Real a trazione olandese

Wesley Sneijder e Royston Drenthe hanno accettato con entusiasmo di far parte di una nuova rivoluzione olandese al Real Madrid CF.

Wesley Sneijder e Royston Drenthe hanno accettato con entusiasmo di fare parte di una nuova rivoluzione olandese al Real Madrid CF. Entrambi hanno finalizzato il loro trasferimento al Santiago Bernabéu nella giornata di ieri.

Ancora Olanda
Il 23enne regista Sneijder è stato presentato insieme al 20enne giocatore di fascia sinistra Drenthe dopo che è stato definito il loro passaggio al Real Madrid rispettivamente per 27 e 14 milioni di euro da AFC Ajx e Feyenoord. Entrambi hanno firmato un contratto quinquennale. Formeranno un triumvirato olandese con l’attaccante Ruud van Nistelrooy nella squadra dei campioni di Spagna. Secondo voci degne di fondamento, a loro potrebbe aggiungersi un altro tulipano, l’ala del Chelsea FC Arjen Robben Intanto, il Valencia CF è molto interessato all’acquisto di un altro connazionale, Rafael van der Vaart.

L’esempio del Barcellona
Sneijder auspica che la colonia olandese consentirà al Real Madrid di ripetere i successi dei grandi rivali dell'FC Barcelona, quando i catalani potevano giocare su grandi giocatori dell’Olanda quali Johan Cruyff e Ronald Koeman. "Il Real Madrid adesso può anch’esso contare su giocatori olandesi e mi auguro che sapremo contribuire a tante vittorie come accadde con il Barcellona - ha dichiarato -. Non sono certo io la persona giusta per dire al Real di acquistare anche Robben, ma è un grande giocatore e spero che un giorno potrò giocare con lui a Madrid”.

‘Pressione’
Drenthe, un fluidificante di sinistra simile a Roberto Carlos, è stato il giocatore di maggiore spicco al Campionato Europeo Under 21 UEFA disputatosi in giugno nel quale i giovani olandesi si cono confermati campioni. “Giocherò dove vorrà l’allenatore, comanda lui e farò quello che vuole - ha affermato l’ormai ex calciatore del Feyenoord -. Come giocatore devi essere pronto a tutto; come giocatore del Real Madrid devi sopportare pressioni enormi”.

La gara con il Siviglia
Entrambi potrebbero debuttare per il Real Madrid nella gara di ritorno della Supercoppa spagnola contro il Sevilla FC al Bernabéu domenica prossima. Il Real, che ha perso 1-0 la partita di andata, ha ingaggiato anche Jerzy Dudek, Pepe, Christoph Metzelder e Javier Saviola.

In alto