Sognando la fase a gironi

La prospettiva di sfidare l'Olympiacos CFP tiene sulle spine ŠK Slovan Bratislava e NK Zrinjski: le sorprese sono dietro l'angolo in vista delle gare di ritorno del secondo turno preliminare di UEFA Champions League.

©Fedja Krvavac

La prospettiva di sfidare l'Olympiacos CFP tiene sulle spine ŠK Slovan Bratislava e NK Zrinjski: le sorprese sono dietro l'angolo in vista delle gare di ritorno del secondo turno preliminare di UEFA Champions League.

Sfida a Bratislava
I campioni di Bosnia-Erzegovnian dello Zrinjski hanno festeggiato il primo successo nei preliminari di UEFA Champions League la settimana scorsa quando Krešiir Kordić ha segnato l'unico gol della partita contro lo Slovan. Gli slovacchi avranno però dalla loro il fattore campo quando le due squadre si troveranno di fronte nuovamente martedì: la vincente se la vedrà con l'Olympiacos nel cammino delle 'Squadre Campioni'.

Equilibrio
Nervi tesi anche allo stadio Ljudski vrt in Slovenia dove l'NK Maribor ospita l'FC WIT Georgia dopo lo 0-0 dell'andata: la vincente se la vedrà con l'FC Basel 1893. Tutto sembra invece più agevole per i moldavi dell'FC Sheriff, che hanno vinto 1-0 in casa dell'FC İnter Bakı la scorsa settimana e pregustano una sfida con l'SK Slavia Praha nel prossimo turno.

Esperienza
Le cinque squadre che hanno già partecipato alla fase a gironi - FC BATE Borisov, PFC Levski Sofia, FC København, FK Partizan e Maccabi Haifa FC – hanno tutte vinto la settimana scorsa e possono essere fiduciose per la qualificazione. Non possono dire altrettanto gli austriaci dell'FC Salzburg o i polacchi del Wisła Kraków.

Sorprese
I campioni d'Austria del Salisburgo hanno pareggiato 1-1 in casa contro gli irlandesi del Bohemian FC e sono attesi dalla difficile trasferta di Dublino. C'è voluto un gol allo scadere al Wisła per ottenere lo stesso risultato in casa contro l'FC Levadia Tallinn e adesso i polacchi avranno bisogno di un'impresa in trasferta come il Salisburgo.

In alto