Neres risponde a Ronaldo, pari Juventus ad Amsterdam

Bellissima gara, ricca di occasioni. Apre le danze Ronaldo al 45', risponde Neres a inizio ripresa. Giochi aperti in vista del ritorno.

Watch two superb goals from Cristiano Ronaldo and David Neres as it ended all-square after the first leg of this quarter-final in Amsterdam.

Finisce pari tra Juventus e Ajax alla Johan Cruijff ArenA, dopo una partita intensa e ricca di occasioni e spettacolo. Qualificazione che rimane in equilibrio dopo l'andata.

 

La gara la sblocca come spesso accade Cristiano Ronaldo sul finire del primo tempo, ma a inizio ripresa l'Ajax pareggia subito con David Neres.

 

Massimiliano Allegri sceglie Federico Bernardeschi nel tridente con Mario Mandžukić e Ronaldo, e l’italiano è subito pericoloso con un tiro di poco alto dopo appena un minuto di gioco. I padroni di casa rispondono pochi attimi dopo con un sinistro a fil di palo di Hakim Ziyech. 

 

Il pressing alto abbinato al possesso dei Lancieri è efficace e dopo 11 minuti arriva il primo tiro in porta, con Wojciech Szczęsny che blocca un altro tentativo di Ziyech.

 

Douglas Costa ha colpito un palo
Douglas Costa ha colpito un palo©Getty Images

Passano altri sei minuti ed è ancora il portiere polacco protagonista, deviando in volo la parabola disegnata dal solito Ziyech. L'Ajax crea molto nella prima frazione, e va nuovamente vicina al vantaggio: Donny van de Beek da centro area spara a lato. 

 

Al 30' si accende Ronaldo: girata al volo da centro area che spaventa il pubblico della Johan Cruijff ArenA. Sempre il portoghese prima con un gran colpo di tacco libera Rodrigo Bentancur al tiro, alto, poi di testa smorza per Bernardeschi che da ottima posizione spara fuori.

 

Sono le prove generali per il gol, che arriva sul gong del primo tempo:  João Cancelo pennella un cross perfetto sulla testa di Ronaldo, che non sbaglia e porta avanti la Juve. La stella Bianconera va a segno ai quarti di Champions League per la 24esima volta in carriera.


La ripresa si apre con il pareggio dei padroni di casa: David Neres ruba palla a Cancelo e fa tutto benissimo, concludendo con un gran destro a giro.


La Juve ringrazia i tifosi a fine gara.
La Juve ringrazia i tifosi a fine gara.©AFP/Getty Images

L'Ajax prende campo con ritmo e intensità: i padroni di casa spingono, con altre due conclusioni pericolose di Ziyech e un dominio territoriale considerevole.  Allegri inserisce Douglas Costa e Paulo Dybala per reagire, e la Juve si riaffaccia in avanti, sfruttando le ripartenze.


All'84esimo il classe 2000 Jurgen Ekkelenkamp impegna Szczęsny, poi un minuto dopo Douglas Costa fa tutto benissimo e va a centimetri dal gol, scaricando il sinistro sul palo.


Finisce pari, con tutto ancora in gioco nella gara di Torino in programma martedì 16 aprile. Non ci sarà Nicolás Tagliafico, che era diffidato ed è stato ammonito. Bianconeri con un piccolo vantaggio grazie al gol segnato fuori casa, ma con questo Ajax è vietato dare qualcosa per scontato.



In alto