.) e ha perso 4-3 sul campo del Manchester City (4-4 tot., passaggio del turno ai gol in trasferta). Questa è la terza volta consecutiva che la squadra gioca fuori casa al ritorno. 

• In questa edizione, l'undici di Mauricio Pochettino ha racimolato solo due punti in trasferta nel Gruppo B, perdendo 2-1 contro l'Inter prima di pareggiare contro PSV (2-2) e Barcellona (1-1). Quest'ultimo risultato, alla sesta giornata, gli ha permesso di scavalcare l'Inter e di acciuffare il secondo posto dietro il Barça. Un ottimo risultato, considerando che aveva solo un punto dopo tre partite. 

• I Lilywhites hanno vinto solo cinque delle ultime 20 trasferte europee (P7 S8). 

• Questa è l'edizione di UEFA Champions League di maggior successo per il Tottenham. Il miglior precedente risale alla stagione 2010/11, quando ha raggiunto i quarti. 

• Il Tottenham è sempre uscito dalle competizioni europee quando ha perso in casa all'andata. L'occasione più recente è stata quella contro il Benfica agli ottavi di UEFA Europa League 2013/14 (1-3 c, 2-2 t). Le altre due sconfitte interne all'andata sono state per 1-0, contro il PSV agli ottavi di Coppa UEFA 2007/08 (1-0 t, 5-6 rig.) e il Real Madrid ai quarti di Coppa UEFA 1984/85 (0-0 t). Dunque, la squadra non ha mai perso al ritorno dopo una sconfitta interna all'andata. 

• Il bilancio del Tottenham ai rigori nelle competizioni UEFA è V1 S2:
4-3 contro Anderlecht, finale di Coppa UEFA 1983/84
5-6 contro PSV Eindhoven, ottavi di Coppa UEFA 2007/08
1-4 contro Basel, quarti di UEFA Europa League 2012/13  

Flashback semifinali di Champions League
Flashback semifinali di Champions League

Curiosità e incroci
• Gli Spurs hanno quattro ex Ajax in rosa: Alderweireld (2008–13), Jan Vertonghen (2006–12), Davinson Sánchez (2016–17) e Christian Eriksen (2009–13), con gli ultimi tre che provengono direttamente dall'Ajax.

• Eriksen ha segnato 25 gol in 113 partite di Eredivisie con l'Ajax, e ha vinto tre campionati e una Coppa d'Olanda. Alderweireld ha vinto gli stessi quattro trofei e ha disputato 128 partite di campionato con l'Ajax segnando sette gol, mentre Vertonghen ha vinto due campionati e due coppe nazionali con i Lancieri, segnando 23 gol in 155 partite di campionato.

• Nel 2016/17, unica stagione intera di Sánchez ad Amsterdam, l'Ajax è arrivato secondo in Eredivisie. Il colombiano ha disputato 12 partite nel cammino dei lancieri sino alla finale di UEFA Europa League.

• Vertonghen ha giocato la stagione 2006/07 in prestito al RKC Waalwijk, segnando tre gol in 12 partite di Eredivisie – e uno nel 2-2 contro l'Ajax dell'8 aprile 2007.

• Vertonghen e Klaas-Jan Huntelaar sono stati compagni all'Ajax dal 2006 al 2008, mentre Eriksen e Alderweireld hanno giocato con Daley Blind dal 2009 al 2013.

• Hanno giocato in Inghilterra:
Daley Blind (Manchester United 2014–18)
Dušan Tadić (Southampton 2014–18)
Zakaria Labyad (Fulham 2016)

• Hanno giocato in Olanda:
Michel Vorm (Utrecht 2005–11, Den Bosch 2005/06)

• Lasse Schöne ha giocato nel NEC Nijmegen battuto per 1-0 in casa dagli Spurs nella fase a gironi di Coppa UEFA 2008/09.

In alto