Van Bommel salta il Milan

Il centrocampista del Bayern Monaco salterà entrambe le sfide dei quarti di finale di UEFA Champions League.

Mark van Bommel, centrocampista dell’FC Bayern München, salterà entrambe le sfide dei quarti di UEFA Champions League contro l’AC Milan in seguito alla squalifica comminatagli dalla Commissione Disciplinare e di Controllo eUEFA.

La squalifica originaria
L’olandese è stato squalificato per una partita in seguito al cartellino giallo rimediato nella sfida di ritorno dei quarti contro il Real Madrid CF e salterà pertanto la gara di andata contro i rossoneri, in programma a Milano il 3 aprile.

Gesti inappropriati
Inoltre, la UEFA ha deciso di far scontare immediatamente al giocatore il turno di squalifica supplementare (in origine in sospeso per un anno) per i gesti rivolti ai tifosi del Real Madrid dopo il secondo gol siglato dal Bayern nella gara di andata degli ottavi. Van Bommel, pertanto, salterà anche la sfida di ritorno contro il Milan, l’11 aprile a Monaco.

Il regolamento disciplinare
Secondo il regolamento disciplinare UEFA (Articolo 15bis, comma 3), se viene commessa un’ulteriore scorrettezza durante il periodo di sorveglianza, l’organismo disciplinare è autorizzato ad eseguire la sanzione originaria, oltre a quelle previste per la seconda mancanza.

Fair play
Le altre due sanzioni disciplinari comminate a van Bommel in seguito al comportamento tenuto dal giocatore a Madrid rimangono attive. La commssione ha imposto all’olandese di mettersi a disposizione della UEFA per promuovere il fair play nel corso di una delle competizioni giovanili in programma quest’anno, oltre a comminargli una multa da 6.200 euro.

In alto