Liverpool - Napoli: storia della partita

L'ultima sfida del Gruppo C preannuncia grandi emozioni: Liverpool e Napoli si contendono un posto agli ottavi di UEFA Champions League, ma molto dipende anche dall'altro risultato nel girone. 

Lorenzo Insigne segna il gol della vittoria del Napoli contro il Liverpool alla seconda giornata
Lorenzo Insigne segna il gol della vittoria del Napoli contro il Liverpool alla seconda giornata ©AFP/Getty Images

L'ultima sfida del Gruppo C preannuncia grandi emozioni: Liverpool e Napoli si contendono un posto agli ottavi di UEFA Champions League, ma molto dipende anche dall'altro risultato nel girone. 

• Gli azzurri, che alla seconda giornata hanno battuto il Liverpool 1-0 grazie a un gol di Lorenzo Insigne al 90', hanno nove punti, uno in più del Paris Saint-Germain e tre in più del Liverpool, mentre il Crvena zvezda è fuori dai giochi con quattro punti.

• Il Napoli, che non ha mai vinto in Inghilterra in sei tentativi, passerà il turno se riuscirà ad evitare la sconfitta, oppure perdendo se perde anche il PSG.

• Il Liverpool deve vincere per avere la possibilità di qualificarsi. Se il PSG vince in casa del Crvena zvezda, il Liverpool deve imporsi per 1-0 o con almeno due gol di scarto. Se Liverpool, Paris e Napoli terminano il girone a nove punti, la squadra inglese arriverà prima, mentre il secondo posto dipenderà dal risultato ad Anfield.

• I Reds arriveranno quarti se perdono e la Stella Rossa vince.

Highlights: Napoli - Liverpool 1-0
Highlights: Napoli - Liverpool 1-0

Precedenti
• Le squadre si erano affrontate solo due volte, nella fase a gironi di UEFA Europa League 2010/11. Dopo uno 0-0 a Napoli, Ezequiel Lavezzi ha portato gli azzurri in vantaggio ad Anfield, ma la tripletta di Steven Gerrard negli ultimi 15 minuti ha assicurato i tre punti al Liverpool.

• I Reds hanno poi vinto il girone davanti al Napoli. Mentre i partenopei sono usciti ai sedicesimi, il Liverpool ha perso agli ottavi.

Forma
Liverpool
• Dopo aver vinto allo scadere contro il Paris alla prima giornata (3-2), il Liverpool ha subito la stessa sorte contro il Napoli. Quindi, ha vinto 4-0 in casa contro la Stella Rossa ma ha perso a Belgrado (0-2) e a Parigi (1-2).

• I Reds ha perso cinque delle ultime sette gare europee, sempre fuori casa.

• Quarto classificato in Premier League nel 2017/18, il Liverpool è alla seconda partecipazione consecutiva alla fase a gironi dopo averne collezionata una sola nelle sette stagioni precedenti.

• In media, il Liverpool ha segnato ben 3,15 gol a partita in UEFA Champions League 2017/18.

Guarda la sconfitta del Liverpool alla quinta giornata
Guarda la sconfitta del Liverpool alla quinta giornata

• I cinque volte campioni d'Europa hanno raggiunto l'ottava finale di Coppa dei Campioni nel 2017/18, vincendo cinque gare interne di UEFA Champions League su sette (qualificazioni incluse) e pareggiando le altre.

• Prima del 2-2 contro il Siviglia alla prima giornata della scorsa edizione, il Liverpool aveva vinto sei gare casalinghe su sei in Europa. I Reds non perdono in casa da 18 partite (V13 P5), ovvero dal 3-0 contro il Real Madrid del 22 ottobre 2014.


Napoli
• La prossima presenza di Lorenzo Insigne sarà la 50esima in competizioni UEFA per club.

• Il Napoli è ancora imbattuto nella competizione, con due vittorie e tre pareggi. Ha iniziato con uno 0-0 in casa del Crvena Zvezda, battuto 3-1 al San Paolo alla quinta giornata. L'altra vittoria è stata quella in casa contro il Liverpool alla seconda giornata, seguita dai pareggi contro il PSG (2-2 a Parigi e 1-1 in casa).

• Il Napoli aveva perso le ultime quattro trasferte di UEFA Champions League prima di pareggiare alla prima giornata. Nelle tre ancora precedenti aveva vinto, ma poi ha iniziato una serie di sei gare senza vittorie.

• Secondo classificato in Serie A nel 2017/18, il Napoli partecipa alla fase a gironi per la quinta volta, sempre nelle ultime otto stagioni. Nel 2011/12 e nel 2016/17 ha raggiunto gli ottavi.

la vittoria del Napoli nell'ultima gara
la vittoria del Napoli nell'ultima gara

• Gli azzurri si sono classificati terzi nel girone l'anno scorso, vincendo due gare su tre in casa e perdendo l'altra. Quindi sono approdati in UEFA Europa League, uscendo ai sedicesimi contro l'RB Leipzig. 

• Il Napoli ha perso 2-1 sul campo del Manchester City nella scorsa fase a gironi, quarta sconfitta in sei trasferte contro le squadre di Premier League (P2). Inoltre, ha perso le ultime tre gare disputate in Inghilterra in UEFA Champions League.

Curiosità e incroci
• Il Napoli è l'ottava squadra guidata da Carlo Ancelotti in UEFA Champions League dopo Parma, Juventus, Milan, Chelsea, Paris, Real Madrid e Bayern. Il tecnico emiliano prolunga così il suo record.

• Mohamed Salah ha giocato in Italia con la Fiorentina (2015) e la Roma (2015–17). A ottobre 2016 ha segnato nella gara vinta 3-1 al San Paolo.

• Hanno giocato in Inghilterra:
Vlad Chiricheș (Tottenham 2013–15)
David Ospina (Arsenal 2014–18)

• Hanno giocato in Italia:
Alisson Becker (Roma 2016–18)
Xherdan Shaqiri (Inter 2015)

• Ex compagni di squadra:
Kalidou Koulibaly e Sadio Mané (Metz 2011/12)
Dries Mertens e Georginio Wijnaldum (PSV Eindhoven 2011–13)
José Callejón, Raúl Albiol e Fabinho (Real Madrid 2012/13)

• Compagni di nazionale:
Dries Mertens e Divock Origi, Simon Mignolet (Belgio)
Kalidou Koulibaly e Sadio Mané (Senegal)
José Callejón, Raúl Albiol e Albeto Moreno (Spagna)
Marko Rog e Dejan Lovren (Croazia)

Le ultime

Liverpool
• Il Liverpool ha vinto le ultime cinque partite di Premier League, ed è imbattuto in campionato da 16 gare (V13 P3). Ha battuto il Bournemouth 4-0 in trasferta sabato, eguagliando la migliore vittoria stagionale, e resta l'unica squadra imbattuta in Premier League nel 2018/19.

• Mohamed Salah ha segnato una tripletta contro il Bournemouth, arrivando a 10 gol in 16 presenze di Premier League in questa stagione. E' la prima volta dal 17 marzo contro il Watford che Salah segna più di una rete in una partita di campionato.

• Nella vittoria del 5 dicembre per 3-1 in casa del Burnley, James Milner ha segnato il gol del pari per i Reds. Milner non ha mai perso una partita di Premier League in cui è andato in gol (V39 P11). Ha fatto la sua presenza numero 500 in Premier League contro il Bournemouth.

• I Reds hanno vinto le ultime quattro partite ad Anfield in tutte le competizioni.

• Il Liverpool questa estate ha pagato una cifra record per aggiudicarsi le prestazioni dell’ex portiere della Roma, Alisson – record poi superato dal Chelsea per Kepa Arrizabalaga.

• I nove assist di Milner nella UEFA Champions League 2017/18 sono un record per la competizione.

• Joe Gomez è uscito a metà primo tempo della gara giocata in casa del Burnley per un infortunio alla gamba, e dovrebbe stare fuori sei settimane.

• Andrew Robertson (gamba) e Sadio Mané (ferita al piede) hanno saltato la trasferta al Turf Moor. Robertson ha giocato 90 minuti contro il Bournemouth, Mané è entrato nel secondo tempo.

• Alex Oxlade-Chamberlain probabilmente sarà costretto a rimanere fuori sino al termine della stagione dopo il grave infortunio al ginocchio subito il 24 aprile nell’andata della semifinale di UEFA Champions League contro la Roma.

• Mané e Salah sono nella lista dei cinque calciatori in corsa per il premio della BBC come Calciatore Africano dell’Anno per il 2018.

Napoli
• Il secondo gol di Dries Mertens contro il Crvena zvezda è stato il numero 100 per il belga con la maglia del Napoli.

• Il Napoli è imbattuto da 12 partite in tutte le competizioni (V8 P4), ovvero dalla sconfitta del 29 settembre per 3-1 in campionato in casa della Juventus. Hanno battuto il Frosinone 4-0 a Napoli sabato.

• Arkadiusz Milik ha segnato una doppietta nel weekend, arrivando a quattro gol nelle ultime cinque presenze con il Napoli. Il polacco ha segnato sette gol in questa Serie A, suo record personale.

• Fabián Ruiz ha segnato il gol del vantaggio nella vittoria per 2-1 del Napoli in casa dell’Atalanta del 3 dicembre, suo terzo gol nelle ultime cinque partite di Serie A. Con tre gol fatti, il centrocampista spagnolo ha già eguagliato la sua annata più prolifica che è stata quella 2017/18 da giocatore del Real Betis.

• Contro il PSG alla quarta giornata, Marek Hamšík ha giocato la sua partita numero 512 col Napoli; lo slovacco ha così superato il record assoluto del club che apparteneva all’ex difensore partenopeo, Giuseppe Bruscolotti.

• Simone Verdi non gioca da quando ha subito un infortunio alla coscia contro l’Udinese il 20 ottobre. Quando ha ripreso ad allenarsi con la squadra ha subito una distorsione alla caviglia sinistra.

• Amin Younes non giocava da quando aveva subito un’operazione per la rottura del tendine d’Achille poco dopo il passaggio al Napoli in estate, ma ha debuttato ufficialmente con il Napoli entrando al minuto 73 della sfida contro il Frosinone.

• Il portiere Alex Meret ha debuttato con il Napoli partendo titolare contro il Frosinone, dopo aver recuperato dall'infortunio al braccio patito questa estate. Faouzi Ghoulam a luglio è stato sottoposto a un intervento chirurgico al ginocchio e non giocava dal 1° novembre 2017, ma è tornato in campo partendo titolare contro il Frosinone.

• Vlad Chiricheş si è rotto il crociato del ginocchio sinistro nella partita della sua Romania contro il Montenegro del 7 settembre.

• Kalidou Koulibaly è stato inserito nella lista dei cinque in corsa per il premio della BBC come Calciatore Africano dell’Anno.

• Koulibaly è stato inoltre nominato nella Squadra della Stagione 2017/18 di Serie A al Gran Galà del Calcio, organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori, il 3 dicembre.

In alto