Storia della partita: Real Madrid - Roma

Il Real Madrid ha vinto le ultime tre edizioni della competizione ma si presenta alla prima partita contro la Roma con un look totalmente rinnovato.

Il capitano del Real Madrid, Sergio Ramos, col trofeo a Kiev
Il capitano del Real Madrid, Sergio Ramos, col trofeo a Kiev ©Getty Images

Il Real Madrid ha vinto tre UEFA Champions Leagues consecutive (un record) e inizia una nuova era nella competizione giocando in casa contro una Roma che ripartirà dalle straordinarie prestazioni della passata stagione.

• Dopo essere diventata nel 2016/17 la prima squadra a vincere due edizioni consecutive di UEFA Champions League, il Real è riuscito addirittura ad aggiudicarsi la terza di fila nella passata stagione – quarta volta appena nella storia della Coppa dei Campioni che una squadra ha vinto tre o più edizioni consecutive. Questo prestigioso risultato è stato il canto del cigno per il tecnico Zinédine Zidane e per l'asso portoghese Cristiano Ronaldo che hanno lasciato in estate il Santiago Bernabéu.

• La Roma invece nella passata stagione ha raggiunto la semifinale dopo l'incredibile rimonta dei quarti di finale contro il Barcellona, prima di arrendersi ai vice campioni del Liverpool.

Precedenti
• Le due squadre si sono affrontate ben dieci volte dal 2000 in poi in UEFA Champions League (da settembre 2001).

• Le prime sei partite sono state giocate nella fase a gironi: nella prima fase a gironi del 2001/02 il Real ha raccolto quattro punti nelle due partite contro i Giallorossi, nella prima fase a gironi 2002/03 le due squadre hanno vinto in trasferta contro l'altra, mentre nel 2004/05 il club di Madrid ha conquistato sei punti su sei.

Guarda la Roma battere il Real Madrid nel 2008
Guarda la Roma battere il Real Madrid nel 2008

• La Roma nel 2007/08 ha eliminato il Madrid agli ottavi vincendo entrambe le gare per 2-1.

• Nella partita più recente il Real ha avuto la meglio sulla Roma. Agli ottavi di finale 2015/16, infatti, le Merengues hanno vinto 2-0 in trasferta e in casa con Ronaldo in gol in entrambe le gare.

Statistiche
Real Madrid
• Il Real è la squadra campione in carica e complessivamente ha vinto 13 titoli nella competizione. Semifinalista o finalista nelle ultime otto stagioni, questa è la 49esima partecipazione del Real in Coppa dei Campioni – più di qualsiasi altra squadra.

• Terzo nella passata Liga, i giganti spagnoli sono alla fase a gironi di UEFA Champions League per la 23esima volta – primato che condividono con Barcellona e Porto.

• Nel 2017/18 il Real ha chiuso il proprio girone al secondo posto per il secondo anno consecutivo, ma poi nella fase a eliminazione ha battuto in ordine Paris Saint-Germain, Juventus e Bayern München. Nella finale di Kiev il club spagnolo ha battuto per 3-1 il Liverpool grazie alle reti di Gareth Bale (2) e Karim Benzema.

Gli highlights della finale 2018: Real Madrid 3-1 Liverpool
Gli highlights della finale 2018: Real Madrid 3-1 Liverpool

• La striscia di sei vittorie consecutive del Real contro avversari italiani è stata interrotta dalla Juventus (squadra battuta nella finale di UEFA Champions League 2016/17 al centro della striscia) che nel ritorno dei quarti di finale della passata stagione si è imposta per 3-1 al Bernabéu - risultato che ha qualificato gli spagnoli in virtù del 3-0 di Torino.

• Quella sconfitta interna per mano della Juve ha interrotto l'imbattibilità del Madrid al Bernabéu contro squadre italiane che durava da cinque gare (V4 P1).

• Allenati adesso da Julen Lopetegui, le Merengues ad agosto hanno perso 4-2 con l'Atlético Madrid la finale di Supercoppa UEFA giocata a Tallinn - non riuscendo così a vincere tre edizioni consecutive della competizione.

• La sconfitta con l'Atlético è stata la quarta appena del Real nelle ultime 33 gare europee (22 vittorie e sette pareggi). Tra i pareggi la finale del 2016 proprio contro l'Atlético Madrid, che il Madrid ha vinto ai rigori a Milano.

• Le Merengues hanno vinto 34 delle ultime 42 partite di UEFA Champions League giocate in casa, perdendo appena due volte – 4-3 con lo Schalke nel ritorno degli ottavi 2014/15 e contro la Juventus - ma qualificandosi in virtù del risultato complessivo.

Roma
• Terza nella Serie A 2017/18, la Roma è alla fase a gironi per l'11esima volta e la quarta in cinque anni.

• La Roma, seconda nella Coppa dei Campioni 1983/84, ha raggiunto la semifinale della passata stagione arrendendosi solo al Liverpool. I Giallorossi hanno chiuso al primo posto il proprio girone composto da Chelsea e Atlético Madrid, prima di battere Shakhtar Donetsk e Barcelona nella fase a eliminazione diretta – quest'ultima in modo memorabile poiché dopo la sconfitta per 4-1 in trasferta ha vinto 3-0 allo stadio Olimpico.

Cinque grandi gol della Roma
Cinque grandi gol della Roma

• La Roma tuttavia ha perso tutte e tre le trasferte della passata fase a eliminazione diretta - subendo 11 gol - ed è in una striscia di quattro sconfitte consecutive in trasferte europee dopo il 2-0 in casa dell'Atlético alla quinta giornata. I Giallorossi hanno vinto una sola delle sei trasferte della passata UEFA Champions League – 2-1 in casa del Qarabağ alla seconda giornata – e hanno vinto appena tre volte nelle ultime 17 trasferte europee (P6 S8).

• I Giallorossi hano perso quattro delle ultime cinque trasferte in Spagna. L'eccezione è stato un 4-0 in casa del Villareal nei sedicesimi di UEFA Europa League 2016/17, con Edin Džeko autore di una tripletta.

Collegamenti e curiosità
• Il neo allenatore del Madrid, Lopetegui, nel 2014/15 ha allenato il Porto nel quale militavano Iván Marcano - adesso alla Roma - e Casemiro - adesso al Real.

• Hanno giocato in Spagna:
Iván Marcano (Real Racing Club 2006–09, Villarreal 2009/10, Getafe 2010/11)
Steven N'Zonzi (Siviglia 2015–18)
Federico Fazio (Siviglia 2007–14 & 2016)
Diego Perotti (Siviglia 2008–14)

• N'Zonzi ha giocato in quel Siviglia battuto 3-2 dal Madrid nella Supercoppa UEFA 2017.

Guarda i festeggiamenti del Real Madrid negli spogliatoi dopo la vittoria di Kiev
Guarda i festeggiamenti del Real Madrid negli spogliatoi dopo la vittoria di Kiev

• Compagni in nazionale:
Luka Modrić e Ante Ćorić (Croazia)
Raphaël Varane e Steven N'Zonzi (Francia)
Casemiro, Marcelo e Juan Jesus (Brasile)

• Toni Kroos ha segnato il gol allo scadere che ha permesso alla Germania di battere la Svezia di Robin Olsen nella fase a gironi della Coppa del Mondo FIFA di questa estate.

• L'italiano Daniele De Rossi ha segnato il rigore del pari contro la Spagna di Dani Carvajal, Sergio Ramos e Nacho nell'1-1 delle qualificazioni al Mondiale dell'ottobre 2016.

• Isco ha segnato una doppietta nel 3-0 della Spagna - nel quale giocavano anche Carvajal, Ramos e  Marco Asensio - sull'Italia di De Rossi nel settembre 2017.

Le ultime

Real Madrid
Trasferimenti estivi
Arrivi: Vinícius Júnior (Flamengo), Andriy Lunin (Zorya Lugansk)*, Álvaro Odriozola (Real Sociedad), Thibaut Courtois (Chelsea), Mariano Díaz (Lyon)
Partenze: Omar Mascarell (Schalke), Cristiano Ronaldo (Juventus), Achraf Hakimi (Dortmund, prestito), Mateo Kovačić (Chelsea, prestito), Theo Hernández (Real Sociedad, prestito), Martin Ødegaard (Vitesse, prestito), Raúl de Tomás (Rayo Vallecano, prestito), Andriy Lunin (Leganés, prestito), Fábio Coentrão (fine contratto) Borja Mayoral (Levante, prestito)
*Non inserito nella lista di UEFA Champions League

• Il Real Madrid il 15 agosto è stato battuto per 4-2 dai rivali cittadini dell’Atlético in Supercoppa UEFA – prima sconfitta delle Merengues in una finale internazionale da quella contro il Boca Junior nella Coppa Intercontinentale del 2001.

• Luka Modrić il 30 agosto ha ricevuto il premio di Calciatore dell’Anno UEFA per il 2017/18. Il croato ha inoltre vinto il riconoscimento di Miglior Centrocampista della Stagione di UEFA Champions League, mentre i compagni Keylor Navas e Sergio Ramos si sono aggiudicati rispettivamente quello di miglior portiere e difensore.

• Il Madrid ha raccolto dieci punti in quattro partite di Liga – due in più rispetto alla stessa giornata del 2017/18, perdendo punti per la prima volta sabato nel pareggio contro l'Athletic Club.

• Karim Benzema ha segnato quattro gol nelle prime quattro giornate di campionato – eguagliando già il totale della passata stagione dopo 25 partite e il miglior inizio da quando è al Real. Il francese ha realizzato complessivamente 197 reti con il Real Madrid.

• Thibaut Courtois ha esordito il 1 settembre col Real Madrid nella vittoria interna per 4-1 contro il Leganés in quella che è stata la 400esima vittoria di Sergio Ramos a livello di club.

• Gareth Bale è andato in gol nelle prime tre partite di campionato e ha segnato ininterrottamente per sette gare nella competizione – otto gol in totale - prima di andare in bianco nella sfida di sabato, regalando però l'assist per il gol di Isco.

• Marco Asensio ha segnato un gol e fatto tre assist – compreso uno per Ramos – nella vittoria per 6-0 della Spagna sulla Croazia in UEFA Nations League l’11 settembre.

• Il belga Courtois ha mantenuto la porta inviolata in due partite: nella vittoria in amichevole per 4-0 contro la Scozia, e nel 3-0 di UEFA Nations League sull’Islanda.

• Bale ha segnato nel 4-1 del Galles sulla Repubblica d’Irlanda il 6 settembre.

Roma
Trasferimenti estivi
Arrivi: Iván Marcano (Porto), Ante Ćorić (Dinamo Zagreb), Bryan Cristante (Atalanta), Justin Kluivert (Ajax), Antonio Mirante (Bologna), Davide Santon (Inter), Javier Pastore (Paris), William Bianda (Lens), Nicolò Zaniolo (Inter), Daniel Fuzato (Palmeiras), Robin Olsen (København), Steven N'Zonzi (Siviglia)
Partenze: Radja Nainggolan (Inter), Marco Tumminello (Atalanta), Arturo Calabresi (Bologna), Lukasz Skorupski (Bologna), Bruno Peres (São Paulo, prestito), Alisson Becker (Liverpool), Gerson (Fiorentina, prestito), Grégoire Defrel (Sampdoria, prestito), Leandro Castán (svincolato), Maxime Gonalons (Siviglia, prestito), Kevin Strootman (Marseille)

• La Roma ha raccolto cinque punti nelle prime quattro giornate di Serie A, di cui appena due nelle ultime tre. Ha pareggiato 2-2 in casa contro il Chievo domenica.

• Steven N'Zonzi questa estate ha disputato cinque partite nella vittoria della Coppa del Mondo FIFA della nazionale francese, e nella finale contro la Croazia è entrato a partita in corso.

• La rete di Patrik Schick non ha evitato alla Repubblica Ceca di perdere in casa contro l’Ucraina (2-1) in UEFA Nations League il 6 settembre. L’attaccante della Roma ha saltato la partita successiva contro la Russia per un infortunio all’inguine.

• L’11 settember Edin Džeko ha segnato il gol che ha permesso alla Bosnia-Erzegovina di battere l’Austria per 1-0, mentre la rete di Kostas Manolas non è bastata alla Grecia per evitare la sconfitta contro l’Ungheria (2-1) nella stessa serata, entrambe in UEFA Nations League.

• Alessandro Florenzi è rientrato contro il Chievo dopo aver smaltito un infortunio al ginocchio rimediato contro l’Atalanta il 27 agosto.

• L’allenatore Eusebio Di Francesco in estate ha prolungato il proprio contratto sino al 2020, mentre Florenzi sino al 2023.

In alto