Inter - Tottenham: dati sulla partita

La prima sfida del Gruppo B di UEFA Champions League tra Inter e Tottenham riporta alla memoria una spettacolare partita di qualche anno fa.

Ivan Perišić cercherà di trascinare l'Inter
Ivan Perišić cercherà di trascinare l'Inter ©AFP/Getty Images

La prima sfida del Gruppo B di UEFA Champions League tra Inter e Tottenham riporta alla memoria una spettacolare partita di qualche anno fa.

• Nell'ultimo confronto fra le due squadre a Milano, Gareth Bale ha messo a segno una memorabile tripletta per gli ospiti, che tuttavia non hanno evitato l'eliminazione. Stavolta, però, è la squadra inglese ad arrivare alla sfida con maggiore esperienza in Europa: mentre il Tottenham è alla terza fase a gironi consecutiva, l'Inter vi manca dal 2011/12.

Precedenti
• Nella fase a gironi 2010/11, l'Inter ha resistito al tentativo di rimonta del Tottenham (in 10 uomini) vincendo 4-3 all'andata a San Siro, nonostante una tripletta di Bale. Al ritorno, gli Spurs si sono imposti 3-1, raggiungendo gli ottavi insieme ai nerazzurri.

• Una pioggia di gol ha contraddistinto anche il successivo scontro diretto agli ottavi di UEFA Europa League 2012/13. Gli Spurs hanno vinto 3-0 all'andata (ultimo gol di Jan Vertonghen), ma l'Inter ha eguagliato il punteggio in Italia e ha portato l'incontro ai supplementari. Il gol di Emmanuel Adebayor al 96' è bastato al Tottenham a qualificarsi nonostante la rete di Alvarez per i nerazzurri (4-1).

Guarda la tripletta di Bale a San Siro nel 2010
Guarda la tripletta di Bale a San Siro nel 2010

Forma
Inter
• Quarta in Serie A nel 2017/18, l'Inter è stata l'ultima squadra italiana a vincere la UEFA Champions League (2010), alzando la sua terza Coppa dei Campioni dopo 45 anni.

• L'Inter partecipa alla fase a gironi per la dodicesima volta, la prima dal 2011/12.

• I nerazzurri hanno superato la prima fase nelle ultime otto UEFA Champions League.

• L'Inter non ha partecipato alle competizioni europee nel 2017/18. L'esperienza più recente risale alla stagione prima, quando non è riuscita a superare il girone di UEFA Europa League.

• I nerazzurri hanno vinto le ultime quattro partite casalinghe contro squadre inglesi. Il successo più recente è stato l'1-0 sul Southampton nella fase a gironi di UEFA Europa League 2016/17. In 15 gare interne contro le formazioni di Premier League, i nerazzurri hanno collezionato 10 vittorie, tre pareggi e due sconfitte.

Tottenham
• Terzo classificato in Premier League, il Tottenham partecipa alla fase a gironi per la quarta volta, la terza consecutiva.

• Gli Spurs sono approdati agli ottavi nel 2017/18, uscendo contro la Juventus. Dopo un 2-2 a Torino (con due gol di svantaggio recuperati), ha perso 2-1 a Wembley. La squadra inglese ha vinto solo una delle ultime sette partite contro squadre italiane (P3 S3).

• Il Tottenham ha avuto la sua migliore stagione in UEFA Champions League nel 2010/11, quando ha raggiunto i quarti. In quella edizione ha collezionato la sua unica vittoria in Italia, 1-0 sull'AC Milan all'andata degli ottavi. Nel nostro paese ha collezionato una vittoria, quattro pareggi e quattro sconfitte.

• La formazione londinese ha totalizzato sette punti nelle trasferte della scorsa fase a gironi, arrivando prima davanti al Real Madrid.

Curiosità e incroci
• Ivan Perišić ha segnato un gol a Hugo Lloris nella finale di Coppa del Mondo FIFA di quest'anno, ma la Francia ha vinto 4-2. In campo per la Croazia c'erano anche Šime Vrsaljko e Marcelo Brozović.

• Nelle semifinali tra Croazia Inghilterra, Perišić ha firmato il pareggio dopo un gol di Kieran Trippier. In campo per i croati, vittoriosi ai supplementari, c'erano sempre Vrsaljko e Brozović, mentre gli inglesi schieravano Eric Dier, Harry Kane e Dele Alli.

• Agli ottavi, il danese Christian Eriksen ha sbagliato un rigore contro la Croazia, che schierava nuovamente Perišić, Vrsaljko e Brozović.

• Hanno giocato in Italia:
Fernando Llorente (Juventus 2013–15)
Erik Lamela (Roma 2011–13)

• Llorente ha vinto due campionati e una Coppa Italia in due stagioni alla Juve.

• Hanno giocato in Inghilterra:
Andrea Ranocchia (Hull 2017)
Borja Valero (West Brom 2008/09)
Daniele Padelli (Liverpool 2007)

• L'ultima presenza di Ranocchia con l'Hull è coincisa con una sconfitta per 7-1 contro il Tottenham a maggio 2017, con tripletta di Harry Kane.    

• Hanno giocato insieme:
Miranda e Lucas Moura (São Paulo 2010/11)
Miranda e Toby Alderweireld (Atlético Madrid 2013/14)
Kwadwo Asamoah e Fernando Llorente (Juventus 2013–15)

• Compagni di nazionale:
Miranda e Lucas Moura (Brasile)
Stefan de Vrij e Michel Vorm, Vincent Janssen (Olanda)

Ultime notizie

Inter
• Calciomercato
Arrivi: Radja Nainggolan (Roma), Stefan de Vrij (Lazio), Kwadwo Asamoah (Juventus), Lautaro Martínez (Racing Avellaneda), Matteo Politano (Sassuolo), Šime Vrsaljko (Atlético, prestito), Keita Baldé (Monaco, prestito)
Partenze: Davide Santon (Roma), Yuto Nagatomo (Galatasaray, riscattato), Geoffrey Kondogbia (Valencia, riscattato), Nicolò Zaniolo (Roma), Éder (Jiangsu Suning), Jens Odgaard (Sassuolo), Davide Bettella (Atalanta), Andrea Pinamonti (Frosinone, prestito), Yann Karamoh (Bordeaux, prestito)

• L'Inter ha vinto solamente una delle prime quattro gare di Serie A, perdendo 1-0 in casa contro il Parma sabato. 

• La squadra di Luciano Spalletti non è riuscita a vincere nelle ultime quattro gare casalinghe (P1 S3).

• Il 26 agosto, contro il Torino, il neoacquisto Stefan de Vrij ha segnato il suo primo gol in nerazzurro. Sei giorni dopo, Radja Nainggolan ha firmato la sua prima rete con l’Inter nel 3-0 sul Bologna.

• Contro il Bologna è andato in gol anche Antonio Candreva, che non segnava dal 15 aprile 2017.

• Ivan Perišić ha segnato contro Torino e Bologna e nell’amichevole del 6 settembre tra Croazia e Portogallo (1-1).

• Perišić, dunque, è reduce da tre gol consecutivi con la nazionale, dopo quello nel 2-1 contro l’Inghilterra in semifinale di Coppa del Mondo e nella finale persa 4-2 contro la Francia.

• Ai mondiali, la Croazia ha schierato anche Šime Vrsaljko e Marcelo Brozović.

• L’11 settembre, Vrsaljko è uscito al 19’ della gara persa 6-0 contro la Spagna per un infortunio al ginocchio. Lautaro Martínez è assente dal 26 agosto per un problema al polpaccio sinistro.

• Il 14 agosto, Luciano Spalletti ha rinnovato fino al 2021.

Tottenham
• Calciomercato
Arrivi: nessuno
Partenze: Keanan Bennetts (Borussia Mönchengladbach), Anton Walkes (Portsmouth), Reo Griffiths (Olympique Lyonnais), Cameron Carter-Vickers (Swansea City, prestito), Marcus Edwards (Excelsior, prestito), Josh Onomah (Sheffield Wednesday, prestito)

• Hugo Lloris è a una sola lunghezza dalla 50ª presenza in UEFA Champions League.

• Gli Spurs hanno perso la seconda gara consecutiva in Premier League sabato, 2-1 in casa contro il Liverpool. E' la prima volta che gli uomini di Mauricio Pochettino perdono due partite di fila in campionato dal maggio 2016.

• Ad agosto, Harry Kane ha segnato il suo primo gol stagionale in Premier League nel 3-1 sul Fulham (seconda giornata di campionato).

• Quest’estate, Lloris ha capitanato la Francia campione del mondo, disputando sei gare su sette.

• Anche Jan Vertonghen (in gol contro il Giappone) e Toby Alderweireld hanno collezionato sei presenze con il Belgio, terzo classificato. Mousa Dembélé ha disputato quattro incontri.

• Con sei gol, di cui tre contro il Paraguay, Kane ha vinto la Scarpa d’Oro dei mondiali. L’Inghilterra, quarta classificata, ha schierato anche Kieran Trippier, Eric Dier, Danny Rose e Dele Alli.

• Nella fase a gironi in Russia, il sudcoreano Heung-Min Son ha segnato contro il Messico e contro la Germania. Successivamente, ha vinto i Giochi Asiatici con la sua nazione.

• Christian Eriksen, in gol contro il Messico nella fase a gironi mondiale, ha sbagliato un rigore contro la Croazia agli ottavi dopo i tempi supplementari. Il 9 settembre, però, ha firmato entrambe le reti del 2-0 contro il Galles in UEFA Nations League.

• Erik Lamela è rientrato per segnare il gol contro il Liverpool da un infortunio per un problema al bicipite femorale. Moussa Sissoko (bicipite femorale), Alli (problema muscolare) e Lloris (coscia) sono fuori per infortunio.

• Il 13 settembre è stato annunciato che Lloris starà fuori per svariate settimane per via di un problema alla coscia.

In alto