Juve chiamata alla rimonta

La Juve coglie un importante successo in campionato in attesa della sfida decisiva contro il Werder.

La Juventus si appresta ad affrontare la gara di ritorno degli ottavi di UEFA Champions League contro il Werder Bremen sapendo che deve capovolgere il 3-2 dell'andata. I campioni d'Italia sono in salute ed hanno ottenuto due vittorie dall'andata in Germania, ma anche i tedeschi sono imbattuti dalla gara al Weserstadion del 22 febbraio.

UC Sampdoria - Juventus 0-1
Il gol di Pavel Nedvěd è sufficiente alla Juve per vincere a Genova e mantenere i dieci punti di vantaggio sull'AC Milan. Il centrocampista ceco segna l'unica rete della partita con un colpo di testa al 24' della ripresa. La Juventus deve rinunciare a David Trezeguet (caviglia) e Zlatan Ibrahimović (ginocchio) e schiera il rientrante Gianluca Zambrotta a destra in difesa. Fabio Capello, la cui squadra ha battuto l'US Lecce per 3-1 la settimana scorsa, deve fare a meno anche di Giorgio Chiellini e Alessandro Birindelli.

Il tecnico bianconero ha dichiarato a fine partita: "Abbiamo la mentalità giusta e siamo convinti di poter battere chiunque. Non pensiamo mai agli assenti o agli infortunati ma giochiamo sempre per i tre punti. La Sampdoria si è comportata bene nel primo tempo giocando in modo agressivo e veloce procurandoci qualche grattacapo. Nell'intervallo ho detto ai miei che gli avversari non potevano reggere su certi ritmi e nella ripresa abbiamo giocato molto meglio. Siamo passati in vantaggio ed avremmo potuto anche raddoppiare".

Bayer 04 Leverkusen - Werder Bremen 1-1
Il Werder Bremen, secondo in classifica, raccoglie soltanto un punto nella trasferta di Leverkusen sabato e non approfitta della contemporanea sconfitta della capolista FC Bayern München in casa dell'Hamburger SV. Il Brema resta così a otto punti dal vertice. Il centrocampista Torsten Frings porta gli ospiti in vantaggio su calcio di rigore al 3' ma Dimitar Berbatov pareggia poco prima della pausa.

L'allenatore del Werder, Thomas Schaaf, deve rinunciare per infortunio al portiere titolare Andreas Reinke, al difensore Naldo (inguine), a capitan Frank Baumann (piede) e all'attaccante Aaron Hunt (ginocchio). Tim Wiese viene schierato tra i pali al posto di Reinke mentre l'autore del gol, Frings, sostituisce Daniel Jensen in attacco. "Non abbiamo giocato bene come sappiamo - ha dichiarato Wiese -. Il Bayer Leverkusen ha giocato meglio ed in modo più agressivo rispetto a noi. Alla fine possiamo essere contenti di non aver perso la partita". Il pareggio di Leverkusen fa seguito alla vittoria casalinga per 2-0 contro il VfL Borussia Mönchengladbach il 25 febbraio ottenuto grazie alle reti nel primo tempo di Ivan Klasnić e Miroslav Klose.

In alto